Pubblicità
You are currently viewing Youtube in background su iPhone e iPad senza jailbroken

Youtube in background su iPhone e iPad senza jailbroken

Youtube in background su iPhone e iPad senza jailbroken. E’ davvero seccante quando tentate di riprodurre i video di Youtube in background, infatti, se si esce dall’applicazione di yutube, il video viene automaticamente messo in pausa. Questo è davvero fastidioso, sopratutto se state ascoltando musica.

Quindi se volete continuare ad ascoltare la vostra musica su youtube bloccando lo schermo del vostro iPhone o iPad c’è un semplice trucco da poter eseguire per non far bloccare la riproduzione a schermo dello smartphone bloccato.

Pubblicità

Youtube in background

Video Youtube in background senza Jailbreak

Per poter vedere i video di youtube in background dovrete avere sul vostro iPhone o iPad il browser Chrome.

Scaricato e installato ora vi mostriamo i procedimenti da seguire per sentire attraverso di esso i video di youtube anche a monitor dello smartphone bloccato.

Pubblicità
  • Aprite Chrome e recatevi sul sito ufficiale di Youtube.
  • Qui selezionate il video che intendete riprodurre in background.
  • fate clic sui tre puntini in alto a destra che indicano il menù di Chrome.
  • Quasi in fondo alla lista troverete la voce “richiedi sito desktop”.
  • Una volta ricaricata la pagina dovrete solo premere play per riprodurre il video. Verrà visualizzata la finestra a schermo intero e il brano che avete selezionato partirà senza problemi.
  • Adesso tornate alla home e vedrete che il video continuerà la riproduzione
  • se state utilizzando le casse integrate dell’iPhone la musica continuerà tranquillamente ad essere riprodotta
  • Se utilizzate delle cuffie ora quando tornerete alla home la musica andrà automaticamente in pausa. Basterà premere il tasto per la riproduzione, posizionato sul telecomando integrato delle cuffie.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità