Pubblicità
You are currently viewing Come utilizzare Windows 11 senza un account Microsoft

Come utilizzare Windows 11 senza un account Microsoft

Mentre Microsoft spinge in modo aggressivo gli account online agli utenti Windows per la prima volta, esistono soluzioni alternative che consentono di utilizzare un account locale come account principale. Dall’installazione all’aggiornamento del tuo dispositivo Windows, un account locale può aiutarti a realizzare praticamente tutto ciò che fa un account online. Segui la guida di seguito per utilizzare Windows 11 (o Windows 10) senza un account Microsoft.

Che cos’è un account locale di Windows 11/10?

Quando installi Windows 11/10 per la prima volta, ti viene chiesto di creare un account Microsoft Administrator per l’utente root. Ha i privilegi più alti di tutti gli altri account sul tuo dispositivo e si sincronizza direttamente con i server Microsoft non appena ti connetti a Internet.

Pubblicità

Un account locale è molto diverso in quanto è offline e disconnesso dai server Microsoft. Come suggerisce il nome, un account utente locale è specifico del PC in cui viene creato. Puoi sempre configurare un account Microsoft all’interno di un nome utente dell’account locale.

Vantaggi di un account locale

  • Maggiore privacy : l’account locale è affidato al tuo PC e non è facilmente individuabile da server esterni. Questo ti dà più privacy e controllo.
  • Non consuma risorse aggiuntive : con meno app e nessuna preoccupazione per la sincronizzazione Microsoft, un account locale è comodo e comodo da usare. Una modalità tutto schermo di Windows è un ottimo esempio di account locali in uso.
  • Facile da cambiare : tutto ciò che serve è una combinazione di tasti  Win +  L per passare dall’accesso all’account amministratore a quello locale.
  • Aggiornamenti del dispositivo disponibili : sono disponibili gli stessi vantaggi dell’aggiornamento del dispositivo di un PC abilitato per l’account Microsoft.

Svantaggi di un account locale

  • Impossibile sincronizzare i dispositivi : non puoi più sincronizzare il tuo dispositivo Windows con altri PC.
  • Microsoft Store è off-limits : un account locale non è compatibile con Microsoft Store, poiché è necessario un account Microsoft per scaricare le app. Ma anche con un account di accesso locale, puoi installare qualsiasi cosa sul tuo PC da Internet.
  • Avrai bisogno di un account Microsoft a un certo punto : questo è ovvio, ma se sei un utente pesante di un account locale, a un certo punto avrai bisogno di un account Microsoft per utilizzare le funzionalità e gli aggiornamenti che mostrano dipendenza.

Sebbene per impostazione predefinita un account locale sia secondario rispetto a un account Microsoft online, con alcune modifiche puoi sostituirlo come account amministratore principale. I nostri passaggi di seguito hanno solo schermate di Windows 11, ma tutte le istruzioni sono compatibili con Windows 10.

Come abilitare un account locale durante l’installazione di Windows

Se sei connesso a Internet, Microsoft ti scoraggia dall’impostare un account locale come utente root. Ecco perché una delle soluzioni alternative consiste nel disconnettere Internet prima dell’installazione.

Pubblicità
Potrebbe interessarti:  Migliori alternative a OBS Studio per lo streaming live

Per l’installazione dell’account locale predefinito, sarà necessaria un’unità USB per seguire i passaggi di installazione per uno strumento di creazione di supporti.

  • Scarica il supporto di installazione di Windows 11 dalla fonte ufficiale . Se vuoi installare Windows 10, usa questo link .
  • Fare clic sul file scaricato per avviare una configurazione. Inserisci un’unità flash USB di almeno 16 GB nel tuo PC. Masterizza il supporto di installazione scaricato su questa USB.
  • Disattiva la connessione a Internet. Se stai usando un laptop, spegni il pulsante Wi-Fi in modo che i server Microsoft non lo rilevino.
  • Riavvia con l’unità USB inserita nel PC e premi il tasto di avvio, che, a seconda del produttore, può variare: F2, F12, Esc, ecc. Devi farlo molto velocemente per essere portato all’installazione “Windows Out of Box Experience” schermo, alias OOBE.
  • La configurazione guidata di Windows 10 di solito ti chiede di inserire la lingua, il formato dell’ora e della valuta e il metodo di immissione/tastiera in una volta sola.

La configurazione guidata di Windows 11 ha una modifica al design che richiede di selezionare prima il paese o la regione, quindi il layout della tastiera e se si desidera aggiungere una tastiera secondaria.

  • Segui le istruzioni sullo schermo fino a raggiungere la schermata che ti chiede di dare un nome al tuo PC.
  • Ti potrebbe anche essere chiesto se desideri configurare il dispositivo per uso personale o per lavoro/scuola. (Alcuni utenti potrebbero vedere questa opzione verso la fine.)
  • Segui le istruzioni fino a raggiungere la pagina di accesso sottostante.
  • Per il login, seleziona “Opzioni di accesso”.
  • Seleziona l’opzione “Account offline”. Se è disabilitato sul tuo sistema, premi semplicemente il pulsante “freccia indietro” per essere portato a un campo nome utente locale offline.
  • Durante la configurazione potresti vedere una versione diversa dell’accesso all’account offline. In questo caso, il menu offline è evidenziato sotto il campo nome utente. Fai clic su “Account offline” invece di “Avanti”.
  • Potresti vedere una schermata che mostra che otterrai un’esperienza utente limitata sul dispositivo. Fai clic su “Esperienza limitata”.
  • In uno degli ultimi passaggi, ti verrà chiesto di inserire il nome utente per il PC. Inserisci il tuo nome.
  • Scegli le impostazioni sulla privacy per il dispositivo, quindi rilassati e attendi il completamento dell’installazione di Windows 11 (per l’account locale).
Potrebbe interessarti:  Come aumentare le dimensioni del testo sul tuo Mac

Cosa puoi fare se sei già connesso a Internet?

Nel caso in cui fossi connesso a Internet durante l’installazione di Windows 11, controlla se è stata fornita l’opzione “account offline”. Se disponibile, continua con l’installazione così com’è.

In caso contrario, interrompere l’installazione a metà con un riavvio a freddo utilizzando i pulsanti di accensione. Successivamente, torna alla tua fonte Internet e disabilitala. Ciò mostrerà l’opzione dell’account locale.

Come abilitare un account locale dopo l’installazione di Windows

Puoi anche abilitare un account locale dopo l’installazione di Windows 11/10.

Pubblicità
  • Seleziona il menu del comando Esegui con Win + R e inserisci “netplwiz“.
  • Una volta aperta la dashboard di netplwiz, vedrai il tuo account di amministratore principale Microsoft come nome utente predefinito.
  • Per aggiungere un nuovo nome utente (locale o online), fai clic su “Aggiungi”.
  • Ci sono un paio di opzioni che ti permetteranno di accedere. Puoi, ovviamente, usare un indirizzo email per l’account online che è impostato come predefinito. Ma puoi anche ignorarlo per “accedere senza un account Microsoft”, anche se non è consigliato.
  • Seleziona “Account locale” invece di “Account Microsoft” per ulteriori registrazioni.
  • Ti verrà chiesto di aggiungere un utente. Ciò comporta un nuovo nome utente, password e suggerimento per la password. Confermali tutti per procedere con la creazione di un nuovo account locale.
  • Il nuovo account locale sarà visibile nell’elenco degli account utente insieme all’account amministratore. Puoi passare ad esso con una semplice combinazione di tasti Win + L.
Condividi su:
Pubblicità