Pubblicità
You are currently viewing Che cos’è il Wi-Fi Direct e come funziona

Che cos’è il Wi-Fi Direct e come funziona

La condivisione dei dati wireless ha fatto passi da gigante negli ultimi anni. Grazie a Wi-Fi, Bluetooth e NFC, i dati possono essere spostati da un dispositivo all’altro con poco sforzo.

Ma Windows 10 vanta un’altra funzionalità che la maggior parte delle persone non conosce, chiamata Wi-Fi Direct , un sistema di connettività wireless che ti aiuta a collegare facilmente i dispositivi e trasferire enormi quantità di dati.

Pubblicità

Questa guida spiega cos’è esattamente Wi-Fi Direct, come funziona e come puoi utilizzarlo su Windows 10 per trasferire i tuoi file in modalità wireless.

Che cos’è il Wi-Fi Direct

Wi-Fi Direct è una tecnologia wireless peer-to-peer che consente ai tuoi computer o smartphone di connettersi tra loro senza una rete pubblica condivisa.

Puoi pensare a Wi-Fi Direct come a una sorta di Bluetooth tramite Wi-Fi. Cioè, ha la stessa funzionalità “scopri e invia” del Bluetooth, ma i dati vengono inviati tramite rete wireless. E come avrai intuito, questo offre una maggiore velocità per il trasferimento dei file.

Pubblicità

Il Bluetooth esiste dal 1994 e, sebbene sia utile per trasmettere audio e connettere dispositivi, non è l’ideale per trasferire file di grandi dimensioni. Wi-Fi Direct ha questo problema coperto e sembra destinato a soppiantare completamente il Bluetooth nei prossimi anni.

In questa fase, tuttavia, Wi-Fi Direct non è ancora universale come il Bluetooth.

Tuttavia, è una funzionalità molto utile per il trasferimento di dati tra Windows 10 e altro hardware adatto.

Come funziona il Wi-Fi Direct

Affinché la tecnologia Wi-Fi Direct funzioni, avrai bisogno di almeno un singolo dispositivo compatibile con i suoi protocolli. Puoi quindi usarlo senza problemi per cose che vanno dal trasferimento di file all’intercomunicazione.

Quando stabilisci una connessione tra due dispositivi in ​​Wi-Fi Direct, uno dei dispositivi funge da punto di accesso, al quale si connette l’altro dispositivo. Tutto questo è un processo automatizzato, quindi non devi preoccuparti di sporcarti le mani.

Pubblicità

Wi-Fi Direct si basa sul Wi-Fi. L’unica cosa che lo separa dal normale Wi-Fi è che mentre hai bisogno di un router per connettere i tuoi dispositivi a Internet, Wi-Fi Direct non ha limitazioni.

Infatti, l’unico scopo di Wi-Fi Direct è quello di facilitare una connessione tra dispositivi locali invece di accedere a Internet.

Ma poi potresti chiederti: in che modo Wi-Fi Direct è diverso dal Bluetooth? Avevamo già il Bluetooth per connettere i dispositivi localmente, quindi perché inventare una nuova tecnologia per la stessa cosa?

Il motivo è la velocità.

Vedete, mentre il Bluetooth funziona alla grande, in realtà non è più abbastanza veloce da tenere il passo con le nostre vite frenetiche. Se hai utilizzato il Bluetooth, sai di cosa stiamo parlando; i file possono richiedere un’età per il trasferimento. Con Wi-Fi Direct, tuttavia, non c’è questo problema. Invece, è veloce come una rete Wi-Fi, superandola in alcuni casi.

Pubblicità

Dove puoi usare Wi-Fi Direct

Grazie alla sua straordinaria velocità (con velocità massima fino a 250 Mbps) resa possibile dalla sua tecnologia wireless peer-to-peer, Wi-Fi Direct può essere utilizzato ovunque avresti utilizzato il Bluetooth prima. Questo lo rende perfetto per:

  1. Condivisione di file multimediali: può essere utilizzato per condividere file multimediali di grandi dimensioni da un dispositivo all’altro. Ad esempio, se hai un file video di grandi dimensioni, come un film, Wi-Fi Direct dovrebbe essere il tuo strumento preferito a causa delle grandi dimensioni del file.
  2. Gioco: la maggior parte dei giochi multiplayer di alta qualità su smartphone richiede una connettività veloce per un’esperienza senza ritardi. Direct può essere utile in casi come questi.
  3. Dispositivi esterni: anche i dispositivi del computer come tastiere, mouse, stampanti, ecc. possono essere collegati con l’aiuto di Wi-Fi Direct.

Verifica se il tuo PC Windows 10 è compatibile con Wi-Fi Direct

L’utilizzo di Wi-Fi Direct per inviare un file è più rapido e semplice del Bluetooth.

Prima, tuttavia, dovrai verificare che il tuo dispositivo sia compatibile con Wi-Fi Direct. Puoi farlo premendo il tasto Windows + R , inserendo CMD per aprire il prompt dei comandi, quindi inserendo ipconfig /all .

Se Wi-Fi Direct è disponibile, dovresti vedere una voce denominata Microsoft Wi-Fi Direct Virtual Adapter.

Successivamente, dovrai iniziare a trasferire i dati tramite Wi-Fi Direct. Tuttavia, questo non è così ovvio come ci si aspetterebbe…

Pubblicità

Come trasferire file da Android a Windows con Wi-Fi Direct

Poiché avrai bisogno di un’app di terze parti per utilizzare Wi-Fi Direct, è importante scegliere l’opzione giusta.

Feem è un software che ha fornito supporto Wi-Fi Direct agli utenti di PC e laptop Windows sin dai tempi di Windows 7 e Windows 8.

Feem è gratuito, sebbene abbia varie opzioni premium. Wi-Fi Direct in Feem è gratuito, così come la chat dal vivo. Tuttavia, puoi pagare per avere il supporto iOS, trasferimenti di file illimitati e rimuovere gli annunci.

Usare Feem per trasferire dati da Android a PC o laptop è semplice.

  • Imposta il tuo dispositivo Android come hotspot mobile tramite Impostazioni > Rete e Internet > Hotspot e tethering . Collega il tuo computer Windows a questa rete.
  • Avvia Feem su Android e Windows. Noterai che a entrambi i dispositivi vengono assegnati nomi insoliti dall’app (ad es. Junior Raccoon) e una password. Prendi nota della password, poiché ti servirà per stabilire la connessione iniziale.
  • Invia un file da Android a Windows utilizzando Wi-Fi Direct, scegli il dispositivo di destinazione e tocca Invia file . Cerca il file o i file, quindi tocca Invia .

Pochi istanti dopo, i dati verranno inviati al tuo PC. È così semplice e funziona anche al contrario.

Pubblicità

Non hai Wi-Fi Direct? Trasferisci file con Bluetooth

Se i tuoi dispositivi non supportano Wi-Fi Direct, una soluzione intelligente (in assenza di un cavo USB) è Bluetooth. Ciò è particolarmente utile se stai cercando di utilizzare Wi-Fi Direct su Windows 7 o 8 e scopri che la funzione non è presente o non funziona.

Innanzitutto, assicurati che il tuo computer sia associato a un dispositivo Bluetooth adatto (telefono, tablet, computer, ecc.) prima di inviargli un file. La metodologia per questo è in gran parte la stessa su tutti i dispositivi e richiede che entrambi siano impostati su “rilevabile”.

Entrambi i dispositivi si cercheranno l’un l’altro e, in caso di successo, si connetteranno dopo l’immissione di un codice di conferma.

Se non sei sicuro di dove si trovano i controlli per il Bluetooth sul tuo computer Windows 10, apri Impostazioni > Dispositivi. Dopo essere entrato nella sezione Bluetooth e altri dispositivi , attiva il Bluetooth e associa il dispositivo al computer. Per questo, fai clic su Aggiungi Bluetooth o altro dispositivo e procedi con l’associazione.

Quindi fare clic su Invia o ricevi file tramite Bluetooth > Invia file. Quindi, seleziona un dispositivo con cui desideri condividere i file, scegli il file da inviare e fai clic su Avanti per procedere con la trasmissione.

Pubblicità

All’invio del file, il dispositivo che riceve il file di dati ti chiederà di confermare che desideri salvare i dati. Accetta e attendi il completamento del trasferimento.

Si noti che, a causa della portata più breve del Bluetooth, si ottengono i migliori risultati mantenendo entrambi i dispositivi vicini.

Niente Wi-Fi Direct? Trasferisci file da Android a PC Windows con FTP

FTP è un’altra comoda opzione di trasferimento file per gli utenti Android che tentano di trasferire file sul proprio PC Windows 10 (o su altri sistemi operativi, se è per questo).

ES File Explorer è un popolare file manager di terze parti per Android . Questo viene fornito con diverse funzionalità di gestione dei file per l’uso locale e in rete. Tra questi c’è FTP, che fornisce una connessione di rete diretta tra due dispositivi.

Utilizza la funzione Rete > FTP di ES File Explorer per visualizzare l’indirizzo IP del tuo dispositivo Android.

Pubblicità

Incollalo in un programma di trasferimento file come FileZilla per sfogliare i contenuti. È quindi possibile trasferire facilmente i file tra i due dispositivi.

Quindi, prova ES File Explorer se desideri trasferire dati da un dispositivo mobile al tuo laptop tramite Wi-Fi e non disponi di Wi-Fi Direct.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità