Pubblicità
Come velocizzare il PC all’avvio di Windows 10

Come velocizzare il PC all’avvio di Windows 10

Se il tuo computer non si avvia rapidamente, controlla cosa sta causando tempi di avvio lenti su Windows 10. La ragione di ciò potrebbe variare da un numero crescente di programmi di avvio a malware o file danneggiati.

Assicurati di aggiornare il tuo PC Windows 10 all’ultima versione disponibile. Gli ultimi aggiornamenti di solito contengono correzioni di bug.

Pubblicità

Come velocizzare Windows 10

Ecco alcuni consigli che puoi provare per velocizzare nuovamente il tuo PC.

DISABILITARE L’AVVIO RAPIDO

Contrariamente al suo nome, la funzione di avvio rapido potrebbe potenzialmente aumentare il tempo di avvio del tuo PC Windows 10. Ecco come farlo.

  • Fare clic su Start e digitare nel pannello di controllo nella ricerca di Windows e premere Invio per aprire la finestra del pannello di controllo. Seleziona Opzioni risparmio energia dal pannello di controllo.
  • Vai a “Specifica comportamento pulsanti di alimentazione” dalla barra laterale sinistra. Poiché avrai bisogno delle autorizzazioni di amministratore per disabilitare l’avvio rapido, fai clic sul testo in alto che dice “Modifica le impostazioni attualmente non disponibili”.
  • Deseleziona la casella “Attiva avvio rapido (consigliato)”, seguita da Salva modifiche in basso.

Per impostazione predefinita, l’avvio rapido è abilitato. Dopo aver disabilitato l’opzione di avvio rapido, prova a riavviare il PC per vedere se questa soluzione risolve il problema. In caso contrario, continua a leggere.

Pubblicità

DISABILITARE I PROGRAMMI ALL’AVVIO

I programmi che si avviano automaticamente all’avvio del PC possono rallentare il processo di avvio. Pertanto, è consigliabile disabilitare i programmi indesiderati per accelerare i tempi di avvio su Windows 10.

  • Premere Ctrl + Maiusc + Esc per aprire la finestra del Task Manager. Fai clic sul pulsante “Ulteriori dettagli” in basso e vai alla scheda Avvio.
  • Qui troverai un elenco di programmi che si avviano automaticamente all’avvio del PC. Fare clic sul programma non necessario e fare clic sul pulsante Disabilita in basso.

NB: evita di disabilitare i programmi che non riconosci. Alcuni di loro potrebbero essere parte integrante del sistema operativo Windows. Per essere sicuro di ciò che fa quel programma, fai clic destro su di esso e fai clic su Cerca in linea per saperne di più.

Continua a ripetere lo stesso processo per disabilitare l’avvio automatico di tutti i programmi non necessari.

Una volta terminato, riavvia il PC per vedere che questo metodo riduce il tempo di avvio.

REIMPOSTARE LA MEMORIA VIRTUALE

Windows 10 è dotato di una funzione di memoria virtuale che prende in prestito un po’di spazio di memoria dal disco rigido del PC insieme alla RAM effettiva per gestire qualsiasi carico imprevisto sul PC. Pertanto, aumentare la dimensione della memoria virtuale allocata sul PC può aiutare a risolvere i problemi di avvio. Ecco come.

Pubblicità
  • Clic su Start, digitare impostazioni di sistema avanzate in Window Search e premere Invio. Nella scheda Avanzate, fai clic su Impostazioni in Prestazioni.
  • Passare nuovamente alla scheda Avanzate e fare clic su Cambia in “Memoria virtuale”.
  • Deselezionare l’opzione “Gestisci automaticamente le dimensioni del file di paging per tutte le unità”. Ora, seleziona l’unità principale in cui è installato il tuo sistema operativo e scegli “Dimensioni personalizzate”. Imposta la dimensione iniziale al valore consigliato visto di seguito e la dimensione massima a 3 volte la dimensione della tua RAM. Se il tuo PC ha 4 GB di RAM, ad esempio (1 GB = 1024 MB), la dimensione massima dovrebbe essere 12.288 MB. Quindi fare clic su OK.

DISATTIVA IL TERMINALE LINUX

Oltre al prompt dei comandi, Windows 10 offre anche un terminale Linux. Sorprendentemente, secondo quanto riferito, rallenta i computer di molti. Disattivarlo potrebbe risolvere i problemi di avvio lento.

  • Premere il tasto Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui. Ora digita optionalfeatures e premi Invio.
  • Nella finestra delle funzionalità di Windows, scorrere verso il basso e deselezionare la casella “Windows Subsystem for Linux”, quindi fare clic su OK.
  • Attendere che la funzione venga disabilitata e fare clic su “Riavvia ora”.

AGGIORNA DRIVER VIDEO

Se stai affrontando tempi di avvio più lunghi seguiti da una schermata nera, potrebbe esserci un problema con i driver video installati sul tuo PC. Per risolvere questo problema, puoi provare ad aggiornare i driver seguendo i passaggi indicati di seguito.

  • Premere il tasto Windows + X e selezionare Gestione dispositivi dall’elenco. Ora espandi “Schede video” dall’elenco. Quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome della scheda grafica e selezionare “Aggiorna driver”.
  • Seleziona “Cerca automaticamente i driver” e attendi il completamento del processo.

Ora riavvia il PC per vedere se il problema è stato risolto.

Scopri come aggiornare driver Nvidia e AMD.

VERIFICARE LA PRESENZA DI VIRUS

Fare una rapida scansione del tuo PC Windows alla ricerca di virus e malware è sempre una buona idea quando devi affrontare tempi di avvio lenti o qualsiasi altro problema. Se hai già un antivirus installato, usalo per scansionare il tuo computer. In caso contrario, puoi contare sul Windows Defender integrato (ora, Microsoft Defender) per svolgere il lavoro.

Pubblicità

Per eseguire una scansione rapida sul tuo PC utilizzando Windows Defender:

  • Vai su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Sicurezza di Windows.
  • Fare clic su “Protezione da virus e minacce”.
  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante “Scansione rapida” per cercare virus sul tuo computer.
  • Al termine, riavvia il PC per vedere se il problema è stato risolto.

RIPRISTINA IL TUO PC

Se hai esaurito tutte le tue opzioni e continui a dover affrontare tempi di avvio lenti, il ripristino del PC potrebbe essere la tua ultima opzione qui. Questo reinstallerà il sistema operativo Windows ei programmi Windows predefiniti sul tuo PC da zero. Attento, usando questo metodo potresti perdere i tuoi file importanti se non fatto in modo corretto.

NB: ripristino del PC rimuoverà tutte le applicazioni, le impostazioni e le utilità di terze parti.

  • Per ripristinare il PC, premere il tasto Windows + I per avviare Impostazioni. Quindi tocca “Aggiorna e sicurezza”.
  • Selezionare l’opzione di ripristino da sinistra e sotto l’opzione “Ripristina questo PC”, fare clic sul pulsante “Inizia”.
  • Ora seleziona l’opzione “Conserva i miei file” per iniziare il processo di ripristino senza perdere i tuoi file.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità
Pubblicità