Pubblicità
You are currently viewing Come velocizzare il computer

Come velocizzare il computer

Se hai un computer molto lento, è probabile che tu sia tentato di prenderne uno nuovo per sostituirlo. Abbiamo scritto questa guida per aiutarti a velocizzare il tuo computer e infondergli nuova vita. Abbiamo anche consigli su quando dovresti semplicemente stringere i denti e comprarne uno nuovo.

Disinstallare eventuali programmi rimanenti/indesiderati

Innanzitutto, il passaggio più ovvio: sbarazzati di eventuali programmi residui o indesiderati rimasti sul tuo sistema! Non è consigliabile farlo manualmente tramite Windows. Invece, usa IOBitUninstaller o un altro programma di disinstallazione di terze parti. Il vantaggio di utilizzare un metodo come questo invece di farlo in Windows è che non è necessario disinstallare i programmi uno per uno. Puoi semplicemente selezionarli da un elenco e tutti i file e le cartelle di traccia vengono effettivamente eliminati.

Pubblicità

Disabilita i programmi di avvio

Hai mai notato che il tuo computer è più lento quando lo hai appena acceso? Se sembra corretto, è probabile che tu abbia troppi programmi di avvio abilitati. Dovresti disabilitare i programmi di avvio non necessari in modo che non blocchino il sistema.

Per disabilitare i programmi di avvio, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni e seleziona “Task Manager”.

Potrebbe interessarti:  Come visualizzare il conteggio del ciclo della batteria su Windows

All’interno di Task Manager, scegli la scheda Avvio e puoi abilitare e disabilitare individualmente tutti i programmi di avvio.

Pubblicità

Esegui una scansione completa di Malwarebytes

Sospetti che il tuo computer possa essere impantanato da malware? Anche se non lo è, ti consigliamo di eseguire a Malwarebytes scansiona almeno una volta ogni una o due settimane, a seconda di quanto sei attivo online. Malwarebytes è uno strumento gratuito leader del settore per la protezione da virus, ransomware, malware e simili.

Abilita il piano di alimentazione ad alte prestazioni

Per impostazione predefinita, Windows non è configurato per utilizzare completamente l’hardware. Puoi dare un’occhiata alle Opzioni risparmio energia per confermarlo. Per farlo, digita “Opzioni risparmio energia” nel menu Start e fai clic sul risultato corrispondente per aprirlo.

Per impostazione predefinita, sarà selezionato “Bilanciato”. Per migliorare le prestazioni, seleziona “Prestazioni elevate”: il tuo assorbimento di potenza potrebbe essere leggermente superiore, ma se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai bisogno di tutta la potenza che puoi ottenere.

Usa alternative leggere per le tue applicazioni preferite

Questo non velocizza necessariamente il tuo PC, ma velocizza la tua esperienza optando per applicazioni più leggere. Puoi trovare una versione leggera di qualsiasi tipo di applicazione che stai cercando, ma come punto di partenza, ti consigliamo vivamente di cercare un browser web leggero.

Ottimizza le opzioni delle prestazioni di Windows

Windows in realtà richiede una quantità piuttosto significativa di energia per funzionare da solo, in particolare le versioni moderne di Windows con più funzionalità extra e grafica più bella. Ecco alcune modifiche visive che possono migliorare la tua esperienza.

Pubblicità
Potrebbe interessarti:  Amazon Prime Video app per macOS

La prima e più importante funzionalità visiva da disabilitare è la trasparenza. Puoi trovarlo facendo clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e facendo clic con il pulsante sinistro del mouse su “Personalizza”.

All’interno della finestra Personalizzazione, scegli la scheda “Colori”, quindi disattiva gli effetti di trasparenza.

Apri Start e digita “Modifica l’aspetto e le prestazioni di Windows”. Per massimizzare il guadagno di prestazioni, seleziona la voce “Regola per le migliori prestazioni” e fai clic su “Applica”. Se ti accorgi che mancano elementi visivi, puoi sempre tornare indietro e abilitarli qui.

Disabilita le funzionalità di Windows inutilizzate

Esiste un’ampia varietà di funzionalità di Windows che richiedono molte prestazioni ma potrebbero non essere nemmeno utilizzate dall’utente finale. Per alleviare questo problema, consigliamo disabilitare Cortana e usando W10Privacy per ridurre il maggior numero possibile di extra non necessari.

Esegui un ripristino di Windows

Utilizzo gratuito di Tweaking.com Riparazione di Windows l’applicazione è un modo semplice per correggere errori di registro e altri problemi che emergono in un’installazione di Windows nel tempo. L’applicazione ti aiuterà anche a eseguire un controllo del disco e una scansione dei file di sistema per assicurarti che il tuo disco rigido funzioni correttamente e che tu abbia tutti i file di sistema necessari prima di iniziare a eseguire le riparazioni più pesanti.

Pubblicità

Funzionerà meglio se lo esegui in modalità provvisoria.

Usa le opzioni di ripristino integrate

Su Windows 10, è abbastanza facile eseguire un ripristino. In questo contesto, un ripristino significa una reinstallazione completa del sistema operativo.

Per eseguire questo ripristino, digita semplicemente “Ripristina questo PC” nel menu Start e seleziona la voce corrispondente. Successivamente, fai clic su “Inizia” nella finestra pop-up risultante e Windows ti guiderà attraverso il resto del processo.

Potrebbe interessarti:  Come disattivare Microsoft Defender in Windows 11

Passa a un sistema operativo leggero

Se tutto quanto sopra fallisce, un altro modo per velocizzare il tuo computer è sostituire Windows con un sistema operativo leggero, come Linux.

Aggiorna il tuo hardware

Se il tuo computer è davvero vecchio e lento, invece di acquistare un PC completamente nuovo, puoi semplicemente aggiornare parte dell’hardware.

Pubblicità

Il più grande miglioramento che puoi fare per velocizzare un vecchio computer è l’aggiunta di un’unità a stato solido (SSD). Ciò migliorerà notevolmente i tempi di caricamento del sistema operativo e delle applicazioni.

L’aggiunta di più RAM dovrebbe migliorare le prestazioni su tutta la linea, ma può essere difficile trovare la RAM giusta adatta alla tua vecchia scheda madre e potrebbe esserci un limite alla RAM massima che può supportare.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità