Al momento stai visualizzando Trucchi per velocizzare Windows 11

Trucchi per velocizzare Windows 11

Windows 11 è l’ultimo sistema operativo di Microsoft e offre agli utenti molte nuove funzionalità. Tuttavia, l’aggiornamento può diventare un affare lento per alcuni utenti. Se hai recentemente eseguito l’aggiornamento a Windows 11 e hai riscontrato prestazioni del PC frustranti e lente, sei nel posto giusto.

Non dovresti pentirti dell’aggiornamento a Windows 11 solo perché il tuo PC sembra funzionare più lentamente. Le prestazioni lente sono spesso il risultato di file temporanei non necessari e programmi inutilizzati, quindi ci sono molte cose che puoi fare per rendere Windows 11 più veloce.

Pubblicità

Liberare spazio nello spazio di archiviazione

Se il tuo PC sta esaurendo lo spazio di archiviazione, potrebbe essere una causa di prestazioni lente del PC. Ecco come liberare spazio di archiviazione e velocizzare Windows 11:

  • Avvia il menu Start , cerca Impostazioni e fai clic sulla migliore corrispondenza.
  • Seleziona Sistema dalla barra laterale, quindi fai clic sulla scheda denominata Archiviazione.
  • Fai clic su File temporanei e ti verrà mostrato un elenco di file temporanei in diverse cartelle sul tuo PC.
  • Scorri l’elenco e seleziona gli elementi che sembrano non necessari. Puoi rimuovere i file di pulizia di Windows Update e tutti i file non necessari nella cartella Download.
  • Una volta effettuata la selezione, fare clic su Rimuovi file .
  • Torna a Archiviazione e rimuovi anche i file non necessari nelle categorie rimanenti. Fare attenzione a non eliminare i file di sistema critici.
  • Riavvia il sistema per consentire le modifiche.
Potrebbe interessarti:  Gioca gratis a Fortnite su smartphone, tablet o PC con Xbox Cloud Gaming

Fortunatamente, Windows 11 ha uno strumento integrato per la gestione efficiente dell’archiviazione sul tuo sistema chiamato Storage Sense. Puoi monitorare e liberare automaticamente spazio di archiviazione sul tuo sistema con Storage Sense.

Rimuovere eventuali programmi indesiderati

È molto comune avere molti programmi inutilizzati installati sul tuo sistema. Il software che potrebbe essere stato installato a tua insaputa come parte di un’installazione in bundle o i programmi che non sono più necessari devono essere disinstallati. La rimozione di questi programmi non necessari può influire in modo significativo sulla velocità del tuo PC.

Pubblicità

Per rimuovere i programmi non necessari sul tuo sistema Windows 11:

  • Avvia il menu Start , cerca Impostazioni e fai clic sulla migliore corrispondenza.
  • Seleziona App dalla barra laterale, quindi fai clic sulla scheda denominata App e funzionalità.
  • Scorri l’elenco dei programmi installati e, quando desideri rimuovere un programma specifico, seleziona l’icona dei tre puntini e fai clic su Disinstalla . Puoi anche rimuovere app preinstallate come Film e TV, Meteo, Xbox, ecc.
  • Dopo aver rimosso i programmi non necessari, riavvia il PC.

Deframmenta le unità di archiviazione

La deframmentazione consiste essenzialmente nella riorganizzazione dei file all’interno del disco rigido (o SSD) in modo che il sistema operativo possa posizionare i dati correlati più vicini. Ciò migliora efficacemente i tempi di accesso alla memoria e rende Windows 11 più veloce.

Pubblicità

Per deframmentare le unità sul tuo PC Windows 11:

  • Avvia il menu Start , cerca Deframmenta e ottimizza unità e fai clic sulla corrispondenza migliore.
  • Dall’elenco delle unità, seleziona l’unità principale e fai clic sul pulsante Ottimizza .
  • Attendi il completamento del processo, quindi ripeti i passaggi precedenti con le unità rimanenti.
  • Dopo aver deframmentato le unità, riavviare il PC per rendere effettive le modifiche.
Potrebbe interessarti:  Come disabilitare tasti specifici sulla tastiera in Windows

Utilizzare un Debloater di Windows

I programmi preinstallati sono solitamente programmi spazzatura non necessari che usiamo a malapena. Questi programmi tendono a rallentare il sistema se dispone di risorse di sistema limitate.

Non puoi rimuovere alcune app preinstallate tramite l’ app Impostazioni o il Pannello di controllo , quindi devi rimuoverle con un metodo non ortodosso. Windows10Debloater è uno script sviluppato da Sycenex che ha lo scopo di rimuovere bloatware su Windows 10, ma puoi usarlo anche su Windows 11.

Pubblicità

Microsoft sconsiglia l’utilizzo di Windows10Debloater per disinstallare programmi e servizi.

Per utilizzare lo script debloater:

  • Avvia Windows PowerShell tramite il menu Start come amministratore.
  • Digita il comando seguente; premere Invio per scaricare il pacchetto necessario e creare automaticamente un punto di ripristino del sistema.
     iwr -useb https://git.io/debloat|iex
  • Rimuovi app e servizi non necessari, quindi riavvia il PC.

Disattiva gli effetti visivi

Windows 11 ha molti elementi dell’interfaccia utente che rendono l’interfaccia più attraente e accattivante. La modifica di alcuni effetti visivi e animazioni su Windows 11 può rendere il tuo sistema molto più veloce.

Ecco come regolare gli effetti visivi e di animazione in Windows 11:

  • Avvia il menu Start , cerca Effetti visivi e seleziona la migliore corrispondenza.
  • Disattiva gli effetti di trasparenza e gli effetti di animazione utilizzando i pulsanti di attivazione/disattivazione.
  • Avvia Impostazioni di sistema avanzate dal menu Start .
  • Nella finestra di dialogo, fai clic sulla scheda Avanzate , quindi seleziona Impostazioni in Prestazioni .
  • Nella scheda Effetti visivi , seleziona Regola per prestazioni migliori .
  • Se vuoi abilitare alcuni effetti, puoi invece fare clic su Personalizzato e scegliere individualmente le opzioni che desideri.
  • Una volta effettuata la selezione, fare clic su Applica e poi su Ok .
Potrebbe interessarti:  Come riprodurre file WMA e WMV su Mac

La disabilitazione degli effetti visivi avrà un impatto sulla tua esperienza visiva, ma consumano preziose risorse di sistema che puoi utilizzare meglio sui sistemi meno recenti.

Pubblicità

Aggiorna il tuo hardware

Gli aggiornamenti hardware sono un certo modo per rendere il tuo PC più veloce. Gli aggiornamenti della RAM e dell’SSD possono rendere il tuo sistema veloce come un PC nuovo di zecca e questi aggiornamenti sono relativamente economici.

Se al momento stai utilizzando 4 GB di RAM sul tuo PC, dovresti prendere in considerazione l’aggiornamento ad almeno 8 GB di RAM. Allo stesso modo, gli SSD sono molto più veloci degli HDD tradizionali. Un SSD garantirà un avvio rapido e prestazioni complessive del sistema più fluide.

Investire in un SSD e una RAM di qualità può aumentare la durata del tuo sistema esistente di almeno alcuni anni.

Condividi su: