Pubblicità
You are currently viewing Come trasferire dati su un nuovo iPhone o iPad

Come trasferire dati su un nuovo iPhone o iPad

Se hai un nuovo iPhone o iPad, vorrai trasferire i tuoi dati dai vecchi dispositivi. Fortunatamente, in realtà è molto facile. Ecco come puoi trasferire i tuoi dati, come password, app, file, ecc. su un nuovo dispositivo iOS.

Esegui il backup del tuo vecchio iPhone o iPad

Se non hai eseguito il backup dei tuoi dati, ora è il momento di farlo. Il miglior metodo di backup è utilizzare iCloud . Vai su “Impostazioni -> [il tuo nome] -> iCloud -> Backup iCloud” e tocca “Esegui il backup adesso”. In alternativa, passa attraverso iTunes/Finder sul tuo Mac o PC, come discusso di seguito. Abbiamo anche delineato tutti i passaggi qui per eseguire il backup del dispositivo come un professionista.

Pubblicità

Se hai un Apple Watch associato al tuo vecchio iPhone, dovresti anche disaccoppiarlo . Per farlo, apri l’app Watch sul tuo iPhone e tocca “Tutti gli orologi” in alto. Quando lo schermo mostra tutti gli orologi disponibili, tocca “i”, quindi “Disaccoppia”.

Trasferire dati utilizzando Quick Start

Il primo dei tre metodi possibili per il trasferimento dei dati, “Avvio rapido” è un processo da telefono a telefono. Il più grande avvertimento con Quick Start è che entrambi gli iPhone devono eseguire iOS 12.4 o versioni successive e avere il Bluetooth abilitato. In sostanza, ciò significa che qualsiasi iPhone 5S o successivo funzionerà.

  • Posiziona il tuo attuale iPhone direttamente accanto al vecchio iPhone e attendi un piccolo pop-up per chiedere se desideri trasferire i tuoi dati. Questo accade all’inizio del processo di installazione, anche prima di scegliere la lingua preferita.
  • Quando viene stabilita la connessione tra due iPhone, il nuovo iPhone visualizza un’animazione e il vecchio iPhone apre la fotocamera con un cerchio vuoto sullo schermo. Tieni la vecchia fotocamera dell’iPhone sopra quella nuova e apparirà un invito a continuare il trasferimento dei dati.
  • Sul nuovo iPhone, inserisci il tuo ID Apple e il codice di accesso, nonché la tua preferenza per Face o Touch ID. Segui le prossime schermate che riguardano la condivisione della tua posizione e dei dati analitici, nonché la configurazione di Siri, iMessage, FaceTime, ecc.
  • Non appena hai finito con le schermate di configurazione precedenti, arriverai alla schermata “Trasferisci i tuoi dati”. Toccalo e lascia che tutto si completi.
Potrebbe interessarti:  Come valutare le app per iPhone e iPad sull'App Store

Utilizzo di iCloud per trasferire dati

Il modo più semplice per trasferire dati dal tuo iPhone e iPad a un nuovo dispositivo è iCloud.

Pubblicità
  • Al termine del backup sul tuo vecchio dispositivo, vai avanti e inizia a configurare il tuo nuovo iPhone e iPad. Ciò include il superamento della schermata “Ciao”, l’impostazione della lingua e l’eventuale accesso a una rete Wi-Fi.
  • Segui questi passaggi fino a visualizzare la schermata “Ripristina da backup iCloud”, che è la stessa schermata che cercheresti con Avvio rapido.
  • Accedi ad iCloud con il tuo ID Apple e la password e scegli l’ultimo backup. Se, per qualsiasi motivo, il backup include un software iOS o iPadOS precedente, il tuo iPhone o iPad ti chiederà di aggiornare al software più recente, quindi di ripristinare il backup iCloud.
  • Attendi il completamento del processo di ripristino e tieni il telefono collegato all’alimentazione e connesso al Wi-Fi. Ciò garantisce che foto, musica e app vengano scaricate automaticamente sul nuovo dispositivo.

Trasferimento di dati utilizzando Windows e Mac

Scaricare il backup del tuo iPhone utilizzando Windows o Mac ha un paio di rapidi vantaggi. Fin dall’inizio, rimuovi qualsiasi dipendenza dal Wi-Fi o dall’alimentazione, due cose che possono causare problemi con uno dei due metodi precedenti.

Utilizzo di un Mac

  • Collega il tuo iPhone o iPad al Mac e dovrebbe apparire in Finder su qualsiasi Mac con macOS Catalina e versioni successive.
  • Fai clic su Finder e dovrebbe aprire immediatamente una finestra che sembra in qualche modo familiare a chiunque abbia mai usato iTunes.
  • Cerca il pulsante “Esegui backup adesso” e fai clic su di esso.
  • Una volta aggiornato il software sul tuo iPhone, quando torni per ripristinare i dati, tocca “Ripristina da Mac o PC” e attendi il completamento del processo di ripristino. È comunque utile mantenere il Wi-Fi attivo in modo che tutte le app che contengono dati in iCloud, come foto o musica, possano essere scaricate automaticamente sul dispositivo.

Trasferimento di dati sul tuo nuovo iPhone in Windows

  • Collega il tuo iPhone o iPad al tuo computer Windows 10/11.
  • Ora vai nell’app di iTunes e fai clic sul pulsante iPhone nella parte in alto a sinistra della finestra di iTunes. Fare clic su “Riepilogo”.
  • Fai clic su “Esegui il backup adesso” e segui la stessa procedura in cui aggiorni l’iPhone o l’iPad, quindi tocca “Ripristina da Mac o PC” su iPhone o iPad. Usa l’ultimo backup archiviato per trasferire i dati sul tuo dispositivo.

Quali dati verranno ripristinati?

I seguenti dati possono essere ripristinati sul nuovo dispositivo, indipendentemente dal metodo di ripristino utilizzato.

  • Tutti i dati dell’app
  • Backup di Apple Watch
  • Impostazioni del dispositivo come suoneria, modalità di messa a fuoco, Non disturbare, ecc.
  • Schermata iniziale e organizzazione dell’app
  • iMessage, SMS e MMS
  • Foto e video
  • Cronologia degli acquisti che include musica, programmi TV, app, libri, film, ecc.
  • Messaggi di posta vocale visiva e password (richiede la stessa scheda SIM).

iCloud Data

È importante notare che queste informazioni sono separate dalle informazioni specifiche di iCloud. Contenuti come contatti, calendari, segnalibri, note, promemoria e memo vocali, foto di iCloud, ecc. sono tutti archiviati in iCloud.

Potrebbe interessarti:  Come rimuovere le app dal tuo Apple Watch

Un avvertimento qui è che dati come posta, dati sanitari, cronologia chiamate e file in iCloud Drive non vengono ripristinati immediatamente tramite un backup. Tuttavia, possono essere aggiunti a iCloud e successivamente inclusi in qualsiasi backup iCloud, ma devono essere eseguiti manualmente.

Password e dati di autenticazione a due fattori

Supponendo che il trasferimento dei dati avvenga senza problemi, i dati dell’app dovrebbero includere tutte le password e le impostazioni 2FA. Tutti e tre i metodi dovrebbero includere password con un avvertimento per il metodo di trasferimento desktop tramite PC e Mac. L’utilizzo di entrambi i metodi Quick Start e iCloud dovrebbe anche farti accedere automaticamente a qualsiasi app come se fossi sul tuo vecchio telefono.

Pubblicità

Sul desktop, sia per PC che per Mac, per trasferire password e altre informazioni sensibili, è necessario “Crittografare il backup locale” prima di eseguire il backup. Dovrebbe chiederti di creare una password, quindi creane una e conservala in modo sicuro. Dopo che la password è stata confermata, il backup verrà avviato normalmente. Quando vai a ripristinare i dati su un nuovo iPhone, ti verrà chiesto di inserire la stessa password per decrittografare i dati in modo che si sincronizzino correttamente con tutti i tuoi dati intatti, comprese le password sensibili.

Archiviazione iCloud gratuita temporanea

Come parte dell’utilizzo di iCloud come metodo di trasferimento dati, viene utilizzato il tuo spazio iCloud gratuito. Per impostazione predefinita, i nuovi utenti di iPhone e iPad ricevono 5 GB di spazio iCloud . In molti casi, lo spazio di archiviazione che verrebbe incluso come parte di qualsiasi backup iCloud supererà i 5 GB di spazio libero. In questi casi, Apple fornisce un aumento temporaneo dello spazio di archiviazione iCloud per aiutare i trasferimenti di dati.

  • Vai su “Impostazioni -> Generali”, scorri verso il basso e tocca “Trasferisci o ripristina iPhone”.
  • Tocca “Prepara per il nuovo [iPhone/iPad]” e “Inizia”.
  • Nella schermata successiva, se vedi “Backup iCloud disattivato”, tocca “Attiva backup per trasferimento”.
  • Nel caso in cui non disponi di spazio di archiviazione iCloud sufficiente, viene visualizzato un messaggio che informa che sei idoneo per lo spazio di archiviazione iCloud aggiuntivo gratuito. Tocca “Continua” e hai 21 giorni per ripristinare il backup temporaneo prima che lo spazio di archiviazione iCloud temporaneo aggiuntivo e il backup vengano eliminati definitivamente.
  • Attendi il completamento del backup, quindi ripristina il tuo iPhone o iPad da un backup iCloud seguendo i passaggi precedenti. Una volta ripristinato lo spazio di archiviazione iCloud dell’iPhone o dell’iPad temporaneo, hai sette giorni in più per ripristinarlo di nuovo prima che il backup temporaneo venga eliminato definitivamente.
Potrebbe interessarti:  Come aggiungere qualsiasi indirizzo e-mail al tuo iPhone

Prepara il tuo vecchio iPhone o iPad per la vendita

Poiché i dispositivi Apple conservano più valore rispetto ad altri gadget nello spazio tecnologico, la vendita del tuo dispositivo potrebbe produrre una piccola manna. In alternativa, puoi anche fornire il tuo vecchio iPhone o iPad a un amico o un familiare. In entrambi i casi, è importante preparare il dispositivo in modo che non venga trasmesso nulla di personale.

  • Il primo dei due passaggi critici è uscire da iCloud. Vai su “Impostazioni -> [Il tuo nome] -> Esci”.
  • Disabilita “Trova il mio” andando su “Impostazioni -> [Il tuo nome] -> Trova il mio” e disattiva “Trova il mio iPhone” o “Trova il mio iPad”.
  • Dopo aver disabilitato entrambe queste impostazioni, vai su “Impostazioni -> Generali -> Trasferisci o ripristina iPhone -> Cancella tutto il contenuto e le impostazioni”.
  • Tocca “Cancella” quando viene visualizzato il pop-up e il tuo iPhone e iPad inizieranno a ripristinarsi.
  • Un ripristino delle impostazioni di fabbrica del tuo iPhone o iPad lo riporta a uno stato nuovo di zecca come se fosse stato disimballato per la prima volta.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità