Al momento stai visualizzando Come testare la memoria danneggiata (RAM) in Windows

Come testare la memoria danneggiata (RAM) in Windows

Quando il tuo PC inizia a balbettare o bloccarsi in modo casuale , è ora di indossare il berretto da detective e iniziare a esaminarlo. Testare la tua RAM per eventuali errori di memoria dovrebbe essere il primo passo in questo viaggio, poiché la cattiva memoria è il motivo più comune di tali problemi.

Esistono diversi metodi (e strumenti) per testare la RAM, che vanno dalle utilità di Windows integrate al software di terze parti. Esamineremo ogni opzione in questa guida approfondita per aiutarti a scegliere il metodo migliore.

Pubblicità

Dovresti testare la memoria con o senza pre-avvio?

Per molti anni si è ritenuto che la memoria del computer dovesse essere testata con uno strumento di pre-avvio. Questo perché nei vecchi sistemi la memoria era piuttosto limitata. Non era insolito vedere il sistema operativo mettere all’angolo la parte del leone delle risorse di sistema, lasciando pochissima memoria per essere effettivamente testata.

Nei computer moderni, questo non è più un problema. I PC hanno più capacità RAM che mai e il sistema operativo ne utilizza solo una piccola parte. Ciò rende gli strumenti di test della memoria che funzionano senza pre-avvio altrettanto validi dei tradizionali software di test.

Inoltre, gli algoritmi di test utilizzati dagli strumenti di pre-avvio non sono così accurati nel simulare i modelli di utilizzo della vita reale. Mentre questi algoritmi possono scovare grandi problemi logici, molti errori più piccoli possono passare inosservati. Per questo motivo, si consiglia di testare anche la memoria utilizzando un’applicazione che può essere eseguita all’interno di Windows.

Pubblicità

Verifica la tua RAM con lo strumento di diagnostica della memoria di Windows

Lo strumento più semplice su cui mettere le mani è lo strumento di diagnostica della memoria di Windows, perché è integrato in Windows. Non è necessario creare una USB avviabile o scaricare alcuna app.

  • Per eseguire lo strumento di diagnostica della memoria di Windows, digita “diagnostica della memoria” nella casella di ricerca e premi Invio .
  • L’esecuzione dell’app fa apparire un messaggio con due opzioni. È possibile pianificare un controllo per il successivo riavvio del computer o scegliere Riavvia ora e verificare la presenza di problemi.
  • Dopo il riavvio del PC, avvierà automaticamente lo strumento di diagnostica della memoria di Windows. La tua RAM verrà sottoposta a diversi test e lo stato si aggiornerà se vengono rilevati errori.
  • Una volta completato il test, il computer dovrebbe avviarsi normalmente. Secondo lo strumento, dovresti ricevere un messaggio sui risultati del test, ma in pratica appare raramente. Per visualizzare i risultati, devi trovare il messaggio nel Visualizzatore eventi . Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e selezionare Visualizzatore eventi .
  • Visualizzatore eventi ha un’interfaccia complicata. Visualizza i registri di tutte le azioni eseguite sul computer, comprese le attività di sistema. Per ora, vai su Registri di Windows > Sistema dall’elenco a sinistra.
  • Questo mostrerà un elenco di tutti gli eventi di sistema, ma trovare quello giusto manualmente è un’attività in salita. Seleziona Trova… dalle azioni a destra.
  • Immettere MemoryDiagnostics per individuare i record dell’evento di test. Chiudi la casella per visualizzare i dettagli nel riquadro centrale.
Potrebbe interessarti:  Come disinstallare Dropbox su Mac, Windows e Linux

Usa MemTest86 di Passmark per controllare la tua RAM

L’utilità di Windows integrata non è esattamente il miglior strumento di test della RAM in circolazione. È piuttosto vecchio. Sebbene possa individuare errori di base, molti problemi avanzati possono spesso passare inosservati.

Pubblicità

Per testare in modo completo la tua memoria ed escludere problemi, ti consigliamo MemTest86. Uno strumento ben noto, è un’applicazione di pre-avvio che controlla a fondo la RAM per individuare eventuali errori.

  • Vai al sito ufficiale per scaricare la versione gratuita del software.
  • Poiché l’applicazione deve essere avviata da una pen drive, l’installazione è in realtà un programma di scrittura di immagini. Usalo per preparare un drive USB con MemTest86.
  • Ora, quando riavvii il computer, MemTest86 si avvierà dall’USB. È possibile premere qualsiasi pulsante sulla schermata iniziale per mettere in pausa l’avvio e configurare prima le opzioni. Al primo tentativo, tuttavia, ti consigliamo di lasciare tutte le opzioni sui valori predefiniti.
  • Dopo questo MemTest86 inizierà a eseguire test sulla RAM. Puoi visualizzare i progressi sullo schermo, incluso il numero di errori trovati.
  • Al termine del processo, riceverai un riepilogo dei risultati che delinea i principali problemi scoperti dai test.
  • Ti verrà chiesto di salvare un report HTML sulla chiavetta USB. Premi y per farlo.
  • È possibile accedere a questo report HTML dopo il normale avvio del computer, situato sulla pen drive. Contiene uno sguardo più dettagliato ai test e alle informazioni risultanti.

MemTest86+ è diverso?

Potresti aver sentito parlare del software con un nome leggermente diverso: MemTest86+. È solo un altro ramo della stessa applicazione, con funzionalità per lo più simili. In genere non dovresti usarli entrambi. Scegli una di queste versioni e seguila.

Potrebbe interessarti:  Come eseguire uno strumento di risoluzione dei problemi in Windows 11

Test senza pre-avvio con MemTest di HCI Design

Tutte le applicazioni che abbiamo visto finora testano la memoria senza che il sistema operativo sia in esecuzione. Questo era il metodo standard, poiché Windows stesso poteva monopolizzare gran parte della memoria disponibile, impedendo al software di testare la RAM completa.

Pubblicità

Al giorno d’oggi, le capacità di memoria sono molto superiori ai requisiti del sistema operativo. Inoltre, i test pre-avvio non riescono a simulare l’utilizzo effettivo della RAM e spesso possono non rilevare errori critici.

Per questo motivo, ti consigliamo di testare la tua RAM con uno strumento di test che può essere eseguito insieme a Windows. E MemTest di HCI Design è una delle migliori applicazioni gratuite per farlo.

  • Per iniziare, scarica il MemTest dal sito Web di HCI Design.
  • Non è richiesta alcuna installazione. Decomprimi semplicemente la cartella che hai scaricato ed esegui l’applicazione.
  • Ora puoi inserire la quantità di RAM che vuoi testare. Per impostazione predefinita, testa tutta la RAM inutilizzata, che è l’opzione migliore. Dovresti chiudere tutti gli altri programmi in esecuzione prima di premere il pulsante Avvia test .
  • Man mano che il test procede, l’app visualizzerà in basso la percentuale di copertura e il numero di errori rilevati. si consiglia di lasciare l’app in esecuzione per alcune ore fino al raggiungimento di almeno il 100% di copertura.

Controllo veloce della memoria con test della RAM

Il MemTest di HCI Design è ottimo, ma è un po’ lento. Se stai cercando un test della RAM nel sistema operativo più veloce, potresti prendere in considerazione il test della RAM di Karhu Software.

Potrebbe interessarti:  Come risolvere problemi di Windows 11: i migliori strumenti gratuiti

Poiché si tratta di un’applicazione premium, è necessario acquistare una licenza per poterla utilizzare. È l’opzione migliore per coloro che hanno bisogno di testare più PC regolarmente, poiché l’alta velocità aiuta davvero in quel caso.

  1. Per scaricare il RAM test, acquista una licenza dal sito Web di Karhu Software .
  2. All’esecuzione dell’applicazione si ottiene una finestra come questa, simile allo strumento precedente ma molto più dettagliata. È possibile visualizzare la quantità di memoria libera, la memoria totale e specificare quanti thread eseguire in parallelo.
  3. Quando il test RAM è in esecuzione, puoi visualizzare la copertura e il conteggio degli errori in basso. Idealmente, dovresti mantenere l’app in esecuzione per molte ore per trovare tutti gli errori.
Condividi su: