You are currently viewing Che cos’è Tesla FSD e come funziona

Che cos’è Tesla FSD e come funziona

La beta FSD di Tesla è tornata per un altro round, questa volta invitando più utenti che mai a provarla. Ecco come funziona.

Nell’ottobre 2021, la versione beta di Tesla Full Self-Driving è stata ampiamente rilasciata. È ora disponibile per l’installazione per la prima volta di molti driver Tesla.

Pubblicità

La guida autonoma non è l’unico motivo per possedere una Tesla. Ma al di fuori dell’energia elettronica, è probabilmente ciò per cui i veicoli sono più conosciuti. È anche qualcosa che molte persone credono sia un miglioramento significativo rispetto al modo in cui guidiamo oggi.

Quindi cos’è esattamente Tesla FSD e come funziona?

Cos’è Tesla FSD?

Full Self-Driving è il nuovissimo software di assistenza alla guida offerto da Tesla. Il termine “guida completamente autonoma” non è necessariamente accurato, ma i veicoli dotati del software richiederanno meno input del conducente che mai.

Pubblicità

I veicoli Tesla hanno il pilota automatico da molti anni, ma questo software ha funzionato solo in situazioni specifiche. FSD offre un miglioramento significativo e consente ai veicoli Tesla di operare con solo una piccola quantità di input del conducente, anche su strade con semaforo.

FSD è attualmente disponibile solo come prodotto beta. Tuttavia, non è finito e agli utenti che si iscrivono vengono forniti aggiornamenti software regolari man mano che il software migliora. Negli Stati Uniti, costa $ 10.000 in anticipo o $ 199 al mese.

Questa non è la prima volta che viene rilasciato FSD. In precedenza era disponibile per circa 2.000 dipendenti e clienti. Tuttavia, questo programma beta è significativamente più ampio e dovrebbe comportare un grande aumento degli utenti della tecnologia.

Potrebbe interessarti:  Come montare immagini ISO su Windows 10

Come funziona Tesla FSD

Tutti i veicoli Tesla sono dotati di otto telecamere esterne e 12 sensori a ultrasuoni. Le informazioni raccolte da questi componenti vengono quindi elaborate utilizzando un potente computer di bordo.

Il sistema è in grado di rilevare veicoli, pedoni, eventuali ostacoli, semafori, segnali stradali e qualsiasi cosa scritta sulla strada, come corsie e parole.

Pubblicità

Il computer utilizza l’intelligenza artificiale , le reti neurali e l’apprendimento automatico per reagire alle condizioni di guida in tempo reale.

Tutte le informazioni elaborate dal computer di bordo vengono visualizzate sul cruscotto. Alcune decisioni, come il rallentamento per altre auto, vengono eseguite automaticamente. Mentre altre azioni, come cambiare percorso, vengono eseguite solo con il permesso del conducente.

Cosa fa effettivamente Tesla FSD

Tesla FSD consente al veicolo di eseguire diverse attività non possibili con il pilota automatico standard.

  • Sulle autostrade, consente al conducente di selezionare una rampa di uscita e fare in modo che l’auto raggiunga automaticamente quella rampa di uscita. Ciò include la possibilità di cambiare corsia e persino di cambiare autostrada, a condizione che tu sia d’accordo.
  • Consente di effettuare automaticamente i cambi di corsia premendo l’indicatore di direzione.
  • Consente al conducente di richiamare l’auto dal suo parcheggio. Ciò significa che puoi sostare fuori da un parcheggio e l’auto verrà a prenderti. Questo è disponibile solo su brevi distanze poiché l’auto sarebbe ovviamente vuota.
  • Consente all’auto di parcheggiare automaticamente premendo un pulsante. Ciò include sia il parcheggio parallelo che quello perpendicolare.
  • Avvisa il conducente della presenza di semafori e segnali di stop e rallenta di conseguenza. Non ha la capacità di svoltare agli incroci senza l’assistenza umana.

Tesla FSD è autonomo?

Tesla FSD non è autonomo . Tesla attualmente non offre questa funzione in nessuno dei suoi veicoli. Invece, il software è progettato per eseguire compiti in modo indipendente ma solo sotto la supervisione di un guidatore umano.

Potrebbe interessarti:  Come configurare e utilizzare ADB su Android TV

Questa è una distinzione molto importante perché il software, e le auto a guida autonoma in generale, sono ancora un concetto sperimentale. Sono considerati sicuri ma semplicemente non sono stati testati a sufficienza.

Pubblicità

Tutti i veicoli Tesla possono monitorare il conducente . Se il conducente non presta attenzione, l’auto emette un allarme e, se l’allarme viene ignorato, l’auto si ferma automaticamente.

È importante notare che Tesla mira a fornire veicoli completamente autonomi in futuro. Ciò non è solo una questione di miglioramento tecnologico, ma potrebbe anche richiedere modifiche alle normative di guida esistenti.

Perché Tesla FSD è un controsenso?

L’introduzione di Tesla FSD è stata accolta con alcune critiche. È considerato controverso perché il software non è finito e viene testato da conducenti non addestrati su strade pubbliche.

Il bug occasionale non è solo possibile ma praticamente previsto. Anche il nome del software è potenzialmente fuorviante.

Elon Musk probabilmente non ha aiutato l’opinione pubblica con un recente tweet in cui ha suggerito che il programma beta era così buono, alcuni utenti potrebbero farsi un’idea sbagliata e credere di non dover prestare attenzione durante la guida.

Pubblicità

Gli annunci fatti riguardo al software hanno ripetutamente affermato che l’attenzione del conducente è sempre necessaria. Nonostante le polemiche, il programma beta sta andando avanti e Tesla non viola alcun regolamento.

Per chi è disponibile Tesla FSD

Se guidi una Tesla negli Stati Uniti, il programma beta potrebbe essere già disponibile per te. È specificamente disponibile per i conducenti con un buon “punteggio di sicurezza”.

Questo punteggio si basa sul comportamento del guidatore e include fattori come se giri in modo aggressivo o se segui le altre auto troppo da vicino.

Potrebbe interessarti:  Come utilizzare la funzione "Volume adattivo" di Alexa

Per qualificarti per il programma beta, devi avere un punteggio di sicurezza quasi perfetto per la settimana precedente.

Come ci si iscrive a Tesla FSD

Se desideri provare Tesla FSD, ora c’è un pulsante appena creato sul cruscotto di tutti i veicoli Tesla con l’hardware appropriato.

Pubblicità

Il pulsante non garantisce l’accesso immediato ma richiede invece che Tesla monitori la tua guida per sette giorni. A condizione che la tua guida sia considerata sicura, ti verrà offerta la possibilità di acquistare un abbonamento al software.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su: