Come risolvere il telefono Android bloccato all’avvio

da | Android, Smartphone, Tablet

Pubblicità

Il telefono Android che si blocca nella schermata di avvio non è un evento comune. Il problema di solito si verifica quando si applica un nuovo aggiornamento o si installa un’app da una fonte sconosciuta. Sebbene le opzioni di risoluzione dei problemi possano sembrare molto limitate, è comunque possibile superare la schermata di avvio.

Se hai riscontrato un problema simile, puoi applicare i metodi seguenti e risolvere il problema del telefono Android bloccato all’avvio. Iniziamo.

Pubblicità

Forza Riavvio

Forza il riavvio o il riavvio è la prima cosa che dovresti fare ogni volta che il tuo dispositivo Android si blocca nella schermata di avvio. Ciò richiede la presenza di pulsanti di combinazione specifici sul telefono.

Per eseguire un riavvio forzato, tieni premuto il pulsante di accensione sul telefono per 30 secondi e rilascialo quando il dispositivo si spegne. Lascialo lì per un minuto o due. Ora riaccendilo per vedere se ora si avvia normalmente.

Estrarre la batteria

Se il pulsante di accensione del telefono non risponde e il telefono ha una batteria rimovibile, puoi provare a rimuoverla per spegnere il telefono. Attendere 10 secondi dopo aver estratto la batteria. Successivamente, inserisci la batteria e accendi il dispositivo.

Pubblicità

Ricarica lo smartphone

Se il tuo telefono non supera la schermata di avvio, potrebbe anche essere dovuto a una batteria scarica . Pertanto, puoi provare a collegare il telefono a una presa di corrente ed eseguire un riavvio forzato come menzionato sopra per vedere se risolve il problema.

Potrebbe interessarti:  Come giocare ai giochi di Steam su Android

Modalità provvisoria

La modalità provvisoria su Android è un ottimo strumento per eseguire la risoluzione dei problemi di base e scoprire cosa sta causando il comportamento anomalo del telefono da solo. Puoi utilizzare questa modalità anche per risolvere il problema del telefono Android che si blocca durante l’avvio. Vediamo come.

  • Spegni il dispositivo tenendo premuto il pulsante di accensione per 30 secondi o estraendo la batteria. Attendi che il tuo dispositivo si spenga completamente.
  • Ora tieni premuto il pulsante di accensione e attendi che appaia il logo. Una volta visualizzato il logo, tieni premuto il pulsante Volume giù e il telefono dovrebbe avviarsi in modalità provvisoria.

Se il tuo telefono si avvia normalmente in modalità provvisoria, puoi essere certo che il problema si verifica a causa di un’app di terze parti sul telefono. Puoi provare a disinstallare alcune app o giochi installati di recente e riavviare il telefono per uscire dalla modalità provvisoria .

Cancellare dati chace

I telefoni Android tendono a raccogliere tutti i tipi di dati della cache poiché continuiamo a usarli ogni giorno. E mentre questi dati hanno lo scopo di aiutare i dispositivi a funzionare più velocemente, a volte possono anche essere danneggiati. Pertanto, se la rimozione delle app non aiuta, puoi provare a cancellare i dati della cache sul telefono.

Rilassati, l’eliminazione dei dati memorizzati nella cache è completamente sicura in quanto non comporta alcuna perdita di dati. Ecco come farlo.

Pubblicità
  • Spegni il dispositivo tenendo premuto il pulsante di accensione o estraendo la batteria. Attendi che il tuo dispositivo si spenga completamente.
  • Ora tieni premuti contemporaneamente il pulsante di accensione e il pulsante di riduzione del volume finché il dispositivo non si accende.
Potrebbe interessarti:  Come scaricare film da guardare offline gratis

NOTA : la combinazione di tasti corretta per accedere alla modalità di ripristino differirà in base alla marca e alla marca del telefono Android. Pertanto, se la combinazione di tasti di cui sopra non funziona per te, visita il sito Web del produttore per conoscere la combinazione di tasti esatta.

  • Una volta entrati in modalità di ripristino, utilizzare i pulsanti del volume per accedere all’opzione Wipe Cache Partition. Ora usa il pulsante di accensione per cancellare la cache.

Una volta cancellato, riavvia il telefono e verifica se il problema è stato risolto ora.

Rispristino impostazioni di fabbrica

Se tutti i metodi sopra indicati falliscono, l’ esecuzione di un ripristino dei dati di fabbrica potrebbe essere l’ultima opzione. In questo modo cancellerai tutto sul telefono, incluse app, account, contatti, foto, dati e altro.

Ora ci sono un paio di modi per ripristinare il tuo Android. Uno è attraverso la modalità provvisoria e l’altro è con la modalità di ripristino su Android . Vediamo come funzionano.

Ripristina Android tramite la modalità provvisoria

Entra in modalità provvisoria seguendo i passaggi menzionati. Da lì, ecco come cancellare i dati memorizzati nella cache sul tuo telefono.

Pubblicità
  • Apri l’app Impostazioni sul telefono. Scorri verso il basso e vai su Sistema. Espandi Avanzate e vai a Ripristina opzioni.
  • Quindi fare clic sull’opzione Elimina tutti i dati (ripristino delle impostazioni di fabbrica) seguito dal pulsante Cancella tutti i dati per iniziare a ripristinare il telefono.

Attendi il completamento del processo di ripristino. L’operazione potrebbe richiedere del tempo, quindi è consigliabile mantenere il telefono carico o collegato a una presa di corrente durante il ripristino.

Ripristina Android tramite la modalità di ripristino

Spegni il telefono e accedi alla modalità di ripristino premendo contemporaneamente il pulsante di accensione e il pulsante di riduzione del volume.

Potrebbe interessarti:  Come disattivare gli aggiornamenti automatici su Android

All’interno della modalità di ripristino, utilizzare i pulsanti del volume per scorrere il menu, evidenziare Wipe data/factory reset. Ora usa il pulsante di accensione per iniziare il ripristino dei dati di fabbrica.

Attendi il completamento del processo e il dispositivo si riavvierà. Sarà nuovo come quando l’hai comprato per la prima volta.

Condividi su:
Pubblicità

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina Facebook per rimanere informato sui nostri ultimi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia. Ci seguono già 25.000 persone che aspetti.

Seguici su Telegram

Segui il nostro gruppo Telegram gratis per ricevere i nuovi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia.

Come aggiungere una carta di pagamento su Google Play Store

Come aggiungere una carta di pagamento su Google Play Store

Se desideri acquistare app e abbonarti a servizi su Android, devi aggiungere un metodo di pagamento al tuo account Google Play. Ecco come farlo. Dovrai aggiungere una carta di credito o di debito al tuo account per scaricare app a pagamento e acquistare abbonamenti...

Cos’è eSIM e qual è la differenza dalla SIM

Cos’è eSIM e qual è la differenza dalla SIM

Una eSIM è una versione più piccola e integrata della tradizionale scheda SIM e sta diventando più comune sugli smartphone, spesso insieme alla normale SIM fisica. Ma come funziona una eSIM e vale la pena averla? Diamo un'occhiata. Che cos'è una eSIM? Una eSIM è una...

Come utilizzare la modalità Auto dell’Assistente Google

Come utilizzare la modalità Auto dell’Assistente Google

Se non hai ricevuto il promemoria, Google ha sostituito l'app Android Auto con la modalità Auto dell'Assistente Google. Se hai uno smartphone Android ragionevolmente aggiornato, puoi utilizzare la modalità di guida nell'Assistente Google e non è necessario scaricarlo...

Pubblicità
Pubblicità