Al momento stai visualizzando Come configurazione e utilizzare TeamViewer su Android

Come configurazione e utilizzare TeamViewer su Android

Scopri come accedere e controllare in remoto il tuo telefono o PC con questa guida all’utilizzo di TeamViewer su Android.

Essere in grado di accedere in remoto a un dispositivo è uno strumento prezioso per i tecnici del supporto IT, che tu sia un professionista o l’affidabile “persona informatica” della famiglia. Sono disponibili molte opzioni, ma TeamViewer è una delle piattaforme di accesso remoto più grandi, meglio supportate e versatili.

Pubblicità

È anche probabilmente uno dei primi risultati che incontrerai quando fai le tue ricerche. Con aggiornamenti frequenti e una miriade di funzioni utili, tuttavia, all’inizio può sembrare intimidatorio. Discutiamo del processo di configurazione e di cosa puoi fare con TeamViewer su Android.

Che cos’è TeamViewer

TeamViewer è un’applicazione di accesso remoto, il che significa che ti consente di connetterti e manipolare un altro dispositivo, purché tu conosca le informazioni di accesso fornite quando TeamViewer è installato su quel dispositivo. In poche parole, se lo installi sul desktop e sul telefono, puoi accedere al desktop dal telefono con l’ID e la password che ti vengono forniti durante la configurazione.

Se hai bisogno di accedere al tuo telefono Android dal tuo PC o viceversa, TeamViewer è un’eccellente opzione di accesso remoto. La configurazione su Android è incredibilmente semplice: l’accessibilità di TeamViewer è una delle sue migliori caratteristiche. Ora, quale app scegli?

Pubblicità

Quale app TeamViewer devo installare

Una rapida ricerca su Google Play ti consentirà di ottenere circa otto risultati, da TeamViewer Host a TeamViewer Assist AR.

Le uniche due app mobili di cui ci occupiamo sono TeamViewer Remote Control e TeamViewer QuickSupport. Remote Control è l’app utilizzata per controllare un altro dispositivo dal tuo telefono, mentre QuickSupport consente a un dispositivo remoto di accedere al tuo telefono.

Pubblicità

Inoltre, l’app TeamViewer sul desktop gestisce le richieste di controllo in arrivo ed è in grado di controllarsi a distanza. Avrai bisogno di questa app, chiamata semplicemente TeamViewer, se intendi connetterti al o dal tuo computer desktop. L’app desktop supporta Windows, Mac e Linux ed è gratuita per uso personale.

Potrebbe interessarti:  Come installare Windows 7 tramite penna USB

Download: Remote Control TeamViewer per Android (gratuito)

Download: TeamViewer QuickSupport per Android (gratuito)

Pubblicità

Scarica: TeamViewer per Windows | Mac | Linux

Come configurare TeamViewer su Android

L’installazione è piuttosto semplice, a parte alcune funzionalità chiave da considerare durante la configurazione iniziale.

Come configurare l’app desktop di TeamViewer sul computer

Quando visiti la pagina dei download di TeamViewer, scoprirai che l’app desktop supporta Windows, Mac e Linux. Ci sono anche collegamenti a Google Play per Android e Chrome OS, oltre a iOS e Raspberry Pi.

Per il tuo computer desktop, sfruttare le funzionalità di Controllo remoto e QuickSupport è semplice come scaricare l’app desktop TeamViewer. Esamineremo la configurazione su Windows 10, ma la tua esperienza non dovrebbe variare molto su altre piattaforme.

  • Fare clic sul pulsante Scarica versione a 64 bit (o scegliere la versione a 32 bit, a seconda del sistema in uso) ed eseguire il pacchetto di installazione.
  • Ti verrà presentata un’opzione per eseguire l’installazione predefinita, l’installazione con accesso automatico o l’esecuzione una tantum (questo non installa completamente l’applicazione). Per ora, seleziona Installazione predefinita .
  • Durante l’installazione dell’app TeamViewer, incontrerai diverse richieste di autorizzazione per fare clic.
  • Dopo le 7 o 8 richieste, la configurazione terminerà l’installazione dell’app e sei pronto per partire!

Configura Remote Control su Android

Ora che hai configurato il desktop per le richieste di controllo remoto in uscita e in entrata, puoi configurare il tuo telefono Android per inviare le stesse richieste.

Pubblicità
  • Installa e avvia TeamViewer Remote Control sul tuo telefono e accetta EULA e DPA quando richiesto.
  • Successivamente, sei pronto per digitare l’ID del dispositivo desiderato, o ID partner, nella casella Dispositivo di controllo remoto per richiedere il controllo. Troverai questo codice nella tua app desktop.
  • Digitalo e tocca Telecomando per connetterti. Quindi inserisci la tua password, che ti sarà stata data anche sul desktop.
  • Per completare la connessione e accedere al desktop sul telefono, dovrai consentire anche le richieste di autorizzazione sul desktop.

Configura TeamViewer QuickSupport su Android

Per QuickSupport, il processo è molto simile. A questo punto, puoi inviare e ricevere richieste di controllo remoto dal tuo PC, nonché inviare una richiesta di controllo remoto al tuo PC dal tuo telefono Android. Ora, vogliamo fare in modo che il tuo telefono Android possa ricevere quelle richieste di controllo dal tuo PC o da qualsiasi dispositivo da cui prevedi di controllare in remoto.

  • Dopo aver installato QuickSupport sul telefono, potrebbe essere necessario accettare l’attivazione della licenza Knox se utilizzi un dispositivo Samsung.
  • Questo sarà seguito da un avviso che QuickSupport richiede un accesso speciale. Poiché deve poter essere eseguito e visualizzato su altre app, tocca Impostazioni e trova QuickSupport nell’elenco delle app. Scorrendo l’interruttore accanto all’app abiliterai questa funzione necessaria.
  • Ora che l’app è pronta, vedrai l’ID del tuo dispositivo insieme all’opzione per condividerlo. Dai questo a un dispositivo con RemoteControl installato (o la tua app desktop) e possono controllare da remoto il tuo telefono Android, dopo aver approvato la loro richiesta, ovviamente.
Potrebbe interessarti:  Come scrivere un file immagine ISO su USB Flash con Etcher

Cosa puoi fare con TeamViewer su Android

Il controllo remoto di TeamViewer ti consente di connetterti alla maggior parte dei dispositivi. Come accennato, vanta il supporto per Windows, Linux, macOS, Windows 10 Mobile e Android. TeamViewer supporta dispositivi Android di tutte le marche e modelli.

Funzioni di controllo remoto di TeamViewer

Una volta connesso, il dispositivo di controllo remoto può assumere il pieno controllo dell’attività dell’altro dispositivo. Ciò include la condivisione dello schermo, i trasferimenti di file bidirezionali, le videoconferenze, la manipolazione dei file e la stampa remota.

Per una maggiore sicurezza e privacy, puoi avere l’accesso con schermo nero e l’accesso automatico permanente ti assicura di poter lavorare su o con un dispositivo mentre l’utente è assente. TeamViewer utilizza la codifica AES a 256 bit per il trasferimento sicuro dei file tra i dispositivi collegati.

Per uso personale, queste funzionalità ti consentirebbero di fornire supporto a un membro della famiglia che incontra difficoltà tecniche.

Pubblicità

Se sei lontano da casa e hai bisogno di estrarre un saggio dal tuo PC di cui non è stato eseguito il backup su Google Drive, puoi trasferirlo facilmente utilizzando il Controllo remoto. Puoi distribuire gli aggiornamenti di software e driver mentre sei al lavoro in modo che il tuo PC sia pronto al tuo ritorno.

Pubblicità

Se invece hai perso il telefono in casa e la suoneria è disattivata, una connessione remota potrebbe consentirti di attivare la suoneria o attivare una sveglia. Quando ti connetti al tuo telefono Android dal PC, avrai pieno accesso al controllo touch. Sarà proprio come usare il cellulare; scorrendo le tue home page, scorrendo il cassetto delle app e altro ancora.

Potrebbe interessarti:  Come giocare ai giochi Windows su Mac

Funzionalità di supporto rapido di TeamViewer

La connessione al tuo telefono Android dal tuo PC ti consentirà di disinstallare app, interrompere processi, trasferire file, copiare negli appunti e acquisire schermate. Avrai accesso alle impostazioni del dispositivo e a tutto ciò che comporta, inclusa la possibilità di modificare le impostazioni Wi-Fi, aggiornare il sistema operativo e visualizzare informazioni importanti sul dispositivo.

Come con l’app Remote Control, l’intero processo è crittografato.

Cos’altro offre TeamViewer

Mentre il punto fermo di TeamViewer è la sua capacità di connettersi in remoto ai dispositivi per un accesso bidirezionale completo, offre anche alcune altre interessanti funzionalità per suscitare il tuo interesse. Quando si considera l’ambito di TeamViewer e del proprio dispositivo Android, ce ne sono alcuni che si distinguono.

Pubblicità

Sicurezza a livello VPN

Sebbene questo non sia esclusivo di TeamViewer, è una delle tante piattaforme di accesso remoto a sostenere che i vantaggi degli strumenti remoti superano quelli delle VPN. TeamViewer insiste sul fatto che il principale vantaggio delle VPN, la trasmissione sicura dei dati, si ottiene semplicemente accedendo in remoto al dispositivo o al server di un cliente e trasferendo i dati necessari.

Senza la necessità di tunneling, cosa fanno le VPN che gli strumenti di accesso remoto di TeamViewer non possono ottenere a una velocità più rapida e sicura? Tuttavia, mettere TeamViewer tra i tuoi dispositivi come flussi di informazioni riservate tra di loro è stato oggetto di dibattito poiché le accuse di pirateria informatica di TeamViewer una volta hanno messo in discussione la reputazione dell’azienda.

La maggiore versatilità e sicurezza dell’accesso remoto tramite VPN è una discussione per un’altra volta.

Integrazione aziendale

Anche se questo potrebbe non essere importante per l’utente medio, TeamViewer è un potente strumento per le aziende. Due delle sue principali funzionalità per l’uso aziendale includono l’implementazione di massa su migliaia di dispositivi contemporaneamente e un’integrazione aziendale intuitiva.

Condividi su: