Al momento stai visualizzando Surface Pro 8: recensione

Surface Pro 8: recensione

Negli ultimi anni, sembrava che Microsoft avesse esaurito le idee su come migliorare effettivamente la linea Surface Pro, oltre ad armeggiare con gli interni. Il mio Surface Pro 4 2015 sembrava funzionalmente identico al Surface Pro 7 2019, completo di cornici ultra spesse attorno allo schermo. Anche se eravamo tutti entusiasti quando Surface Pro X è uscito tre anni fa, il suo nuovo design appariscente nascondeva un difetto fatale: l’esecuzione su un processore ARM anziché su Intel rendeva difficile gestire le applicazioni comuni.

Nel Surface Pro 8, Microsoft ha finalmente combinato il meglio di entrambi i mondi. L’accattivante design Pro X è stato combinato con un processore Intel (i5, nel mio caso, sebbene anche i7 sia un’opzione). Sono disponibili numerose altre configurazioni interne, ma O ha optato per 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione.

Pubblicità

Questa quantità di RAM per scopi generali va benissimo. I miei usi principali sono la navigazione sul Web con molte schede, l’elaborazione di testi e altre attività basate sull’ufficio, con l’applicazione strana come Signal Desktop o Zoom.

Anche se molti chiederanno 16 GB per motivi di “a prova di futuro”, ho trascorso circa cinque anni utilizzando un Surface Pro 4 con soli 4 GB. Anch’esso era in grado di gestire tutte le solite attività senza problemi. A meno che tu non esegua regolarmente applicazioni intensive, è improbabile che tu abbia bisogno della RAM aggiornata.

Questa recensione includerà anche Surface Slim Pen 2 e Signature Keyboard. Una scatola per il solo Surface Pro 8 stesso non conterrebbe nient’altro che un caricabatterie e il tablet nudo, che è praticamente inutile senza almeno la tastiera. Il fatto che Microsoft non includa la tastiera e abbia persino, incredibilmente, smesso di raggrupparsi nella penna, è probabilmente uno dei maggiori svantaggi del pacchetto.

Pubblicità

Aspetto e design

Il design è il più grande cambiamento rispetto a Surface Pro 8. Quasi immediatamente, puoi dire che i bordi dello schermo sono più arrotondati rispetto alle precedenti iterazioni del laptop, rendendo più facile la mano quando lo tieni sotto forma di tablet. Le cornici sono molto, molto più sottili. Sono ancora piuttosto grossi nella parte superiore e inferiore dello schermo, ma quest’ultimo almeno è nascosto quando la tastiera è collegata. (Maggiori informazioni su tastiera e penna più avanti). In effetti, le cornici più sottili consentono uno schermo più grande, che, a 13 pollici, è quasi un pollice più grande del modello precedente, pur mantenendo le impronte del dispositivo quasi identiche.

Potrebbe interessarti:  Come creare un'unità USB avviabile di Windows 11

Uno svantaggio, tuttavia, è che il Pro 8 è notevolmente più spesso e più pesante delle versioni precedenti, incluso il suo antenato più vicino, il Surface Pro X. Il corpo è ora realizzato in alluminio lucido e scivoloso anziché in lega di magnesio opaco. Secondo quanto riferito, questo rende più facile il fissaggio della vernice alle versioni nere del Pro 8, poiché la vernice nera si è graffiata relativamente facilmente sul Pro 7. Sfortunatamente, crea una lucentezza pesante.

Pubblicità

Le parti cruciali del design sono rimaste le stesse. Hai ancora il cavalletto a scatto nella parte posteriore che lo aiuta a bilanciare su una superficie piana. Funziona male su superfici non piane (la “capacità” è vicina allo zero e molto scomoda), ma su un tavolo la tastiera non rimbalza troppo. Il più delle volte, puoi dimenticare che sta rimbalzando a meno che non lo cerchi specificamente.

Anche la tastiera è ancora fissata tramite bottoni magnetici nella parte inferiore del tablet. È facile da rimuovere e sostituire, portando il dispositivo dal laptop al tablet e viceversa. Usarlo ampiamente come tablet sarebbe difficile, a causa del peso, ma puoi appoggiarlo in grembo o su un tavolo quando prendi appunti scritti a mano.

Prestazioni e porte

Il laptop viene fornito con Windows 11 installato. La configurazione è facile e intuitiva; tutto appare nitido e chiaro sullo schermo 2880 x 1920. Un grande cambiamento è che la rimozione della tastiera non mette più il dispositivo in una fastidiosa “Modalità tablet”. Invece, le cose diventano sottilmente calibrate per il fattore di forma del tablet, come le icone a spaziatura più ampia sulla barra delle applicazioni.

Pubblicità

In termini di prestazioni, non ho lamentele. Da quando l’ho ricevuto in ottobre, l’esperienza complessiva di Pro 8 è stata veloce e fluida. La chiarezza di Windows 11 integra molto bene il design elegante del dispositivo. La durata della batteria, come al solito, è molto al di sotto delle affermazioni di Microsoft, ma puoi ottenere circa 7 ore di utilizzo solido prima di dover iniziare a raggiungere il caricabatterie. Inoltre si ricarica rapidamente.

Il lato destro vanta due porte USB-C con Thunderbolt 4 sopra la porta di ricarica proprietaria Surface Connect. La sinistra ha un jack per cuffie da 3,5 mm. Nessuno usa il proprio laptop per scattare fotografie, ma se hai bisogno di scansionare rapidamente un documento, c’è una fotocamera posteriore da 10 MP e una fotocamera frontale da 5 MP. Questo è abbastanza per farti sembrare bello e chiaro nelle tue chiamate Zoom.

Potrebbe interessarti:  Backup Mac senza un'unità esterna utilizzando Time Machine

Per quanto riguarda l’aggiornamento, puoi aggiornare la memoria SSD, ma sicuramente non la RAM, che è saldata.

Accessori

Puoi ottenere due diverse versioni della tastiera: una semplice tastiera Surface Pro Keyboard (che in passato era chiamata Cover con tasti) e Surface Pro Signature Keyboard. La versione base fornisce ancora tasti retroilluminati, un buon touchpad e un’eccellente esperienza di digitazione, ma non ha fronzoli extra. Questo è quello da acquistare se non sei interessato a ricevere anche la Slim Pen. La digitazione è relativamente forte e scattante, ma in realtà trovo il suono nitido dei tasti molto soddisfacente.

La vera eccitazione può essere trovata dalla versione Signature. È fatto di Alcantara, una pelle scamosciata sintetica annunciata da Microsoft come “lussuosa”, anche se mi sembra un po’ strana e gommosa. È disponibile una gamma di opzioni di colore, anche se tieni presente che le cose sembrano più scure nella vita reale rispetto a Microsoft Store. La mia opzione “blu ghiaccio”, ad esempio, sembra effettivamente più vicina al grigio scuro.

Pubblicità

La digitazione è un po’ più silenziosa sulla Signature Keyboard. Ancora più importante, questa versione è dotata di una porta di ricarica integrata per la Surface Slim Pen ricaricabile. Si trova nella piega del materiale proprio accanto all’attacco della tavoletta magnetica, quindi è nascosto nell’uso quotidiano. Questa è una soluzione di archiviazione molto migliore rispetto ai precedenti Surface Pro, in cui la penna si attaccava magneticamente al lato del laptop e minacciava costantemente di scivolare via durante il viaggio.

Attenzione, però, che il materiale Alcantara è notoriamente soggetto a macchie. Dopo pochi mesi, la mia tastiera ha sviluppato una macchia scura inspiegabile e sgradevole nella parte inferiore, nonostante non abbia mai versato o fatto cadere nulla su di essa.

Per utilizzare in modo significativo Surface Pro 8, devi acquistare una tastiera, ma puoi prendere o lasciare la penna: non viene più fornita in bundle con il tablet come una volta, il che è un peccato in termini di rapporto qualità-prezzo ma buono se non ne hai bisogno. L’ultima offerta di penne di Microsoft è la Surface Slim Pen 2 (disponibile solo in nero).

Potrebbe interessarti:  Come chiamare gratis dal PC

Inizialmente può essere necessario un po’ di tempo per abituarsi. Come suggerisce il nome, è stranamente piatto, il che potrebbe essere inaspettato se sei abituato alle classiche forme cilindriche delle precedenti penne per Surface. Ciò consente di inserirlo facilmente nella porta di ricarica della tastiera, ma significa anche che la scrittura prolungata può diventare leggermente scomoda. Il mio uso principale, tuttavia, è per evidenziare i PDF, con occasionali appunti, ed eccelle in questo. Non c’è ritardo, può rilevare diversi valori di pressione, numerose app supportano l’input penna: cosa c’è che non va?

La caratteristica più interessante della Slim Pen 2 è la sua capacità di feedback tattile, il che significa che vibra nella tua mano quando scrivi. Normalmente, scrivere su schermi di vetro è terribile a causa della superficie liscia. Il feedback tattile non si avvicina certo all’imitazione della carta, ma migliora enormemente l’esperienza di scrittura. Al momento questa funzione è compatibile solo con Surface Pro 8 e Surface Laptop Studio.

Pubblicità

Dovresti acquistare Surface Pro 8?

Se stai cercando il laptop Windows della massima qualità disponibile, non puoi fare molto meglio di così. A differenza del Pro X, le cui prestazioni scadenti lo rendevano difficile da consigliare, il Pro 8 ha funzionalità eccellenti racchiuse in un guscio elegante.

Pubblicità

Ovviamente, pagherai anche un sovrapprezzo per quella combinazione: ci saranno molti altri laptop che hanno, in termini grezzi, un miglior rapporto qualità-prezzo. Ma nessun altro dispositivo può imitare la facilità con cui Surface Pro passa da un tablet autonomo a un laptop completo.

Condividi su: