Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Come controllare lo stato della RAM su Windows

Come controllare lo stato della RAM su Windows

La RAM viene spesso dopo i problemi del software e la frammentazione del disco rigido in termini di ciò che incolpiamo quando ci sono problemi. Ma come si fa a verificare se il proprio PC ha una RAM difettosa? Esistono un paio di modi per eseguire un test della memoria, tuttavia, come spesso accade, è probabile che tu ottenga più informazioni da software di terze parti rispetto ai metodi interni pratici ma relativamente semplici di Windows. Ti mostriamo in questa guida come controllare lo stato della tua RAM in Windows.

Sintomi di problemi di RAM

Prima di fare tutto ciò, vuoi sapere che stai abbaiando sull’albero giusto, quindi ecco alcuni segni rivelatori che la tua RAM potrebbe avere problemi:

Pubblicità
  • Il PC emette un segnale acustico una o più volte all’avvio
  • Il PC rallenta più lo tieni acceso
  • Il PC continua a bloccarsi
  • Problemi di accesso ai file
  • Il PC mostra meno RAM nelle informazioni di sistema di quella che hai aggiunto

Come controllare la RAM con Windows Memory Diagnostic

Il metodo più rapido ma meno approfondito per controllare la RAM è utilizzare la diagnostica della memoria di Windows. Fare clic su Start, digitare mdsched.exe, quindi premere Invio. Riavvia il computer quando richiesto e si avvierà con lo strumento di diagnostica.

Premere F1, quindi scegliere se si desidera eseguire i test di base, standard o estesi, che modificano il tempo necessario e l’efficacia dei test. Windows si riavvierà automaticamente al termine e riceverai una notifica se sono stati rilevati errori quando rientri in Windows.

HCI MemTest

HCI MemTest è uno strumento di test della RAM rigoroso, ma semplice, che puoi lasciare in funzione per diverse ore, un giorno, anche diversi giorni. Se la tua RAM è sana, non dovrebbe rilevare alcun errore, indipendentemente da quanto tempo la lasci in esecuzione.

Pubblicità

È molto semplice da usare. Basta scaricarlo, estrarlo, quindi aprirlo. La tua unica opzione è impostare manualmente la quantità di RAM che desideri testare. Dovresti impostarlo tra 2 GB e 3,5 GB, poiché è improbabile che il tuo PC utilizzi più RAM di quella quando è al minimo.

Questo strumento di test della memoria può mettere a dura prova la CPU e la RAM, quindi ti consigliamo di chiudere tutti i programmi sul PC, assicurarti che sia ben ventilato, quindi lasciarlo eseguire il test della RAM per alcune ore.

HCI MemTest è molto diretto nel modo in cui presenta le informazioni. Se ricevi un messaggio che dice “Rilevato errore di memoria”, allora sai di avere un problema e dovrai esaminare il tuo BIOS o anche controllare fisicamente i tuoi stick di RAM per assicurarti che siano collegati correttamente.

Più a lungo esegui HCI MemTest, più accurato sarà. Detto questo, se la tua RAM è in cattive condizioni, entro un’ora potrebbe rilevare dozzine di errori. Ripeti il ​​test per controllare nuovamente lo stato della RAM, ma se ciò accade, potrebbe essere il momento di sostituire la RAM (o interrompere l’overclocking!) Sul tuo computer Windows.

MemTest86

Se la diagnostica della memoria non mostra alcun errore, ma sei ancora convinto che la RAM possa essere un problema, allora potresti avere ragione e vale la pena provare questo strumento più dettagliato per scoprirlo. Questo strumento longevo un tempo veniva utilizzato principalmente per PC con processori a 32 bit (da cui “86” nel nome), ma in questi giorni è altrettanto utile per testare la memoria su macchine a 64 bit più recenti.

Pubblicità

Scarica MemTest86 , selezionando l’opzione “Immagine per la creazione di un’unità USB avviabile” (o CD se vuoi essere vecchio stile a riguardo).

Estrai il file ZIP sul tuo disco rigido, quindi fai doppio clic sul file “imageUSB” per aprire lo strumento di creazione dell’immagine. (Avrai bisogno di un’unità flash USB che non ti dispiace pulire per questo.)

Seleziona l’unità USB da elaborare nel passaggio 1 dello strumento, quindi la posizione corrente del file “memtest86-usb” nel passaggio 3. (Sarà dove l’hai estratto in precedenza.)

Infine, nel passaggio 4, fai clic sul pulsante “Scrivi su UFD”. Al termine, riavvia il PC e si avvierà con MemTest86.

Una volta in MemTest, puoi premere qualsiasi cosa e verrà eseguito automaticamente un test di memoria dettagliato dopo circa dieci secondi. Potrebbe volerci un po’ di tempo, ma alla fine saprai se ci sono errori nella tua memoria.

Pubblicità

Controllo fisico della RAM

Quindi, come risolvi questi errori che sono stati rilevati durante il controllo dello stato della RAM sul tuo computer Windows? Sostituire la RAM è ovviamente l’opzione estrema, ma vale anche la pena verificare che sia inserita correttamente nel PC.

Prova a rimuovere gli stick di RAM dal tuo PC uno per uno e ad eseguire il MemTest ogni volta per vedere se gli errori scompaiono. In questo modo puoi capire quale stick (o quale slot) stava causando i problemi.

Se trovi che compaiono errori ogni volta che hai un determinato stick, è un problema con quello stick. Se ci sono problemi ogni volta che c’è una chiavetta RAM in un determinato slot, allora quello slot potrebbe essere il problema, a quel punto potresti cercare una sostituzione della scheda madre.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità