Spotify vs. Apple Music: le principali differenze che devi conoscere

da | Siti web e servizi online

Spotify e Apple Music offrono librerie e funzionalità simili, ma quali sono le principali differenze tra le due piattaforme? Continua a leggere per scoprirlo.

Spotify e Apple Music hanno librerie musicali ricche e simili, ma scegliere l’una sull’altra non è semplice a causa delle loro differenze.

In questo articolo, discutiamo delle differenze fondamentali tra Spotify e Apple Music per aiutarti a determinare l’opzione migliore se stai pensando di sceglierne uno come servizio di streaming musicale.

Quale servizio di streaming ha una migliore qualità del suono?

Una delle differenze significative tra Spotify e Apple Music è la qualità del suono. La massima qualità di streaming audio di Spotify è 320kbps (identificata come Very High ).

Tuttavia, ci sono anche opzioni di qualità inferiore, tra cui 24kbit/s ( Basso ), 96kbit/s ( Normale ) e 160kbit/s ( Alto ), che puoi abilitare se desideri salvare i dati. Nonostante sia un ritardatario nell’adottare una migliore qualità del suono, Spotify ha lavorato per aggiungere il supporto audio lossless in un piano dedicato chiamato Spotify HiFi dal 2021.

Apple Music batte Spotify sulla qualità dello streaming in quanto supporta fino a 24 bit/192 kHz, rendendolo uno dei migliori servizi di streaming musicale per gli audiofili . Il trucco qui è che hai bisogno di un convertitore digitale-analogico (DAC) e cuffie o altoparlanti cablati di qualità per riprodurre l’audio lossless ad alta risoluzione di Apple Music sul tuo iPhone , iPad o dispositivo Android.

Altre opzioni di qualità audio su Apple Music includono 16 bit/44,1 kHz e 24 bit/48 kHz. Se desideri ridurre al minimo i dati utilizzati da Apple Music , è disponibile anche un’opzione di qualità a 256 kbps.

Apple Music supporta anche l’audio spaziale, alimentato dalla tecnologia audio surround Dolby Atmos, che aiuta a creare un’esperienza cinematografica.

Spotify vs. Apple Music: quale piattaforma offre i migliori contenuti?

Spotify ha contenuti diversi oltre a un catalogo musicale con oltre 82 milioni di brani. Puoi anche ascoltare podcast e audiolibri. A differenza di Spotify, Apple Music si concentra principalmente sulla musica, con oltre 100 milioni di brani sulla piattaforma. La sua libreria di contenuti include anche stazioni radio trasmesse in diretta da tutto il mondo che puoi sintonizzare in qualsiasi momento.

Ci sono anche stazioni e programmi radiofonici digitali esclusivi per Apple, alcuni ospitati da artisti e personaggi famosi della radio. Apple Music ha anche video e include video di performance dal vivo che potrebbero non essere trovati da nessun’altra parte.

Scoperta musicale e raccomandazioni

Puoi scoprire nuova musica su Spotify e Apple Music in diversi modi. A partire da Spotify, il servizio offre sei playlist Daily Mix basate sui tuoi gusti musicali e le tue migliori playlist Artista, Genere, Mood e Decade Mix.

C’è anche una playlist Discover Weekly e una playlist Release Radar dedicata con nuova musica di artisti che segui o che potrebbero piacerti. La scheda Home è popolata con consigli personalizzati, ma puoi trovare musica personalizzata nella scheda Made for You di Spotify .

Inoltre, Spotify suggerisce la musica che puoi aggiungere alle tue playlist create con un solo tocco in base ai brani che hai già aggiunto.

D’altra parte, Apple Music offre musica personalizzata nelle schede Ascolta ora e Sfoglia. Troverai mix, playlist, canzoni, album e stazioni (un mix infinito di musica personalizzata). Le playlist personalizzate di Apple Music includono mix di Preferiti, Alzati!, Chill e New Music.

Entrambe le piattaforme hanno ottimi algoritmi di personalizzazione, ma molti percepiscono l’algoritmo di raccomandazione di Spotify come il migliore nel settore dello streaming musicale.

Spotify vs. Apple Music: disponibilità

Entrambi i servizi sono disponibili su iOS, macOS, iPadOS, Android e Windows. Puoi anche eseguire lo streaming tramite il Web e molte altre piattaforme. Tuttavia, Spotify ha un vantaggio su Apple Music poiché è disponibile su più piattaforme, da Linux a sistemi operativi per smart TV, console di gioco, altoparlanti intelligenti e altro ancora.

Come uno dei primi attori del settore, è più probabile che tu trovi Spotify su una determinata piattaforma rispetto ad Apple Music, che era principalmente esclusiva per i dispositivi Apple. Spotify offre anche un’esperienza di streaming coerente su tutte le piattaforme, a differenza di Apple Music.

Com’è l’esperienza di streaming musicale?

L’esperienza di streaming offerta da Spotify è decisamente migliore rispetto ad Apple Music. Ad esempio, su Spotify, puoi utilizzare un dispositivo per controllare la musica riprodotta su un altro dispositivo, grazie a Spotify Connect.

Spotify Connect ti consente anche di trasferire senza problemi l’audio da un dispositivo all’altro. Ad esempio, puoi passare dalla riproduzione dell’audio sugli altoparlanti del telefono alla riproduzione sulla TV purché siano connessi alla stessa rete.

Apple Music non può farlo nemmeno durante lo streaming di musica utilizzando un iPhone e un MacBook. L’unico supporto per il trasferimento audio su Apple Music è disponibile tra altri dispositivi Apple e HomePod tramite AirPlay. Con il supporto per il trasferimento, puoi utilizzare altri dispositivi Apple per controllare l’audio sull’HomePod.

Ma a differenza di Spotify, la riproduzione della musica non verrà sincronizzata se provi a riprodurre musica tra diversi dispositivi Apple contemporaneamente. Ogni sessione sarà separata, ma avrai una cronologia di ascolto.

Detto questo, se non sei un fan dell’ecosistema Apple, Spotify offre un supporto multipiattaforma migliore e un’esperienza di streaming migliore. Il servizio di Apple Music è meglio ottimizzato per i dispositivi Apple ma non si avvicina all’esperienza di streaming intuitiva di Spotify.

Funzionalità uniche su Spotify e Apple Music

Le funzionalità esclusive di Spotify includono l’acquisto di audiolibri, la traduzione di testi musicali , la visione di podcast video e la creazione di playlist collaborative con i tuoi amici. Ci sono anche registrazioni speciali di esibizioni dal vivo di artisti.

Apple Music ha diverse funzionalità straordinarie che non troverai su Spotify. Questi includono Apple Music Sing , Top Charts, dove puoi visualizzare la migliore musica in tutto il mondo e in varie città, e la possibilità di ascoltare musica insieme utilizzando SharePlay durante una videochiamata o una chiamata vocale.

Troverai anche video musicali (incluso un live streaming di 24 ore di video musicali popolari), mini-documentari, interviste ad artisti, funzionalità dietro le quinte e persino esibizioni dal vivo in formati audio e video. Infine, la funzione dei testi di Apple Music ti consente di toccare una riga e passare a quella specifica sezione del brano.

Conclusioni

Apple Music offre la migliore qualità del suono, ha funzionalità più esclusive e include video musicali, trasmissioni radio e programmi. Spotify include musica insieme ad audiolibri e podcast, fornisce un piano gratuito e supporta più piattaforme. In termini di streaming, Spotify ha la migliore esperienza e un migliore algoritmo di raccomandazione.

In conclusione, entrambe le piattaforme sono eccellenti servizi di streaming, ma per scegliere il servizio di streaming giusto, dovresti considerare i dispositivi che utilizzi, le funzionalità che desideri e persino il tuo budget.

Per la maggior parte delle persone, Spotify sarà il modo migliore per andare, ma se sei un fan di Apple, potresti trovare Apple Music e tutte le sue funzionalità un rapporto qualità-prezzo migliore.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.