Come sincronizzare iPhone con Mac tramite Wi-Fi

da | Computer, iPhone/iPad, MacOS

La sincronizzazione del tuo iPhone con un Mac è uno dei modi per aggiornare la tua musica e altri contenuti acquistati sui tuoi dispositivi. Dopotutto, non tutti pagano un abbonamento iCloud per eseguire il backup di tutti i propri contenuti sul cloud.

La maggior parte delle persone odia sincronizzare i propri iPhone con un computer, pensando di dover utilizzare un cavo. Tuttavia, Apple ti offre la possibilità di sincronizzare o eseguire il backup del tuo iPhone anche tramite Wi-Fi, sebbene non sia abilitato per impostazione predefinita. Quindi, ecco come attivare la sincronizzazione Wi-Fi sul tuo Mac per evitare del tutto l’utilizzo di un cavo.

Che cos’è la sincronizzazione Wi-Fi

La sincronizzazione Wi-Fi è una funzione che ti consente di sincronizzare il tuo iPhone con un computer connesso alla stessa rete Wi-Fi locale. È una funzionalità che esiste da anni, ma poiché iTunes non esiste più in macOS, molte persone sembrano avere problemi ad accedervi.

Puoi utilizzare la sincronizzazione Wi-Fi per trasferire app, musica, contatti, foto, ecc. in modalità wireless e puoi persino utilizzarla per eseguire il backup locale dei dati sul tuo iPhone.

Come abilitare la sincronizzazione Wi-Fi su un Mac

Innanzitutto, devi assicurarti che iPhone e Mac siano connessi alla stessa rete Wi-Fi. Altrimenti, il tuo iPhone non verrà visualizzato sul tuo computer. Inoltre, dovrai utilizzare il cavo come misura una tantum per abilitare questa funzione.

Segui queste semplici istruzioni per abilitare e iniziare a utilizzare la sincronizzazione Wi-Fi:

  • Collega il tuo iPhone al Mac utilizzando il cavo da USB a Lightning incluso, quindi avvia Finder dal Dock.
  • Ora dovresti vedere il tuo iPhone nella barra laterale. Fare clic su di esso per continuare.
  • Scorri verso il basso fino alla fine della sezione Generale e attiva l’opzione Mostra questo iPhone quando è in Wi-Fi .
  • Fare clic su Applica per salvare tutte le modifiche.

Quando scolleghi il cavo USB, dovresti comunque vedere l’iPhone nella barra laterale del Finder. In caso contrario, attendi qualche minuto e ricontrolla.

Conclusioni

La sincronizzazione Wi-Fi rende sicuramente la sincronizzazione e i backup locali molto più convenienti, ma ha i suoi limiti. Ad esempio, non puoi aggiornare o ripristinare iOS o iPadOS tramite Wi-Fi. Dovrai comunque collegare il cavo per farlo.

La sincronizzazione Wi-Fi non è esclusiva del Mac. Se sei un utente Windows, troverai un’impostazione simile in iTunes per stabilire una connessione wireless.

Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Pubblicità