Pubblicità
Come fare uno screenshot con Windows

Come fare uno screenshot con Windows

Screenshot è una parola inglese formata da screen, schermo e shot, scatto fotografico.
Consiste in una fotografia istantanea dello schermo di un computer, di uno smartphone o di televisore, che fissa quel che si sta visualizzando in quel momento.

Lo screenshot è un’immagine da poter utilizzare e modificare come tutte le altre immagini salvate.

Pubblicità

Può farci acquisire parti di immagini non scaricabili, oppure può essere utile per memorizzare messaggi d’errore o difetti per la riparazione della macchina.

Serve per avere la documentazione di un’attività fatta, per catturare immagini da internet, o svolgere attività lavorative.

A tale proposito, in questo articolo, spiegheremo come come fare uno screenshot con Windows.

Pubblicità

Come si fa lo screenshot in Windows

Innanzitutto c’è da dire che per eseguire uno screenshot con Windows possiamo utilizzare delle funzionalità già presenti nel sistema operativo: la tastiera.

Tenendo conto che il tasto Win è quello con la bandierina di Windows, che si trova nella parte in fondo a sinistra della tastiera e che il tasto Stamp lo troviamo in alto a destra (in alcune tastiere viene indicato come Prnt, Prt Scr, Prnt, Print o Fn).

Per realizzare uno screenshot con una versione aggiornata di Windows (da Windows 8.x in su), dobbiamo usare la combinazione di tasti:

  • Win+Stamp.

Se non dovesse funzione, provare con questa combinazione:

  • Win+Ctrl+Stamp o Win+Fn+Stamp.

Con un tablet o un dispositivo 2-in-1 usare:

Pubblicità
  • Win+tasto Volume (-).

Se usiamo queste funzionalità assisteremo ad un momentaneo oscuramento del desktop.

Gli screenshot ottenuti saranno salvati in formato PNG e si potranno vedere dalla cartella Immagini\Screenshots di Windows.

E’ possibile, comunque, modificare il percorso di destinazione delle schermate, così:

  • cliccare sulla cartella Screenshots,
  • scegliere la voce Proprietà dal menu contestuale,
  • andare nella scheda Percorso nella nuova finestra,
  • premere sul pulsante Sposta.

Con una versione di Windows meno recente o, per nostra libera scelta, è possibile copiare gli screenshot presi nella clipboard ( appunti) senza salvarli in automatico nella cartella delle immagini, da qui si possono poi incollare in un’altra applicazione.

Per copiare nella clipboard dell’OS uno screenshot dell’intero desktop:

Pubblicità
  • premere il tasto Stamp.

Per mettere negli appunti uno screenshot della finestra in primo piano:

  • usare la combinazione Alt+Stamp.

Successivamente:

  • incollare lo screenshot ottenuto in qualsiasi applicazione (es. Paint),
  • fare clic sul pulsante Incolla dalla finestra del programma in uso o
  • usare la combinazione di tasti Ctrl+V.

Come fare uno screenshot con Windows 10

Se stiamo lavorando con unWindows 10, ci sono ulteriori strumenti per fare uno screenshot già inclusi nel sistema operativo.

Strumento Cattura e annota

Il programma Cattura e annota si trova preinstallato nel sistema operativo ed è stato pensato e ideato per realizzare scatti dello schermo e aggiungere annotazioni.

Per usare Cattura e annota:

Pubblicità
  • avviare il programma suddetto, cliccando sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) in fondo a sinistra della barra delle applicazioni,
  • digitare “cattura e annota” nel campo di ricerca,
  • selezionare il primo suggerimento pertinente nel nuovo menu.

Una volta visualizzata la finestra principale del programma, per realizzare uno screenshot:

  • premere sul pulsante Nuovo in alto a sinistra,
  • è possibile impostare un timer tra la selezione dell’area da imprimere e l’effettiva realizzazione dello screenshot, cliccando sul pulsante con la freccia verso il basso e selezionando l’opzione Cattura tra 3 secondi o Cattura tra 10 secondi dal menu che compare,
  • premere sui pulsanti collocati sulla toolbar comparsa in alto per scegliere la modalità di cattura che vogliamo usare,
  • premendo sul pulsante con il rettangolo si può ottenere uno screenshot di forma rettangolare,
  • premendo su quello con il disegno curvo si può avere una forma personalizzata,
  • premendo su quello con i due rettangoli sovrapposti si acquisisce una specifica finestra,
  • facendo clic sul pulsante con un rettangolo con gli angoli in evidenza si fa uno screenshot di tutto il desktop.

Se fosse necessario si può tracciare l’area di cattura dello screenshot, facendo clic nel punto d’inizio e, tenendo premuto, spostando il puntatore sino al punto che ci interessa.

Ad acquisizione avvenuta:

  • si può visualizzare l’immagine ottenuta tramite l’editor del programma che si aprirà da sé,
  • con questo si può ritagliare l’immagine, aggiungere annotazioni, tratti e segnalazioni usando i pulsanti situati in alto.

Per salvare l’immagine impressa:

  • cliccare sul bottone con il floppy disk collocato in alto a destra,
  • decidere posizione, nome e formato per il file finale,
  • si può copiare la schermata nella clipboard di Windows, per poi incollarla dove ci serve, facendo clic sul pulsante con i due fogli che si trova sempre nella parte in alto dell’editor di Cattura e annota.

Lo strumento Cattura e annota si può avviare anche utilizzando questa combinazione di tasti:

Pubblicità
  • Win+Maiusc + S o premendo il tasto Stamp.

Per farlo:

  • cliccare il pulsante Start dalla barra delle applicazioni,
  • selezionare l’icona delle Impostazioni ( a forma di ruota d’ingranaggio) nel nuovo menu,
  • fare clic sulla voce Accessibilità nella finestra comparsa sul desktop,
  • andare su Tastiera dal menu a sinistra,
  • spostare su Attivato l’interruttore sotto la dicitura Collegamento Stamp che si trova a destra.

Acquisisci schermata Web di Edge

Parliamo ora di come fare per ottenere uno screenshot di una pagina Web — nella sua interezza oppure di una singola porzione:

  • si può usare la funzione Acquisisci schermata Web inclusa in Edge, che è il browser predefinito di Windows 10.

Quindi:

  • avviare il browser,
  • andare sulla pagina Web di nostro interesse,
  • cliccare sul pulsante (…)  in alto a destra,
  • scegliere l’opzione Acquisisci schermata Web dal menu che si apre.

Se vogliamo acquisire un’istantanea di una porzione della pagina Web:

  • verificare che sulla barra degli strumenti sia selezionata l’opzione Selezione libera , altrimenti clicchiamoci noi,
  • tracciare un rettangolo per la cattura dello screenshot,
  • fare clic nel punto d’inizio, continuare a tenere premuto,
  • spostare il mirino comparso sullo schermo fino al punto di nostro interesse.

Con il nuovo menu visualizzato:

Pubblicità
  • scegliere se copiare l’immagine negli appunti o
  • se aggiungervi delle annotazioni, facendo clic, rispettivamente, sulla voce Copia o su quella Aggiungi note,
  • salvare premendo sull’icona del floppy disk.

Se l’esigenza è quella di avere uno screenshot di un’intera pagina Web:

  • aprire la modalità per la cattura delle schermate del browser,
  • scegliere l’opzione Pagina intera che si trova sulla toolbar situata in alto,
  • aspettare che venga realizzata l’istantanea,
  • si può aggiungiere delle annotazioni,
  • salvare il file.

Per concludere questo paragrafo diciamo che, per usare rapidamente la funzione screenshot delle pagine Web di Edge, è possibile utilizzare da tastiera i tasti:

  • Ctrl+Maiusc+S.

Come fare lo screenshot con Windows 8

Anche su Windows 8 è disponibile uno strumento incorporato per creare screenshot.
E’ denominato Strumento di cattura e permette di imprimere singole porzioni dello schermo, specifiche finestre oppure l’intero desktop.

È anche possibile modificare le immagini ottenute aggiungendovi sottolineature, annotazioni e vari altri elementi:

  • avviare il programma pigiando su Start,
  • premere il pulsante con la lente d’ingrandimento in alto a destra della Start Screen,
  • digitare “strumento di cattura” nel campo di ricerca che appare,
  • scegliere il suggerimento adatto.

Comparirà sul desktop una piccola barra degli strumenti.

Pubblicità

Per effettuare lo screenshot:

  • cliccare sul pulsante Nuovo sulla barra,
  • tracciare con il puntatore un rettangolo comprendente l’area di schermo che ci interessa,
  • fare clic, continuando a tenere premuto e rilasciando la “presa” sino al punto che vogliamo.

E siamo arrivati a descrivere lo screenshot in un formato differente:

  • cliccare sul pulsante con la freccia verso il basso nella barra degli strumenti dello Strumento di cattura,

Scegliere una delle seguenti opzioni dal menu che compare:

  • Cattura formato libero (per avere uno screenshot tracciando una forma personalizzata),
  • Catturare una singola finestra (per lo screenshot di una specifica finestra),
  • Cattura schermo intero (per realizzare uno screenshot dell’intero desktop),
  • per reimpostare il formato di cattura iniziale scegliere l’opzione Cattura rettangolare.

Dopo l’acquisizione dell’immagine verrà mostrato lo screenshot all’interno dell’editor del programma, da qui si potranno portare tutte le modifiche che vogliamo all’immagine con gli strumenti per aggiungere tratti ed evidenziazioni.

A modifiche ultimate e/o per salvare lo screenshot:

Pubblicità
  • cliccare sul pulsante con il floppy disk  in alto a sinistra,
  • indicare la posizione, il nome e il formato che si vuole assegnare al file finale.

Come fare uno screenshot con Windows 7

Con Windows 7 per realizzare uno screenshot si può usare il programma Strumento di cattura, seguendo le stesse procedure che abbiamo svolto per Windows 8.

Programmi per fare uno screenshot con Windows.

Se, invece, per eseguire uno screenshot con Windows vogliamo usare dei software esterni forniamo una breve carrellata.

  • SnapCrab — software gratuito e perfettamente funzionante con tutte le versioni di Windows, consente di realizzare delle istantanee dell’intero desktop, di singole porzioni o di specifiche finestre. Le immagini scattate si possono salvare localmente e condividerle online usando un’apposita funzionalità.
  • Greenshot — programma gratuito e aperto. Potenziato rispetto allo strumento per la cattura degli screenshot predefinito, la sua funzionalità è analoga. Offre anche l’integrazione con servizi quali Dropbox e Imgur con appositi plugin e mette a disposizione un editor per la modifica delle immagini.
  • FastStone Capture — programma che si presenta come una piccola barra degli strumenti sempre accessibile dal desktop. Con esso si può realizzare uno screenshot dell’intero schermo, finestre singole oppure porzioni personalizzate. È a costo zero.
  • ShareX — è un altro software, gratuito e di natura open source, con cui è possibile fare uno screenshot con Windows in vari modi. Regge varie modalità di acquisizione e salvataggio delle immagini e l’interfaccia dell’editor integrato è personalizzabile.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità
Pubblicità