Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Come scoprire chi entra nel tuo Facebook

Come scoprire chi entra nel tuo Facebook

Come è ormai noto da anni , con Facebook, il Social Network gratuito più diffuso nel mondo, ci si può facilmente mettere in contatto con i nostri amici vicini e lontani, e aprire nuove relazioni.

Su Facebook si può:

Pubblicità
  • trovare vecchi compagni di scuola o conoscenti dei tempi passati,
  • fare nuove amicizie,
  • condividere notizie trovate sul web,
  • aprire discussioni,
  • caricare foto e video, da far vedere agli amici, o a tutta la comunità,
  • vedere quando gli amici sono collegati online e chiedergli di chattare insieme,
  • e tante altre cose interessanti e divertenti.

Se stiamo usando da un po’ di tempo facebook ci siamo resi conto di quanto ormai faccia parte della nostra vita quotidiana, anche se a volte ci viene qualche incertezza sulla sua sicurezza.

Ci possono sorgere dei dubbi, infatti, sulla possibilità che qualcuno possa entrare nel nostro profilo, usandolo a suo piacimento e facendosi passare per noi, pubblicare notizie false o sgradevoli.

Ci sono delle soluzioni a questi dubbi che si concretizzano sul controllo e sulla verifica perodici.

Pubblicità

E’ perfettamente possibile controllare, uno per uno, tutti gli accessi recenti al proprio account grazie a un’utilissima funzionalità integrata di Facebook, con cui:

  • si possono attivare vari metodi di autenticazione oltre alla classica password,
  • lo stesso social network permette di ricevere avvisi automatici, ogni qual volta viene effettuato l’accesso al nostro account.

Scopo di questo nostro articolo è, appunto, quello di spiegare  come fare per scoprire chi entra nel nostro profilo Facebook.

Come vedere chi entra nel tuo profilo Facebook

Controllare gli accessi recenti sul proprio account Facebook è perfettamente possibile, sia da computer che da smartphone e tablet.

Questa funzione offre, anche, la possibilità di terminare le sessioni di utilizzo del social network: costringendo ad uscire chi non è gradito.

Da smartphone e tablet

Vediamo come fare per scoprire chi entra nel nostro profilo Facebook utilizzando l’applicazione del social network per:

Pubblicità
  • Android, disponibile anche sugli store alternativi,
  • iPhone/iPad,
  • le istruzioni sono valide anche l’utilizzo con il browser.
Potrebbe interessarti:  Come navigare su Facebook senza essere visti

Per prima cosa:

  • avviare l’app di Facebook,
  • nella pagina iniziale, premere sull’icona ☰,
  • scorrere la pagina che ci viene mostrata verso il basso,
  • fare tap sulle voci Impostazioni e privacy e Impostazioni.

Per procedere:

  • premere sulla voce Password e protezione,
  • cliccare sulla dicitura Mostra posta accanto all’opzione Dispositivi da cui è stato effettuato l’accesso.

Nella nuova pagina potremo vedere l’elenco di tutti gli accessi recenti, risalenti anche fino a diversi mesi prima, al nostro account.

Per ognuno di essi sarà mostrata:

  1. la data,
  2. l’ora,
  3. il dispositivo dal quale è stato effettuato l’accesso,
  4. in quale luogo si trovava l’apparecchio.

Se abbiamo notato qualche entrata sospetta, conviene terminare immediatamente la sessione di utilizzo che riguarda quell’accesso.

Pubblicità

Per farlo:

  • premere sull’icona ⁝ posta a destra, in corrispondenza, dell’accesso sospetto,
  • cliccare sul pulsante Esci,
  • si possono terminare tutte le sessioni attive in contemporanea premendo sul pulsante Esci da tutte le sessioni, collocato infondo all’elenco.

Da computer

La stessa procedura per controllare gli accessi recenti al proprio account Facebook, si può svolgere anche da computer, ed è molto simile a quella appena vista per smartphone e tablet .

Quindi:

  • collegarsi a Facebook,
  • se necessario, effettuare l’accesso inserendo le credenziali del proprio account negli appositi campi,
  • effettuato il login, fare clic sul pulsante ▼ posto in alto a destra,
  • nel pannello che si apre, selezionare la voce Impostazioni e privacy,
  • cliccare la voce Impostazioni.

A questo punto:

  • premere su Protezione e accesso collocata in alto a sinistra.

Per controllare tutti gli accessi recenti è sufficiente:

Pubblicità
  • un clic sulla voce Mostra altro posta nel riquadro Dove è stato effettuato l’accesso in alto.

Se abbiamo notato nell’elenco un dispositivo, mai utilizzato per collegarsi a Facebook e ciò ci insospettisce:

  • fare clic sull’icona ⁝ situata a destra, in corrispondenza, dell’accesso nella lista,
  • cliccare sulla voce Esci,
  • per terminare tutte le sessioni attive cliccare sul pulsante Esci da tutte le sessioni  in basso.

Come evitare accessi non autorizzati al proprio Facebook

Nella lista degli accessi recenti al proprio account, abbiamo notato diversi dispositivi mai utilizzati e vorremmo prendere provvedimenti, rendendo più sicuro e protetto il nostro profilo Facebook.

Ecco come fare.

Autenticazione a due fattori

Facebook archivia tutti gli accessi al nostro account, elencando i dispositivi e i browser utilizzati. Abilitando l’autenticazione a due fattori, se Facebook rileva un accesso da un dispositivo non riconosciuto, provvederà a richiedere, oltre alla password dell’account, anche l’inserimento di un codice generato in tempo reale e ottenibile tramite SMS, app di autenticazione o chiave di sicurezza fisica.

Potrebbe interessarti:  Come accedere a Facebook se hai perso l'accesso al generatore di codice

Per attivare l’autenticazione a due fattori sull’applicazione di Facebook, per smartphone e tablet o da browser mobile:

Pubblicità
  • accedere al social network,
  • andare su ≡ > Impostazioni e privacy > Impostazioni > Password e protezione > Usa l’autenticazione a due fattori,
  • fare tap sull’opzione di autenticazione che preferiamo:
  1. App di autenticazione, verrà richiesto di utilizzare app che generano codici in tempo reale come Google Authenticator,
  2. Messaggio di testo, meno consigliato,
  3. Chiave di sicurezza, si tratta di dispositivi che possono collegarsi al dispositivo tramite Bluetooth o USB per confermare la propria identità; nel caso di Facebook su dispositivi mobili questo metodo non è tuttavia supportato.

Una volta selezionato il metodo di verifica:

  • premere sul pulsante Continua,
  • con l’opzione di verifica tramite app di autenticazione, saremo invitati:
  1. a inquadrare il codice QR mostrato a schermo con l’app che abbiamo scelto,
  2. o a inserire nella stessa il codice che ci viene mostrato.

Nel caso avessimo scelto l’opzione relativa agli SMS:

  • selezionare il numero di telefono associato al nostro account,
  • o digitarne uno differente,
  • confermarlo digitando il codice di verifica ricevuto tramite SMS.

Vediamo ora su computer.

  • Collegarsi a Facebook,
  • andare sul menu ▼ > Impostazioni e privacy > Impostazioni > Protezione e accesso (in alto),
  • cliccare sul pulsante Modifica posto accanto alla voce Usa l’autenticazione a due fattori.

A questo punto i passaggi da seguire sono esattamente gli stessi già indicati per smartphone e tablet.

Ricevere avvisi di accesso non riconosciuti

Oltre a questi metodi visti, su Facebook si ha anche la possibilità di attivare una funzione, relativa alla protezione dell’ account, che permette di ricevere una notifica ogni volta viene rilevato un accesso, svolto da un dispositivo o un browser, diversi da quelli che utilizziamo di solito.

Pubblicità

Per abilitarlo, sia sull’app che su browser mobile:

  • fare tap sull’icona ☰ che si trova in alto a destra,
  • scorrere verso il basso la pagina che si apre,
  • cliccare su Impostazioni e privacy,
  • premere sulla voce Impostazioni,
  • fare clic sulla voce Password e protezione.

Nella nuova pagina che viene mostrata:

  • selezionare la voce Ricevi avvisi sugli accessi non riconosciuti,
  • premere sulla voce Notifiche,
  • scegliere Ricevi notifiche,
  • cliccare sul pulsante Salva.
Potrebbe interessarti:  Come eliminare in blocco i messaggi da Facebook Messenger

Se vogliamo ricevere notifiche anche per gli accessi “non riconosciuti” a Messenger, occorre:

  • tornare alla pagina precedente,
  • premere sulla voce Messenger,
  • ripetere l’ultimo passaggio.

Per attivare le notifiche per gli accessi non riconosciuti da PC:

  • collegarsi a Facebook,
  • cliccare sul pulsante ▼ che si trova in alto a destra,
  • selezionare la voce Impostazioni e privacy,
  • cliccare sulla voce Impostazioni,
  • premere sulla voce Protezione e accesso,
  • ripetere gli stessi passaggi del paragrafo precedente su smartphone e tablet.

Una volta abilitata questa impostazione, riceveremo una notifica da Facebook ogni volta che verrà rilevato un accesso non riconosciuto al nostro account.

Pubblicità

In questo modo sarà possibile controllare il luogo e il dispositivo dal quale quest’ultimo è stato effettuato e modificare la password.

Modifica della password

Se abbiamo trovato degli accessi sospetti è sempre utile modificare la password di accesso al social network.
Mediante l’applicazione di Facebook per smartphone o tablet o da browser mobile:

  • andare su ≡ > Impostazioni e privacy > Impostazioni > Password e protezione > Modifica Password,
  • digitare, negli appositi campi che vediamo a schermo:
  1. la nostra password attuale,
  2. la nuova password da registrare,
  • confermare la nuova password,
  • premere sul pulsante Aggiorna la password collocato in basso.

Per farlo da computer:

  • collegarsi alla pagina iniziale di Facebook,
  • andare sul menu in alto ▼ > Impostazioni e privacy > Impostazioni > Protezione e accesso > Modifica password,
  • ripetere i passaggi già visti per l’app per smartphone e tablet.

Come sapere chi entra nel nostro profilo Facebook

Facebook non prevede alcuna opzione del genere ed, anzi, è meglio fare molta attenzione a qualsiasi sito Web, applicazione o estensione che sostiene di poterlo fare

Nella totalità dei casi, si tratta infatti di malware, virus, truffe o altri fonti di rischio per la privacy. Sempre meglio verificare che la fonte di applicazioni e software sia attendibile, leggendo recensioni al riguardo sugli store virtuali o con una ricerca su Google.

Pubblicità

Facebook, comunque, al momento, non prevede nessuna possibilità per controllare le visite al proprio profilo.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità