Pubblicità
You are currently viewing Come scaricare tutte le foto da Google

Come scaricare tutte le foto da Google

Se hai caricato foto sul tuo account Google in passato, potresti chiederti come scaricare tutte le foto da Google in un secondo momento. Gli utenti di Google possono caricare foto, video e altri media su Google utilizzando applicazioni desktop e mobili. Il sistema è molto conveniente, soprattutto sui dispositivi mobili con Android, in quanto può essere automatizzato in modo che tutti i file multimediali acquisiti su un dispositivo vengano caricati nel cloud.

Sono fornite opzioni per eliminare le immagini caricate per liberare spazio sul dispositivo locale. Mentre la corsa allo spazio di archiviazione gratuito illimitato è finita , rimane un comodo servizio di backup per i file multimediali, specialmente su Android.

Pubblicità

Potresti avere diversi motivi per voler scaricare i tuoi file multimediali da Google. Forse vuoi spostare il backup cloud su un altro servizio di backup, ripristinare una copia sui tuoi dispositivi in ​​modo da poter accedere alle foto o ai video localmente o vuoi chiudere il tuo account Google e assicurarti di aver scaricato tutto ciò che è importante prima di farlo.

Come scaricare tutte le foto da Google

Il processo di download dei tuoi file multimediali da Google è semplice e veloce, a condizione che tu sappia da dove iniziare.

  • Aprire il sito Web di Google Foto e accedere al tuo account. Puoi farlo sul tuo cellulare o sul desktop.
  • Dopo averlo fatto, seleziona l’icona della ruota dentata nell’angolo in alto a destra dello schermo per aprire le impostazioni. Se preferisci, puoi anche caricare direttamente https://photos.google.com/settings.
  • Scorri verso il basso fino a trovare l’opzione “Esporta i tuoi dati”. Fare clic sulla freccia accanto per espandere la sezione; una singola opzione per “Esegui il backup di un archivio dei tuoi dati”” dovrebbe essere elencata lì.
  • Attiva il link di backup per avviare il processo. Google Foto apre Takeout di Google, lo strumento di esportazione dei dati di Google.
  • Google Foto viene selezionato automaticamente, il che semplifica le cose. Puoi anche aprire direttamente la pagina di Google Takeout, ma dovresti trovare e selezionare Google Foto utilizzando l’interfaccia.
  • Seleziona “passaggio successivo” per continuare.

Nel passaggio successivo, puoi specificare il metodo di consegna, la frequenza e le preferenze relative al file.

Pubblicità
  • Metodo di consegna : predefinito invia il collegamento per il download all’account e-mail. Altre opzioni includono l’aggiunta dell’esportazione ai servizi cloud Google Drive, Dropbox, OneDrive o Box.
  • Frequenza: creare una singola esportazione, oppure esportare i dati ogni 2 mesi per un anno.
  • Tipo e dimensione del file : il tipo di file predefinito dell’archivio è zip e i file più grandi di 2 Gigabyte verranno divisi automaticamente.

Una vota selezionate le tue preferenze.

  • Seleziona Crea esportazione una volta che sei soddisfatto delle impostazioni nella pagina di configurazione. L’esportazione inizia una volta attivato il pulsante “crea esportazione”.
  • Google rivela che il completamento dei backup potrebbe richiedere ore o addirittura giorni. Il tempo di elaborazione dipende dal numero di foto e video che vengono archiviati utilizzando Google Foto. A questo punto puoi chiudere la scheda. Se hai selezionato l’opzione di notifica e-mail, riceverai un’e-mail che include un collegamento per il download.
  • È possibile utilizzare i collegamenti forniti per scaricare le foto sul sistema.

I link per il download sono validi per una settimana prima della scadenza. Tutto ciò che resta da fare è estrarre gli archivi dopo averli scaricati nel sistema locale.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità