Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Come scansionare documenti su Android

Come scansionare documenti su Android

Spieghiamo come scansionare documenti su Android utilizzando Google Drive o Microsoft Lens, permettendoti di digitalizzare ricevute, foto e altro.

La scansione dei documenti non è divertente, ma a volte dobbiamo farlo tutti. Per fortuna, utilizzando il tuo dispositivo Android, puoi scansionare rapidamente documenti senza alcuna attrezzatura speciale.

Pubblicità

La prossima volta che devi digitalizzare una ricevuta per il rimborso, scansionare un modulo governativo in modo da poterlo inviare via email o vuoi salvare biglietti da visita sul tuo computer, ecco una semplice guida che spiega come scansionare documenti su Android.

Google Drive

Android non offre un modo integrato per scansionare i documenti, quindi l’opzione più semplice è utilizzare l’app Google Drive. Poiché è installato su quasi tutti i dispositivi Android, è valido come metodo predefinito.

La scansione con Google Drive offre anche diversi vantaggi. Poiché carica la tua scansione sul tuo account Drive, non devi ricordarti di eseguire manualmente il backup dei documenti. È anche facile condividere le tue scansioni con familiari o colleghi inviando loro un link di Drive.

Pubblicità

Come scansionare documenti utilizzando l’app Google Drive

Se non hai già l’app, installa Google Drive dal Play Store , apri l’app e accedi al tuo account Google. In una qualsiasi delle schede dell’app, tocca il pulsante Più in basso a destra dello schermo per visualizzare il pannello Crea nuovo . Scegli Scansione una volta che appare.

Se è la prima volta che utilizzi Google Drive, dovrai concedere all’app l’autorizzazione a utilizzare la fotocamera. Una volta fatto, la fotocamera si avvierà e ti consentirà di scattare una foto del documento che desideri scansionare. Utilizzare l’interfaccia della fotocamera normalmente per scattare questa foto. Se necessario, sono disponibili opzioni comuni come zoom e timer.

Vedrai un’anteprima della tua foto; tocca il pulsante Ripeti per riprovare o il pulsante Verifica se sei soddisfatto. Dopo aver premuto il pulsante Verifica , avrai la possibilità di apportare diverse modifiche alla tua scansione.

Modificare la scansione su Google Drive

Google Drive offre quattro icone nella parte inferiore della pagina di scansione. Da sinistra a destra, questi sono:

  • Ripeti: tocca la freccia per eseguire nuovamente la scansione del documento, utile se risulta sfocato o simile.
  • Colore: l’icona della tavolozza consente di scegliere tra quattro opzioni di miglioramento del colore. Bianco e nero e Colore sono i più comuni, a seconda che il documento sia a colori. Ma puoi provare gli altri due per vedere se migliorano la qualità della scansione.
  • Ruota: utilizzare questa opzione per ruotare la scansione con incrementi di 90 gradi.
  • Ritaglia: lo scanner di Google Drive dovrebbe ritagliare automaticamente la scansione in base a ciò che rileva come i bordi del documento. Ma nel caso in cui non funzionasse bene, usa lo strumento Ritaglia per regolare tu stesso i bordi.

Se desideri aggiungere ulteriori scansioni, tocca l’ icona Più nell’angolo in basso a sinistra per scansionare un altro documento. Infine, ci sono alcune opzioni accessibili utilizzando il menu a tre punti in alto a destra. Utilizzare Rinomina scansione per modificare il nome generico che utilizza la data e l’ora.

Pubblicità

Ci sono anche alcune opzioni in Impostazioni che vale la pena guardare. Miglioramento immagine consente di impostare il miglioramento del colore predefinito. Formato carta ti consente di modificare le dimensioni del documento utilizzato dal PDF finale, mentre Orientamento carta può essere Orizzontale o Verticale se non ti piace l’ opzione Automatico .

Infine, modifica la qualità dell’immagine se desideri scansioni di qualità superiore o riduci la qualità per file di dimensioni inferiori.

Visualizzazione e salvataggio di documenti scansionati in Google Drive

Quando hai finito, tocca nuovamente il pulsante Salva nella pagina di scansione principale. Qui avrai la possibilità di modificare il titolo del documento se non l’hai già fatto, oltre a scegliere a quale account Google Drive va il file (se ne hai più). Scegli una cartella e verrà caricata su Drive quando tocchi Salva.

Puoi visualizzare il PDF nel tuo Google Drive in qualsiasi momento. Se vuoi accedervi anche senza una connessione di rete, tocca il pulsante con tre puntini sul file e scegli Rendi disponibile offline . Puoi anche scegliere Scarica per salvare una copia locale ovunque nella memoria del telefono.

Come scansionare documenti su Android usando Microsoft Lens

Sebbene la scansione di documenti su Android con Google Drive sia facile, l’app potrebbe non piacerti per qualsiasi motivo. Forse non vuoi usare un account Google, o forse non ti piace l’idea di ogni scansione che fai caricare sul cloud.

Pubblicità

In tal caso, ci sono tonnellate di app per scanner di documenti mobili che vale la pena utilizzare . Evidenzieremo uno dei migliori: Microsoft Lens. È un semplice scanner di documenti Android che ti consente di salvare facilmente le tue scansioni come file locali, il che risolve il problema più grande con Google Drive.

Installa Microsoft Lens , quindi aprilo per iniziare. Durante la breve introduzione, vedrai alcune informazioni di base sull’app e ti verrà chiesto di concedere l’autorizzazione alle tue foto e alla fotocamera. Una volta fatto ciò, Lens ti consente di passare direttamente alla scansione.

Modalità di scansione

A differenza di Google Drive, Lens offre modalità per la scansione di diversi tipi di media. Nella parte inferiore puoi passare a Lavagna , Documento , Azioni , Biglietto da visita o Foto . La maggior parte di questi sono autoesplicativi, ad eccezione di Azioni , che ospita diversi strumenti.

All’interno di Azioni , puoi utilizzare il sottomenu per scegliere tra i seguenti strumenti OCR:

  • Testo: estrai il testo da un’immagine in modo da poterlo copiare o condividere.
  • Tabella: prende una tabella stampata da un’immagine.
  • Leggi: pronuncia il testo nell’immagine ad alta voce.
  • Contatto: prende le informazioni da un biglietto da visita e le salva in un contatto sul telefono.
  • Codice QR: scansiona un codice QR con il telefono per aprire le informazioni in esso contenute. Questo non è OCR, ma è raggruppato nello stesso menu.

Acquisizione e modifica utilizzando Microsoft Lens

Indipendentemente dalla modalità in uso, la scansione del documento è la stessa: basta puntare la fotocamera su di essa e scattare una foto come al solito. Per ottenere i migliori risultati, usa uno sfondo che contrasti con il documento che stai scansionando e tieni il telefono proprio sopra il supporto per un’acquisizione più pulita.

Pubblicità

Dopo l’acquisizione con Lens, puoi regolare i bordi nel caso in cui l’app non li rilevi correttamente. Dopo aver premuto Conferma , vedrai una pagina con tutti i tipi di opzioni.

Aggiungi apre lo scanner in modo da poter aggiungere più immagini al documento. Usa i filtri per modificare l’aspetto dell’immagine, quindi ritaglia e ruota se non sembra corretto.

In Altro è possibile selezionare Inchiostro per disegnare sul documento, Testo per sovrapporre il testo digitato o Riordina per riorganizzare gli elementi in una scansione. Quando sei soddisfatto, tocca Fine per andare avanti.

Salvataggio e caricamento con Lens

Ora puoi scegliere dove salvare il file scansionato. Regola il titolo in alto, quindi seleziona la casella per ogni posizione in cui desideri salvare il file. La tua Galleria è selezionata per impostazione predefinita, il che salva la scansione come immagine.

Ma puoi anche salvare la scansione in un PDF nel tuo OneDrive, un documento OCR in Word o altre app Microsoft come OneNote e PowerPoint. Questi non sono necessari, ma se utilizzi già i prodotti Microsoft Office, renderanno il tuo flusso di lavoro più efficiente.

Pubblicità

Tocca Salva al termine e la scansione di Android è completa. Lo troverai nella cartella Office Lens sul tuo telefono, che dovrebbe apparire nell’app Galleria.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità