Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Come scansionare codice QR CIE

Come scansionare codice QR CIE

La  Carta d’Identità Elettronica, (CIE) è uno strumento di autenticazione con il quale si può anche accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione.

Per usarla esiste un’applicazione apposita, chiamata CieID, che serve per fare una scansione del codice QR.

Pubblicità

In questo articolo daremo:

  • informazioni preliminari della tecnologia NFC, con la quale è possibile il funzionamento dell’app per la scansione,
  • spiegazioni sull’accesso tramite codice QR,
  • un guida, passo, passo, su come scansionare il codice QR CIE.

Per far questo occorre avere a portata di mano la nostra CIE, con il relativo codice PIN, e seguire le necessarie indicazioni.

Informazioni preliminari

La CIE consente l’accesso a numerosi siti della Pubblica Amministrazione.
In precedenza questo collegamento richiedeva un lettore contactless per scansionare la carta, adesso si può usare l’app per smartphone CIE ID, che funziona grazie alla tecnologia NFC, inserita nella carta e supportata dallo smartphone.

Pubblicità

NFC è la sigla di Near Field Communication,  comunicazione di prossimità, ed è una tecnologia di ricetrasmissione che fornisce connettività senza fili (RF) bidirezionale a distanza (contactless) a corto raggio (fino a un massimo di 10 cm), sviluppata da Philips, LG, Sony, Samsung e Nokia.

La connessione NFC è utilizzata soprattutto per il trasferimento di dati di piccole quantità, come pagamenti tramite smartphone, spostamenti di dati da un dispositivo all’altro, oppure per autenticare i dispositivi.

La comunicazione è possibile dal chip NFC inserito nella CIE, che deve essere presente anche nello smartphone.

Una volta selezionata la modalità di accesso con CIE, su uno dei siti Web che lo consentono, la procedura si completa:

  • scansionando un codice QR con l’app CieID per smartphone,
  • la carta d’identità elettronica, deve essere registrata nella stessa app, tramite la scansione NFC.

Un codice QR (abbreviazione di Quick Response Code, ovvero “codice a risposta veloce”), appare come un quadrato composto da una combinazione di quadratini neri e bianchi, disposti in modo diverso a seconda delle informazioni contenute. Al suo interno convergono delle sequenze di informazioni decifrabili, dopo che viene inquadrato dalla fotocamera di uno smartphone, di un tablet o di un PC.

Pubblicità

Le informazioni tramite l’app CIE ID consentono, in sintesi, di verificare l’identità del cittadino, rendendo semplice la procedura ed eliminando la necessità dei lettori NFC.

Per proseguire nella procedura occorre:

  • la Carta d’Identità Elettronica, (CIE)
  • l’app CieID per smartphone.

Come scansionare codice QR per CIE

Raccontato la teoria adesso passiamo alla procedura vera e propria.

Per prima cosa spiegheremo come:

  • abilitare l’NFC sul nostro smartphone,
  • installare l’app CieID.

Nel resto dell’articolo indicheremo come:

Pubblicità
  • effettuare la configurazione,
  • svolgere la registrazione della carta su CieID, per utilizzare la tecnologia NFC,
  • accedere ai servizi online della PA tramite scansione del QR code.

Abilitare l’NFC

L’autenticazione tramite CieID, senza un apposito lettore, necessita di uno smartphone che supporti la tecnologia NFC, abilitata.

Per quanto riguarda i dispositivi Android, per abilitare l’NFC:

  • aprire le Impostazioni, l’icona dell’ingranaggio nella schermata Home o nel drawer delle app,
  • premere sulla la voce Dispositivi collegati,
  • cliccare su Preferenze di connessione e NFC,
  • spostare la levetta da OFF a ON.

Questo percorso può essere leggermente diverso a seconda dei modelli di smartphone e della versione Android installata.

Sui dispositivi Samsung:

  • aprire il menu Connessioni > NFC.

Sugli smartphone Xiaomi, il percorso è:

Pubblicità
  • Impostazioni > Connessione e condivisione > NFC.

Sui dispositivi HUAWEI  recarsi in:

  • Impostazioni > Connessione dispositivo > NFC.

Se l’opzione non è presente nelle impostazioni, è probabile che il nostro dispositivo non supporti questa tecnologia.
Per sopperire a questo limite si può utilizzare l’app NFC Check by Tapkey, disponibile sia sul Play Store che sugli store alternativi.

Per abilitare l’NFC su un iPhone, invece, non c’è una vera e propria impostazione: il chip si attiva solamente al momento dell’utilizzo e si spegne automaticamente quando non è più in uso.

Scaricare l’app CieID

Passiamo all’installaziome di CieID sullo smartphone.

Con uno smartphone Android che dispone dei servizi Google:

Pubblicità
  • aprire il Play Store dalla schermata Home o dal drawer,
  • fare tap sulla relativa icona, il simbolo ▶︎ colorato,
  • premere sull’icona della lente d’ingrandimento in alto a sinistra e cercare l’app CieID, sviluppata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato,
  • cliccare sulla sua icona,
  • pigiare sul tasto Installa per avviarne il download,
  • l’app sarà automaticamente installata.

Per scaricare CieID su iPhone:

  • avviare l’App Store dalla schermata Home, l’icona della “A” su fondo azzurro,
  • cercare il nome dell’app con la funzione Cerca situata in basso a destra,
  • una volta individuata l’app CieID,
  • fare tap sul corrispondente tasto Ottieni/Installa per scaricarla e installarla automaticamente.

Potremmo dover confermare l’operazione tramite Face ID, Touch ID o inserimento delle credenziali Apple ID.

Registrare la CIE in CieID

Una volta scaricata e installata l’app CieID, è possibile procedere alla prima configurazione per registrare la CIE:

  • aprire l’app per accedere alla schermata iniziale: Benvenuto su CIE ID,
  • seguire la presentazione iniziale,
  • premere sulla freccia posta in fondo a destra per passare alla Privacy Policy.

Una volta letti i termini:

  • apporre il segno di spunta sulla voce Confermo di aver preso visione e di accettare la policy,
  • confermare.

Si aprirà una schermata che ci ricorda Cosa serve per iniziare:

Pubblicità
  • la carta,
  • il codice PIN composto da 8 cifre, di cui abbiamo ricevuto le prime 4 al momento della richiesta della CIE e le altre 4 alla consegna della carta.

Per continuare:

  • fare di nuovo tap sulla freccia per passare alla schermata Tecnologia NFC,
  • l’app dovrebbe segnalare la tecnologia NFC come Abilitata.

L’ultima schermata offre una breve spiegazione su come effettuare l’accesso con CIE e un’apposita guida.

Per proseguire:

  • premere sul pulsante blu con l’icona della spunta,
  • procedere alla vera e propria registrazione della CIE.

Dalla schermata che si apre:

  • premere sul pulsante Registra la tua carta,
  • inserireil PIN della CIE come richiesto per passare alla seconda fase,
  • l’app chiederà di avvicinare la CIE al dispositivo, in prossimità del sensore NFC che si trova nella parte alta dello smartphone, sul retro.

Questa operazione può essere difficoltosa, perciò è meglio togliere eventuali cover e, una volta individuata la giusta posizione, tenere la carta immobile per non interrompere la connessione.

Pubblicità

Se la connessione è stata stabilita, un cerchio indicherà l’avanzamento della registrazione:

  • non spostare la carta fino al termine dell’operazione, che verrà segnalato con la dicitura – Registrazione carta terminata con successo-,
  • concludere la procedura con un tap sul pulsante Torna alla Home.

Scansione codice QR CieID

Ora che la nostra CIE è stata registrata con successo, l’app CieID consentirà di scansionare i codici QR, per l’accesso ai siti Web della Pubblica Amministrazione.

Una volta collegati a una delle pagine che hanno questa modalità di autenticazione, come ad esempio il sito dell’INPS:

  • individuare la voce Accedi, nella parte alta della schermata,
  • aprire il modulo di login: nell’elenco delle modalità di autenticazione,
  • cliccare sul pulsante Entra con CIE, che riporta l’icona di CieID.

Si aprirà una schermata, da cui si potrà selezionare la modalità di autenticazione:

  • cliccare sul pulsante Prosegui con smartphone per utilizzare l’app CieID,
  • inserire il numero di serie della nostra carta d’identità elettronica nell’apposito campo,
  • premere sul pulsante Procedi per visualizzare il codice QR da scansionare,
  • aprire l’app CieID sullo smartphone.

Troveremo la carta, con il pulsante Scansiona codice QR, subito all’apertura della schermata:

Pubblicità
  • cliccarci sopra, se è la prima volta che utilizziamo questa funzione,
  • consentire all’app l’accesso alla fotocamera,
  • premere sul pulsante Procedi.

Puntare la fotocamera dello smartphone sul codice QR, inquadrandolo nell’obiettivo con più precisione possibile.

Quando l’app l’avrà riconosciuto, procederà automaticamente:

  • inserire le ultime 4 cifre del PIN della CIE,
  • effettuare l’autenticazione avvicinando la carta allo smartphone.

Una volta stabilita la connessione, non muovere la CIE finché l’autenticazione non sia conclusa.

Fatto ciò e confermata l’autenticazione:

  • visualizzeremo il l’OTP (One-time password, una password valida per un solo uso) di 4 cifre,
  • inserirla nell’apposito campo del browser da dove è stata avviata l’operazione,
  • digitare l’OTP,
  • fare clic sul tasto Procedi,
  • premere su Autorizza l’invio dei dati, per compiere la seconda fase e completare così la procedura.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Pubblicità
Condividi su:
Pubblicità