Al momento stai visualizzando Come eseguire il root del tuo dispositivo Android con Magisk

Come eseguire il root del tuo dispositivo Android con Magisk

Il root del tuo dispositivo Android è più facile che mai. È disponibile una vasta gamma di strumenti per rendere il processo il più semplice possibile, indipendentemente dal dispositivo su cui stai cercando di eseguire il root. Magisk è uno di questi strumenti ed è davvero facile da usare.

Ci sono alcune altre modifiche che dovrai apportare prima, tuttavia, per utilizzare Magisk sul tuo dispositivo, principalmente installando il ripristino personalizzato TWRP. È abbastanza semplice utilizzando gli strumenti ADB e Fastboot di Google e ti offre molte funzionalità aggiuntive, come la possibilità di eseguire facilmente il flashing di ROM personalizzate.

Pubblicità

Nota : dovrai sbloccare il bootloader del tuo telefono prima di poterlo eseguire il root. Le istruzioni per sbloccare il bootloader sono diverse per ogni telefono, quindi non lo tratteremo in questo tutorial.

Vantaggi dell’utilizzo di Magisk

Una delle principali applicazioni di root è SuperSu e Magisk differisce da SuperSu in un modo che può facilmente indurre Google SafetyNet a pensare che il telefono non sia rootato.

Magisk utilizza una radice “senza sistema” che non modifica nessuno dei file di sistema. Al contrario, modifica la partizione di avvio e lascia inalterati i file di sistema. Un altro vantaggio di Magisk è che viene fornito con Magisk Hide che ti consente di nascondere lo stato di root da determinate app. Ciò ti consente di utilizzare le app di Internet banking o Google Pay sul tuo telefono con root.

Pubblicità

Installa ADB e Fastboot

Prima di poter fare qualsiasi cosa, devi installare gli strumenti per sviluppatori di Google sul tuo computer. Questo processo è molto più semplice su Linux, quindi se hai accesso a un PC Linux, considera di usarlo per questo. Altrimenti, è sicuramente ancora possibile con Windows.

Potrebbe interessarti:  Miglior browser per Android TV

Windows

Inizia scaricando l’ultima versione di Android SDK Platform Tools . Estraili in una cartella quando puoi usarli comodamente.

Pubblicità

Apri Esplora risorse, vai alla cartella in cui hai estratto gli strumenti Android, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse nello spazio bianco della cartella. Nel menu a discesa seleziona “Apri finestra di comando”. Ora puoi utilizzare i file eseguibili all’interno della cartella da quella finestra della riga di comando.

Linux

e stai utilizzando una distribuzione Linux più comune, come Ubuntu, è molto semplice. Basta installare gli strumenti richiesti con Apt.

sudo  apt  install adb fastboot

Flash TWRP

Trova e scarica l’ ultima versione di TWRP per il tuo dispositivo. Assicurati che sia l’ultima versione disponibile per quel dispositivo. Se stai usando Windows, sposta il file nella directory con i tuoi strumenti Android.

Pubblicità

Quindi, prendi il tuo dispositivo e abilita le opzioni sviluppatore .

Torna indietro di un livello nelle impostazioni e vedrai le opzioni sviluppatore ora disponibili. Aprili e cerca “Debug”. La formulazione è leggermente diversa tra i dispositivi, ma si desidera abilitare il debug. A volte si chiama “Debug Android”; altre volte è “Debug USB”.

Collega il tuo dispositivo al computer con un cavo USB. Apri la finestra della riga di comando con gli strumenti Android. Immettere quanto segue per preparare il dispositivo.

Il tuo dispositivo potrebbe chiederti di consentire nuovamente il debug USB. Consentilo in modo che si riavvii nel suo bootloader. Dopo averlo fatto, puoi eseguire il flashing dell’immagine TWRP. Usa il nome file effettivo della tua immagine.

fastboot flash recovery twrp-X.X.X.XXX.img

Al termine, riavvia il dispositivo.

Pubblicità
fastboot reboot recovery

Il tuo dispositivo si riavvierà in TWRP.

Potrebbe interessarti:  8 migliori altoparlanti Bluetooth portatili

Installa Magisk

Di nuovo sul tuo computer, scarica l’ ultima versione di Magisk . Non decomprimerlo. Se sei su Windows, spostalo anche nella cartella Strumenti di Android.

Torna alla finestra della riga di comando e spingi Magisk .zip sul dispositivo Android. Ancora una volta, usa la versione attuale del pacchetto.

adb push magisk-vXX.X.zip

Sul tuo dispositivo Android tocca l’opzione per installare da un file .zip. Individua il file Magisk che hai appena spostato e selezionalo. Flash il .zip usando TWRP.

Al termine, riavvia il dispositivo. Questa volta lascia che si avvii in Android.

Pubblicità

Apri le tue app. Ora dovresti vedere l’app Magisk Manager. Magisk è ora sul tuo sistema e puoi usarlo per aumentare i privilegi delle app al root.

Pubblicità

Congratulazioni! Hai eseguito il root del tuo dispositivo Android con Magisk.

Condividi su: