Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Ripristino configurazione di sistema in Windows: cos’è e come funziona

Ripristino configurazione di sistema in Windows: cos’è e come funziona

Ripristino configurazione di sistema è una funzione utile per riportare il tuo PC Windows a un momento precedente. Questo può essere un grande salvavita in molte situazioni ed è considerata la migliore pratica per creare un numero di punti di ripristino del sistema di volta in volta. Sebbene utile, Ripristino configurazione di sistema può avere un impatto tangibile sul sistema Windows, principalmente a causa di errori di installazione o danneggiamento dei dati in uno stato precedente. Qui troveremo l’approccio migliore per utilizzare Ripristino configurazione di sistema ridimensionando il suo pieno impatto su un sistema Windows.

Cosa fa il Ripristino configurazione di sistema

Ripristino configurazione di sistema crea un’istantanea del tuo sistema funzionante in modo che tu possa ripristinarlo in futuro se succede qualcosa al tuo PC. Questo è molto utile nei casi in cui un programma, un gioco o un’app installati di recente causano malfunzionamenti del sistema, arresti anomali frequenti o ritardi imprevisti. L’utilizzo di un punto di ripristino rimuoverà tutte le applicazioni e i driver installati dopo la creazione del punto di ripristino.

Pubblicità

La creazione di una serie di punti di ripristino sul PC è un’assicurazione contro guasti imprevisti. Parte dello spazio su disco sul computer Windows (2-4%) dovrebbe essere allocato per i requisiti del punto di ripristino. Man mano che lo spazio si riempie, i punti di ripristino più vecchi vengono eliminati per fare spazio a quelli più recenti.

Come aprire Ripristino configurazione di sistema

In Windows, puoi accedere all’opzione dal menu Start nella barra delle applicazioni facendo clic su “Crea un punto di ripristino”.

Per abilitare Ripristino configurazione di sistema, fare clic sull’icona pertinente nella finestra popup. In Windows 10, Ripristino configurazione di sistema è disattivato per impostazione predefinita e deve essere abilitato dagli utenti affinché funzioni correttamente.

Pubblicità

Puoi anche aprire Ripristino configurazione di sistema dal prompt dei comandi in modalità amministratore utilizzando quanto segue:

rstrui.exe

Va tenuto presente che solo il file rstrui.exe nella cartella “C: \ Windows \ System32” è affidabile e qualsiasi file di questo tipo altrove è dannoso. Per verificare che stai aprendo il file di ripristino del sistema dalla posizione corretta, puoi cercare la presenza di “rstrui.exe” in System32.

Come posso creare un punto di ripristino in Windows

L’opzione per creare un punto di ripristino è direttamente visibile in Windows non appena si apre il programma. Puoi creare un numero di punti di ripristino di volta in volta. Utilizzando l’opzione Configura, è possibile creare punti di ripristino automatici o giornalieri secondo necessità. Assegna al punto di ripristino un nome con una data per un rapido ricordo. Se hai terminato un aggiornamento importante o hai installato un nuovo programma, puoi assegnare un nome al punto di ripristino per tenerne traccia in futuro.

Ci vogliono solo pochi secondi perché il menu Protezione del sistema crei un nuovo punto di ripristino sul tuo sistema.

Una volta creato il punto di ripristino, vedrai un messaggio di successo: “Il punto di ripristino è stato creato con successo”.

Pubblicità

Come ripristinare i file utilizzando Ripristino configurazione di sistema

Una volta che i punti di ripristino sono stati creati sul tuo PC, puoi avviare un ripristino del sistema direttamente dalla procedura guidata del programma.

Fare clic su “Avanti” per ripristinare i file e le impostazioni di sistema.

Durante l’esecuzione di un Ripristino configurazione di sistema, ti imbatterai in tutti gli stati prima della data selezionata. Fare clic sulla casella di controllo accanto a “mostra più punti di ripristino” per visualizzare tutti i punti di ripristino sul PC.

I punti di ripristino automatico sono organizzati ordinatamente in base alla data ed è possibile selezionare l’evento richiesto per ulteriori azioni. Il tuo PC elimina automaticamente i vecchi punti di ripristino per risparmiare volume sul disco, ma puoi scegliere di fornire più spazio a questa attività.

Una volta che tutti i punti di ripristino sono visibili, seleziona quello su cui desideri ripristinare il tuo PC. Se hai un bug o una cattiva installazione nel tuo PC, scegli semplicemente la data più recente, che può essere anche entro la stessa ora.

Pubblicità

Conferma il punto di ripristino per garantire un ripristino manuale e fai clic su “Fine” per finalizzare l’attività di ripristino del sistema.

Riceverai un avviso che una volta avviato il ripristino del sistema, non potrà più essere interrotto, poiché il PC si riavvierà. Fare clic su “Sì” per procedere.

Quanto tempo richiede il ripristino del sistema

A seconda del numero di file sul sistema e della complessità dei programmi da rimuovere, Ripristino configurazione di sistema può richiedere tempi variabili. In media, se il punto di ripristino risale a pochi giorni fa, dovresti essere in grado di completare l’intera attività entro 25-40 minuti.

Per avere un’idea di cosa stai cercando, fai una scansione in anticipo di tutti i programmi e i driver interessati prima di premere OK. Una volta che hai una panoramica dei programmi che saranno interessati, conferma il punto di ripristino per procedere. Il sistema si riavvierà una sola volta per completare la procedura.

Una volta che il ripristino del sistema è stato inizializzato, è necessario attendere un po’ e non è possibile interrompere il processo. Il sistema si riavvierà e verrà visualizzato il seguente messaggio: “Attendere il ripristino dei file e delle impostazioni di Windows. Ripristino configurazione di sistema è in fase di inizializzazione.”

Pubblicità

Se l’attività richiede troppo tempo, potrebbe essere necessario concederle una pausa generosa, poiché potrebbero esserci molti file da correggere prima. Questo è particolarmente vero se il tuo PC è in modalità provvisoria. Tuttavia, in modalità normale, puoi sempre annullare il ripristino del sistema utilizzando il pulsante di accensione del computer.

Dopo il riavvio del computer, verrà visualizzato un messaggio “Ripristino del sistema completato con successo” con la data e l’ora del ripristino.

Il Ripristino configurazione di sistema elimina i file

Ripristino configurazione di sistema, per definizione, ripristinerà solo i file e le impostazioni di sistema. Non ha alcun impatto su documenti, immagini, video, file batch o altri dati personali archiviati su dischi rigidi. Non devi preoccuparti di un file potenzialmente eliminato. Inoltre, non influenzerà i programmi standard che usi da molto tempo.

È possibile disinstallare solo i programmi e i driver installati di recente. Il suo compito è riparare l’ambiente Windows ripristinando la configurazione precedente salvata nel punto di ripristino.

Prima di attivare l’opzione Ripristino configurazione di sistema, viene fornita un’opzione per rivedere i programmi che saranno interessati. Gli unici elementi che verranno eliminati sono gli ultimi aggiornamenti del browser o alcuni driver dei nuovi programmi installati. Gli aggiornamenti di Windows dopo il punto di ripristino saranno interessati dalla modifica e il sistema tornerà a una versione precedente.

Pubblicità

Cosa fare se c’è qualcosa di sbagliato con Ripristino configurazione di sistema

In caso di problemi con Ripristino configurazione di sistema in un precedente punto di ripristino, dopo il riavvio verrà visualizzata una schermata di errore. Per risolvere questo problema, è necessario avviare un ripristino avanzato, che può essere ottenuto solo tramite la modalità provvisoria .

Per eseguire Ripristino configurazione di sistema in modalità provvisoria, vai su “Start -> Modifica opzioni di avvio avanzate -> Avvio avanzato -> Riavvia ora”.

Questo ti porterà a una schermata blu dove ora puoi eseguire Ripristino configurazione di sistema in modalità provvisoria. Questo è molto più veloce della normale modalità PC, ma ricorda che non puoi interrompere affatto il processo. Non c’è alcun vantaggio aggiuntivo nell’avviare Ripristino configurazione di sistema in modalità provvisoria e dovrebbero essere preferiti i passaggi normali.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità