Pubblicità
You are currently viewing Come riparare un iPhone o iPad disabilitato

Come riparare un iPhone o iPad disabilitato

Se inserisci troppe volte il passcode sbagliato, disabiliterai il tuo iPhone o iPad: ecco come risolverlo.

Il tuo iPad o iPhone è disabilitato? Guardare il tuo dispositivo iOS e vedere che è disabilitato può essere straziante. Molti potrebbero non sapere cosa è successo o come è diventato disabilitato o cosa fare dopo.

Pubblicità

Fortunatamente, ci sono alcuni modi per ripristinare il tuo iPhone o iPad ed evitare che venga disabilitato di nuovo. Anche se non capisci completamente cosa è successo, questa guida ti mostrerà come è diventato disabilitato e cosa fare dopo.

In che modo iPhone e iPad vengono disabilitati?

La maggior parte degli iPhone e degli iPad viene disabilitata dopo troppi tentativi di sblocco falliti. Se inserisci la password sbagliata per sei volte di seguito, ad esempio, riceverai un messaggio che ti informa che il tuo iPhone è stato disabilitato per un minuto.

Una volta trascorso quel minuto, un altro tentativo fallito disabiliterà l’iPhone per cinque minuti, quindi 15 minuti, quindi 30 e infine un’ora. A volte, questo può accadere senza che tu te ne accorga, se il tuo dispositivo è in una borsa e viene sbattuto in giro.

Pubblicità

Se il tuo iPhone viene disabilitato dopo un’ora, un altro tentativo fallito renderà l’iPhone disabilitato senza limiti di tempo, a meno che tu non abbia impostato il tuo iPhone per essere cancellato dopo 10 tentativi di accesso falliti. In tal caso, un decimo tentativo fallito cancellerà il tuo dispositivo. In caso contrario, sarà necessario ripristinare o inizializzare il dispositivo per accedervi nuovamente.

Ci sono anche alcuni casi in cui potresti non accedere a un iPhone o iPad per molto tempo e una versione iOS precedente disabiliterà il dispositivo.

Sebbene un iPhone o iPad disabilitato sia fastidioso, ci sono diverse cose che puoi fare per rientrare e ricominciare a utilizzare il tuo dispositivo. Riguardano principalmente la cancellazione del dispositivo e il ripristino dell’ultimo backup.

Ripristina un backup di iPhone o iPad disabilitato con un computer

Uno dei modi più semplici per riparare un dispositivo disabilitato è con Finder su un Mac (o iTunes su un PC Windows). Se utilizzi spesso il tuo iPhone o iPad con un computer, potresti avere un backup su file e ripristinare rapidamente il tuo dispositivo e farlo funzionare di nuovo correttamente.

Per ripristinare il tuo iPhone o iPad con un computer, collega semplicemente il tuo dispositivo al computer utilizzando il cavo USB. Quindi apri Finder o iTunes e vedrai il tuo dispositivo nella barra laterale o nell’angolo in alto a sinistra. Fare clic su Riepilogo > Ripristina backup.

Pubblicità

Nota: ad alcuni utenti verrà chiesto automaticamente di eseguire il ripristino dopo aver collegato un dispositivo disabilitato. Alcuni utenti vedranno anche un’opzione Ripristina iPhone o Ripristina iPad solo se non hanno un backup su file.

Se non hai un backup su file sul tuo computer, ci sono altri posti in cui potresti avere un backup, come su iCloud. Tuttavia, sarà necessario ripristinare il dispositivo prima di poter ripristinare il backup.

Ripristina un iPhone o iPad disabilitato utilizzando iCloud

Se non hai accesso a un computer, ci sono modi per cancellare il tuo iPhone senza doverlo collegare. Questa opzione funziona anche per coloro che non hanno comunque alcun backup disponibile e vogliono solo ripristinare rapidamente il telefono.

Potrebbe interessarti:  Come aggiungere qualsiasi indirizzo e-mail al tuo iPhone

Se usi iCloud, puoi accedere e cancellare il tuo iPhone o iPad lì. Vai su icloud.com/find e accedi al tuo account. Nella pagina Trova il mio iPhone, seleziona Cancella iPhone .

Fatto ciò, potrai riutilizzare immediatamente il tuo iPhone o iPad, ma dovrai ripristinare un backup per recuperare tutti i tuoi dati. Poiché iCloud viene utilizzato di frequente, i tuoi contatti e le tue foto verranno ripristinati automaticamente. Una volta effettuato l’accesso al tuo account iCloud, il tuo dispositivo si occuperà del resto.

Pubblicità

Dopo questo, il tuo dispositivo è pronto per l’uso di nuovo.

Se hai salvato un backup iCloud, quando configuri il dispositivo e accedi con il tuo ID Apple, vedrai un’opzione per ripristinare utilizzando un backup iCloud. Questo renderà il tuo iPhone o iPad esattamente com’era quando è stato salvato il backup.

Ripristina un iPad o iPhone utilizzando la modalità di ripristino

Se non utilizzi un computer o iCloud per eseguire il backup del tuo dispositivo, dovrai mettere il tuo dispositivo iOS in modalità di ripristino per utilizzarlo di nuovo. Questo dovrebbe essere provato per ultimo, poiché cancellerà tutto sul tuo iPhone e non sarai in grado di recuperare nulla.

La modalità di ripristino è essenzialmente un modo per cancellare il tuo iPhone e ricominciare da capo. Avrai bisogno di un computer per farlo.

Innanzitutto, dovrai collegare il tuo dispositivo al computer con un cavo USB e aprire Finder o iTunes sul tuo computer. Una volta fatto ciò, a seconda del tuo dispositivo, ci sono tre modi per forzare il tuo dispositivo ad entrare in modalità di ripristino.

Pubblicità
  • Se il tuo iPhone o iPad ha un pulsante Home , tieni premuti contemporaneamente il pulsante di accensione e il pulsante Home. Non lasciare andare i pulsanti. Il tuo dispositivo si spegnerà o si riaccenderà e vedrai il logo Apple e, alla fine, il tuo dispositivo entrerà in modalità di ripristino. Quando ciò accade, vedrai l’icona di un computer sul tuo dispositivo, a quel punto puoi lasciar andare.
  • Se hai un iPhone 7 o 7 Plus, devi tenere premuti contemporaneamente il pulsante di accensione e entrambi i pulsanti del volume. Una volta visualizzato il logo Apple, tieni premuti questi pulsanti e il dispositivo entrerà in modalità di ripristino. Riceverai una notifica con un’icona del computer sullo schermo che indicherà che il dispositivo è in modalità di ripristino, a quel punto puoi lasciarlo andare
  • Per tutti gli altri dispositivi (inclusi gli iPad) , per accedere alla modalità di ripristino, è necessario premere il pulsante di aumento del volume, seguito dal pulsante di riduzione del volume, quindi tenere premuto il pulsante laterale o superiore finché il dispositivo non entra in modalità di ripristino. Ricorda di tenere premuto il pulsante quando viene visualizzato il logo. Proprio come con i modelli precedenti, vedrai un’icona del computer, che indica che il tuo dispositivo è in modalità di ripristino. Una volta che appare, puoi lasciarti andare

Ricorda che il dispositivo deve essere collegato affinché funzioni. Alcuni utenti potrebbero anche ricevere una notifica che informa che un dispositivo è stato rilevato ma non è stato possibile identificarlo. Se viene visualizzato, tieni premuto il pulsante e alla fine entrerà in modalità di ripristino.

Potrebbe interessarti:  Come disattivare Face ID sul tuo iPhone

Una volta che il tuo dispositivo è in modalità di ripristino, apparirà sul tuo computer e riceverai una notifica che ti informa che c’è un problema con il dispositivo e che deve essere aggiornato o ripristinato.

Quando appare, premi Ripristina e il tuo dispositivo verrà cancellato. Il ripristino potrebbe richiedere molto tempo (a volte alcune ore), ma una volta terminato, il dispositivo sarà nuovamente pronto per l’uso.

Contatta Apple per ulteriore supporto

Se per qualche motivo il tuo dispositivo non può essere ripristinato utilizzando uno dei metodi sopra indicati, o se hai un pulsante rotto che non ti consente di metterlo in modalità di ripristino, l’ultima risorsa sarebbe contattare Apple.

Per fare ciò, vai al supporto Apple e inserisci il passcode dimenticato o il dispositivo disabilitato per ottenere assistenza. Sebbene possa essere difficile per Apple assistere in questi casi, Apple offre questo collegamento di supporto proprio per questi casi e raramente può aiutarti a recuperare il tuo dispositivo se puoi dimostrare di possederlo.

Pubblicità

Questa opzione di solito funziona solo per coloro che hanno acquistato un iPhone direttamente da Apple, ma vale la pena provare.

Conclusione

Il modo più semplice per evitare che il tuo iPad o iPhone venga disabilitato è utilizzare una password facile da ricordare. Inoltre, sfrutta altre funzionalità di sicurezza come Touch ID o Face ID per sbloccare facilmente il telefono.

Se ti accorgi che il tuo dispositivo viene spesso disabilitato in tasca o nello zaino, considera l’attivazione del blocco automatico. Con il blocco automatico attivato, lo schermo del dispositivo si bloccherà dopo 30 secondi e le cifre immesse in precedenza sul tastierino verranno cancellate.

Utilizzando iCloud, puoi eseguire frequentemente il backup del tuo dispositivo ed evitare di dover perdere tutto quando è necessario ripristinare il dispositivo. Questo è molto semplice da configurare. Apri le Impostazioni e, in alto, puoi accedere a iCloud utilizzando il tuo ID Apple.

Potrebbe interessarti:  Come guardare Netflix con audio spaziale su iOS

Se hai già un ID Apple, assicurati di accedere alle impostazioni di iCloud per assicurarti che Foto e Backup iCloud siano attivi.

Pubblicità

Puoi anche impostare la cancellazione del tuo dispositivo dopo 10 tentativi di accesso non riusciti. Basta andare su Face ID e codice (o Touch ID e codice per i modelli più vecchi) e inserire la password. In fondo, vedrai un’impostazione chiamata Cancella dati . Tocca questo per abilitare questa funzione. Assicurati di avere i backup pronti per l’uso.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità