Pubblicità
Come rintracciare un pacco

Come rintracciare un pacco

Gli acquisti e le vendite on line sono aumentate vertiginosamente negli ultimi mesi anche in Italia. Fare acquisti tramite web è diventata una pratica comune per milioni di persone e questo numero non fa che aumentare. Nel 2020 2,05 miliardi di persone hanno effettuato acquisti online, e le cifre complessive spese dai consumatori italiani sono state nel 2020, 22,7 miliardi di euro, 4,7 miliardi in più rispetto al 2019.

Nella maggior parte dei casi tutto funziona per il meglio, sia per gli arrivi che per le spedizioni, ma, a volte, può succedere che ci sia un ritardo di qualche giorno nella consegna. Ci farebbe perciò piacere sapere a che punto è la nostra spedizione: per farlo ogni addetto alle spedizioni al suo servizio come rintracciare un pacco online.

Pubblicità

Prima di tutto occorre sapere con quale corriere è partito il pacco. Questa informazione si trova nella ricevuta dell’ordine o è segnalata direttamente dal sito dal quale si è effettuato l’acquisto. Visto ciò si potrà facilmente controllare lo stato della spedizione entrando nel sito o tramite l’app del corriere che ha in consegna la nostra spedizione. Il procedimento da seguire è, per lo più, sempre lo stesso.

Quasi sempre serve digitare un codice di tracciamento o selezionare un ordine/spedizione dalla pagina del proprio account, in questa maniera si potrà controllare dove si trova, in quel momento, il collo e capire quando avverrà la consegna.
Vediamo adesso servizio per servizio

Come rintracciare un pacco postale

Se il servizio di spedizione è quello di Poste Italiane, ci sono vari modi per rintracciare il pacco. Se interessa le Poste garantiscono la tracciabilità, oltre che per i colli, anche per lettere prioritarie e Raccomandate.

Pubblicità

Riguardo alla Posta prioritaria esiste il servizio conosciuto come Posta 1, che comprende un codice univoco con il quale si può controllare solo l’avvenuta consegna del plico.
Per la Raccomandata il codice è di 12 cifre, ed ha la funzione di informare sul progresso della spedizione in tempo reale. Tale codice si trova sul il foglio compilato in sede di spedizione, situato sotto il codice a barre.

Per i pacchi il servizio che si occupa del tracciamento è denominato Posta Delivery. Questo offre la tracciabilità continua fino alla consegna, che deve essere certificata dalla firma del proprietario. Per eseguire tale mansione viene fornita una serie di numeri con i quali vedere i tempi della consegna ora per ora.

Con il codice a disposizione, sia per i pacchi che per le lettere:

  • andare nella sezione del sito delle Poste riservata al cerca spedizioni
  • incollare il codice all’interno della casella di ricerca denominata Cerca spedizioni,
  • fare clic sul pulsante che presenta un’icona a forma di lente d’ingrandimento,
  • premere il tasto Invio sulla tastiera.

Qui si troveranno tutte le informazioni sullo stato della nostra spedizione che potrà essere:

  • Presa in carico,
  • In transito,
  • In consegna,
  • Consegnata.

Si possono controllare le spedizioni anche attraverso l’app Ufficio Postale:

Pubblicità
  • scaricare per Android e iOS/iPadOS,
  • installarla,
  • digitare il codice ricevuto nella casella Cerca indirizzo o spedizione,
  • premere su Invio o sull’icona a forma di lente d’ingrandimento.

Le informazioni sulla spedizione verranno mostrate a schermo, nella stessa modalità di quelle già viste precedentemente.

Come rintracciare un pacco tramite corriere

La spedizione del nostro pacco potrebbe essere stata affidata ad un corriere. Anche in questo caso ci verrà fornito un codice di riferimento con il quale rintracciare l’ordine.
La stessa modalità vale sia i prodotti da ricevere che per quelli inviati.
Prendiamo in esame i principali corrieri funzionanti in Italia.

Rintracciare un pacco SDA

SDA Express Courier è un’azienda nata  per lavorare nel settore delle spedizioni espresse nazionali e dal 1998 fa parte del gruppo Poste Italiane. Offre diversi servizi di consegna, tracciabili mediante un Numero di Vettura, composto da 13 caratteri che si possono trovare sulla Lettera di Vettura dataci al momento della spedizione.

Per monitorare un pacco spedito da SDA:

  • andare nel sito ufficiale www.sda.it nell’area riservata al tracking – tracciamento,
  • aperta la pagina in questione, inserire il Numero di Vettura all’interno della casella Consegne/Svincolo ,
  • dare Invio, o fare clic sul pulsante a forma di lente d’ingrandimento.

In questo modo si vedrà se la spedizione è:

Pubblicità
  • In transito, ovvero partita dalla sede centrale di spedizione,
  • In Consegna, ovvero arrivata nelle mani dell’addetto preposto alla consegna,
  • Consegnata.

Questa operazione può essere praticata anche da mobile, usando l’app SDAMobile, disponibile per Android e iOS/iPadOS.

Una volta installata:

  • aprirla con Ottieni dello store,
  • nella schermata principale inserire, nello spazio posto nella parte superiore dello schermo, il codice che è stato fornito,
  • fare tap sull’icona della lente d’ingrandimento in alto a destra per vedere i progressi della spedizione.

Rintracciare un pacco GLS

GLS è una delle più famose compagnie di spedizione mondiali. Offre servizi di consegna sia nazionali che internazionali, la sezione del suo sito – www.gls-italy.com/– dedicata al tracciamento, ci aiuta con quattro diverse modalità di monitoraggio delle spedizioni.

Per quanto riguarda un pacco inviato dall’Italia, riconoscibile dal codice che inizia con Y1:

  • fare clic sul pallino posto affianco alla dicitura Rif. (Riferimento) nazionale,
  • inserire il codice nella casella denominata Riferimento spedizione,
  • cliccare il tasto Invia.

Se il pacco presenta un codice internazionale, riconoscibile per essere composto unicamente da 11 numeri:

Pubblicità
  • spuntare l’opzione denominata Rif. (Riferimento) Internazionale,
  • inserire il codice nella casella Riferimento spedizione.

GLS offre anche la possibilità di seguire il proprio pacco attraverso l’ID del collo, che si trova sotto il codice a barre della lettera di vettura. In talo caso si deve:

  • inserire il codice, escludendo gli zeri iniziali e la sigla GLS finale, all’interno della casella Riferimento spedizione,
  • riempire il pallino dell’opzione Rif. (Riferimento) ID Collo,
  • premere il tasto Invia.

Un’altra possibilità è quella di tracciare il pacco attraverso i sette numeri finali del Documento di Trasporto, che si trovano dopo le due lettere della sede e i quattro numeri del Contratto. In questo caso:

  • incollare questo codice nella casella Riferimento spedizione,
  • fare clic su Rif. (Riferimento) DDT ,
  • premere Invio.

Un servizio gratuito di GLS è la notifica via SMS, con la quale il destinatario viene avvisato poco prima dell’arrivo a destinazione del pacco.

Per monitorare le spedizioni GLS è disponibile anche l’app ufficiale del corriere per Android e iOS/iPadOS oppure chiamando il numero 02 980 355 56, la cui voce automatica ci guiderà nel procedimento.

Rintracciare un pacco Bartolini

Bartolini (BRT) è un’azienda di spedizione italiana che offre diversi metodi per poter tracciare i pacchi. Per farlo:

Pubblicità
  • collegarsi alla sezione relativa al tracking del sito ufficiale di BRT www.brt.it,
  • scegliere le modalità di tracciamento disponibili.
  1. Come primo metodo viene presentato quello tramite BRT code, un codice di 19 cifre rilasciato al destinatario quando il pacco parte e indicato dagli avvisi inviati allo stesso. Trovato il codice, inserirlo nella casella del sito relativa al BRT code e fare clic sul primo tasto rosso di Ricerca.
  2. Ricerca tramite il Numero Spedizione a 12 cifre, indicato sulla lettera di vettura fornita. Per farlo, collegarsi sul sito e inserire il Numero spedizione nella casella posta sotto l’opzione Ricerca con numero di spedizione, fare clic sul relativo tasto di Ricerca.
  3. BRT dà la possibilità di tracciare il pacco anche tramite l’ID Collo, dato al cliente al momento della spedizione. Non essendo un codice univoco, nel sistema di BRT potrebbero esistere più spedizioni con lo stesso ID collo. Per specificare meglio, quindi, immettere il Codice cliente del mittente, un codice di 7 cifre assegnato dallo stesso BRT, oppure specificando il periodo di tempo in cui effettuare la ricerca.

Per procedere:

  • immettere le informazioni all’interno delle caselle ID codice cliente, Codice cliente mittente e Dalla/Alla Data. Attenzione: il codice dell’ID Collo , tiene conto delle lettere minuscole e delle maiuscole, quindi ricopiarlo preciso come è.

Si possono tracciare le spedizioni BRT anche attraverso altri codici, con il Codice cliente mittente, inserito prima, insieme al Riferimento mittente numerico o alfabetico. I riferimenti mittente alfanumerici sono indicati sul documento di accompagnamento fornito al mittente.

Per tracciare attraverso questi codici:

  • inserirli nelle relative caselle sotto la sezione Ricerca spedizione con riferimento mittente,
  • fare clic su Ricerca,
  • avviata la ricerca, verranno mostrati tutte le informazioni sulla spedizione, dalla trasmissione dei dati all’avvenuta consegna,
  • con lo stesso codice si potranno seguire anche le spedizioni dei singoli colli del pacco, nel caso fosse diviso in più parti.

Per svolgere queste procedure da mobile si può usare l’applicazione BRT, disponibile per Android e iOS/iPadOS, con cui inserire i codici e ottenere lo stato di una spedizione allo stesso modo del sito.

Rintracciare un pacco DHL

DHL è un’azienda tedesca che offre spedizioni internazionali e propone diverse modalità di spedizione e quindi di tracciamento, da scegliere al momento della spedizione.

Pubblicità

Le modalità sono quattro:

  1. DHL Express,
  2. DHL eCommerce,
  3. DHL Parcel, DHL Global Forwarding
  4.  DHL Freight.

Per ogni tipo si spedizione scelta ci sono dei codici diversi per il tracciamento.

Per conoscerli:

  • andare su www.dhl.com,
  • qui si troveranno tutti i metodi per riconoscere il codice che ci è stato fornito e capire a quale tipo di spedizione far riferimento.

Le spedizioni si differenziano per il codice che ci è stato consegnato al momento dell’ordine:

  • riconoscerlo con le indicazioni che vengono date,
  • fare clic sul pulsante rosso di Tracciabilità riguardante il tipo di spedizione da controllare,
  • selezionato il pulsante di Tracciabilità che ci interessa, si aprirà una pagina con una grande casella al centro,
  • all’interno di essa inserire il codice,
  • premere il pulsante Invio, o premere sulla freccia di colore grigio posta a destra della casella di inserimento del codice,
  • verranno mostrati le informazioni sulla posizione del pacco e su dove si trova in tempo reale.

DHL offre anche un’applicazione per Android e per iOS/iPadOS nella quale è possibile inserire un codice di tracciamento e vedere lo stato delle spedizioni.

Pubblicità

Come rintracciare un pacco di altri corrieri

Eventualmente avessimo dei problemi per far riconoscere il tipo di codice che ci viene fornito, dobbiamo usare alcuni servizi gratuiti, che riconoscono in automatico il codice immesso e che consentono di tracciare il pacco.

Un buon servizio on line è quello di 17Track, un sito da cui si possono monitorare le spedizioni di codici lunghi fino ai 40 caratteri. Una volta collegato alla pagina principale del sito, www.17track.net/it, occorre incollare il nostro codice e premere il bottone Traccia per esaminare tutti gli eventi riguardanti la spedizione.

Un altro sito molto interessante è Track It, che rileva automaticamente sia il Paese di spedizione, sia il corriere utilizzato per la spedizione. Per usarlo:

  • connettersi al sito ufficiale it.trackitonline.ru,
  • inserire nella casella Numero di Spedizione il codice che ci è stato fornito,
  • fare clic sulla lente d’ingrandimento che si trova al centro della pagina.

In questo modo sarà possibile trovare il pacco e sapere a quale compagnia di spedizione è stato fatto affidamento.

Come rintracciare un pacco tramite store online

Quasi tutti gli store online, dopo aver effettuato un ordine, danno l’opportunità di tracciarne la spedizione, senza bisogno di dover inserire un codice.
Vediamo alcuni degli e-commerce più conosciuti del Web.

Pubblicità

Trovare pacco Amazon

Amazon  consente il tracciamento degli ordini sia da browser sia da applicazione per smartphone e tablet.

Per farlo:

  • accedere alla pagina relativa alla cronologia degli oridini www.amazon.it/ap/signin,
  • entrare con i nostri dati,
  • trovare l’ordine da monitorare,
  • premere sul pulsante giallo Traccia il mio pacco,
  • nella nuova pagina verranno mostrati i progressi dell’ordine: quando è stato ordinato, se è già partito dalla sede di riferimento e quanto manca all’arrivo.

Dall’applicazione, che si trova sia sugli store di Android e iOS/iPadOS:

  • fare tap sul menu contrassegnato da tre linee orizzontali, posto in alto a sinistra o in basso a destra dello smartphone,
  • premere sull’opzione I miei ordini e poi sull’ordine di cui si vuole controllare la spedizione,
  • a schermo sarà possibile vedere l’andamento della spedizione e sapere entro quanto è prevista la consegna.

Trovare pacco Zalando

Zalando ha le stesse modalità di tracciamento di Amazon.

Per procedere da computer:

Pubblicità
  • andare sulla pagina I miei ordini del sito, www.zalando.it/login?target=/myaccount/orders/,
  • eseguire l’accesso con il nostro account,
  • individuare l’ordine da tracciare,
  • fare clic sul pulsante blu Traccia, posto sotto la Data dell’ordine.

Il sito rimanderà in automatico alla pagina di tracciabilità del corriere utilizzato per la spedizione (solitamente SDA). Qui verranno mostrati i progressi della spedizione.

Anche con l’e-mail ricevuta al momento dell’acquisto si può tracciare il pacco, cliccando sul bottone  Segui il tuo ordine, che ha lo stesso effetto di quello presente sul sito.

Dall’applicazione di Zalando per Android e iOS/iPadOS si possono tracciare gli ordini:

  • fare tap sull’icona a forma di omino posta in basso a destra,
  • cliccare sulla voce I miei ordini,
  • nella schermata seguente si troveranno tutti gli acquisti fatti,
  • premere su quello che ci interessa per vedere se è stato spedito.

Non si avranno informazioni riguardanti progressi, ma si saprà solo il giorno in cui è stato spedito il nostro ordine.

Trovare pacco Shein

Shein, a volte, presenta delle spedizioni lente, visto che gli oggetti vengono inviati da ogni parte del mondo. Vediamo come fare per controllarne le spedizioni.

Pubblicità

Per farlo da computer:

  • andare a it.shein.com/user/auth/login?redirection, per vedere gli ultimi ordini effettuati,
  • se viene richiesto di fare l’accesso, inserire i dati del profilo,
  • premere su Accedi, o scorrere con il puntatore del mouse sopra l’icona a forma di omino posta in alto a destra,
  • fare clic sull’opzione I miei ordini,
  • in questa schermata si potranno vedere tutti gli acquisti fatti,
  • trovare quello che ci interessa controllare,
  • se è stato già spedito, fare clic sul pulsante Tracciamento dell’ordine, posto nella penultima colonna a destra,
  • apparirà una schermata di riepilogo dell’ordine.

Per avere dettagli sul tracciamento:

  • fare clic sul bottone INSEGUIRE o SEGUIRE, scritto in grassetto all’interno della colonna Azione.

Per monitorare gli ordini da smartphone:

  • scaricare l’applicazione di Shein per Android o iOS/iPadOS e aprila,
  • premere l’icona in basso a destra, a forma di omino,
  • cliccare sul pulsante Spedito, sotto la categoria I miei ordini.

Qui si potrà vedere tutti gli ordini che sono stati spediti e si potrà cliccare sul pulsante Tracciare, per vederne l’avanzamento.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Pubblicità
Condividi su:
Pubblicità
Pubblicità