Al momento stai visualizzando Come rimuovere Bloatware da Windows 10 o 11

Come rimuovere Bloatware da Windows 10 o 11

Che si tratti di Windows 10 o 11, bloatware rimane un problema persistente e irritante per gli utenti. Trascinando il tuo computer con i loro processi non necessari, queste applicazioni possono influire seriamente sulle prestazioni, specialmente sui sistemi di fascia bassa.

Ma rimuoverli può essere complicato. Molte di queste app non vengono fornite con programmi di disinstallazione e in molti casi non vengono nemmeno visualizzate in modo visibile. Come puoi trovare e rimuovere bloatware dal tuo computer? Scopriamolo.

Pubblicità

Cos’è il bloatware?

In generale, il termine bloatware viene utilizzato per denotare applicazioni inutili sul tuo computer (o anche su un telefono). Di solito vengono preinstallati, in bundle dal tuo sistema operativo stesso. A volte, questi potrebbero anche essere installati accidentalmente dall’utente.

Queste app ingombrano lo spazio di archiviazione, occupando spazio su disco non necessario che potrebbe essere utilizzato per scopi migliori. Peggio ancora, alcuni di questi vengono eseguiti all’avvio, aumentando il tempo di avvio del PC e rallentandolo durante l’utilizzo consumando memoria e potenza di elaborazione.

Per garantire che il computer funzioni nel modo più fluido possibile, si consiglia vivamente di rimuovere tutte queste applicazioni estranee. L’eliminazione di bloatware è uno dei modi più semplici per velocizzare il PC e ridurre il carico di sistema.

Pubblicità

Disinstalla dal menu Start

Alzando il menu Start si apre un intero elenco di giochi e app che non ricordi di aver installato. Su Windows 11, alcuni di questi non sono effettivamente presenti ma vengono installati quando si fa clic, ma su Windows 10 non c’è tale comodità.

Quindi come rimuovi queste app?

Pubblicità
  • È piuttosto semplice, in realtà. Basta fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona (o sul riquadro, in Windows 10) e selezionare Disinstalla.
  • Apparirà una piccola finestra che ti chiederà di confermare la tua decisione. Colpire Disinstalla ancora una volta per eliminare l’applicazione.

Aggiungi o rimuovi programmi

Non tutti i bloatware vengono visualizzati nel menu Start. Ci sono molte altre applicazioni ugualmente inutili che sono nascoste in alcune directory del tuo computer. Invece di cercare di rintracciarli manualmente, puoi utilizzare l’utilità integrata per questo.

Potrebbe interessarti:  Come abilitare o disabilitare Cortana in Windows 11

Aggiungi o rimuovi programmi è uno strumento del Pannello di controllo che, come suggerisce il nome, permette di installare e disinstallare applicazioni. È il modo migliore per individuare tutte le app presenti sul tuo computer e rimuoverle.

In Windows 11, è stato ripiegato nel file App scheda del Impostazioni, anche se funziona esattamente allo stesso modo. È interessante notare che puoi ancora trovare la vecchia interfaccia nel Pannello di controllo e rimuovere anche i programmi da lì.

Pubblicità
  • Sia su Windows 10 che su 11, puoi trovarlo cercando Aggiungi o rimuovi programmi nel menu di avvio. Puoi anche accedere direttamente all’utilità, andando al Pannello di controllo e selezionando Disinstallare un programma. (Nota che mentre questo approccio funziona anche in Windows 11, la versione più recente dello strumento si trova in Impostazioni > App > App e funzionalità).
  • Vedrai un elenco di tutte le applicazioni installate sul tuo computer, in ordine alfabetico. Puoi cercare app specifiche o utilizzare criteri di ordinamento e filtro diversi per restringere l’elenco.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’app che si desidera rimuovere (in Windows 11, fare clic sul menu a tre punti) e selezionare Disinstalla.
  • A seconda delle autorizzazioni dell’account, è possibile che venga richiesto di consentire allo strumento di apportare modifiche al computer. Selezionare procedere.
  • L’utilità ora eseguirà il programma di disinstallazione dedicato dell’applicazione selezionata, se presente. Altrimenti, vedrai una procedura guidata di disinstallazione di Windows generica che fa il lavoro.

E questo è tutto. Puoi continuare a rimuovere i programmi elencati in questa finestra in questo modo, uno alla volta. Puoi anche visualizzare le dimensioni di ciascuna app elencata accanto al nome, permettendoti di giudicare il peggior bloatware e di dare la priorità di conseguenza.

Con PowerShell

Finora abbiamo esaminato i metodi per eliminare app di terze parti. Ma che dire di giochi e applicazioni in bundle con Windows stesso? Tali app non possono essere disinstallate direttamente, né dal menu Start né dal Pannello di controllo.

Per rimuovere tali programmi, è necessario utilizzare PowerShell.

PowerShell è un’utilità della riga di comando che consente di automatizzare le attività e gestire il computer tramite script. Fondamentalmente agisce come una versione moderna e più potente del prompt dei comandi. Utilizzando i comandi di PowerShell, puoi disabilitare o rimuovere anche le applicazioni Microsoft normalmente impossibili da eliminare.

  • Per aprire PowerShell, cercalo nel menu Start.
  • Accertati di Esegui come amministratore perché molti comandi richiedono privilegi di amministratore per funzionare. Si aprirà un nuovo terminale PowerShell.
  • Il comando più semplice che puoi usare per sbarazzarti di un’app protetta è il Remove-AppxPackage. Sfortunatamente, nasconde solo l’app specificata, invece di eliminarla.
  • Per eliminare effettivamente le app, dobbiamo prima ottenere i nomi dei pacchetti completi. Usa il DISM /Online /Get-ProvisionedAppxPackages | select-string Packagename per ottenere un elenco di tutti i pacchetti attivi sul tuo computer.
  • Anche se i nomi potrebbero sembrare un mucchio di parole senza senso, presta attenzione alle prime parole per determinare i veri nomi. Simple Solitaire, BingNews, ecc. sono i nomi delle app come le conosciamo. Copia i nomi dei pacchetti delle app che desideri rimuovere e incollali in un file di blocco note per ora.
  • Ora usiamo il comando DISM /Online /Remove-ProvisionedAppxPackage /PackageName:PackageName, dove PackageName deve essere sostituito con il nome effettivo del pacchetto copiato nell’ultimo passaggio. Ciò rimuoverà l’app dal tuo computer, oltre a impedirne l’installazione automatica di nuovo.
Potrebbe interessarti:  Migliori app e software per la registrazione di podcast

Se tutti questi comandi ti sembrano un po’ troppo complicati, ecco una breve spiegazione. Fondamentalmente, c’è un servizio chiamato DISM (Deployment Imaging Service and Management) responsabile del download e dell’aggiornamento delle utilità e delle applicazioni principali. Con questi comandi, rimuovi semplicemente le app da questo elenco, in modo che non venga più aggiornato da Windows.

Pubblicità

Attraverso uno script automatizzato

Sebbene i comandi di PowerShell siano sicuramente potenti, possono essere un po’ troppo tecnici e difficili da usare per un utente occasionale. Non sarebbe fantastico se ci fosse un’app per fare la stessa cosa automaticamente?

Si scopre che c’è. Windows10Debloater è un piccolo e ingegnoso strumento gratuito in grado di rimuovere completamente i bloatware dal tuo computer, comprese le app Microsoft protette che non puoi disinstallare direttamente. Lo fa tramite comandi di PowerShell simili a quelli discussi nella sezione precedente, senza che tu debba scrivere una singola riga di script di PowerShell da solo.

  • Come molti strumenti gestiti dalla community, Windows10Debloater è ospitato come repository Github.
  • Per scaricare l’utilità, utilizzare il pulsante verde Codice e selezionare Scarica ZIP. Questo scaricherà l’intero pacchetto come file zip sul tuo computer.
  • Estrarre il file scaricato per ottenere una serie di file e cartelle, inclusi tre script di PowerShell che possono essere utilizzati per eseguire lo strumento.
  • Ognuno di questi è una versione diversa di Windows10Debloater. Poiché la versione della GUI è la più semplice con cui lavorare, fare clic con il pulsante destro del mouse Windows10DebloaterGUI e seleziona Esegui con PowerShell.
  • Si aprirà un terminale PowerShell, insieme a una nuova finestra della GUI che rappresenta l’applicazione. Basta selezionare REMOVE ALL BLOATWARE pulsante per eliminare tutte le applicazioni non necessarie dal computer.
Potrebbe interessarti:  Come ottenere Microsoft Office gratuito per studenti

E hai finito. Una serie di comandi verrà eseguita nel terminale di PowerShell, eseguendo le attività necessarie. Nessuno di loro ha bisogno dell’input dell’utente e il processo verrà completato prima che tu te ne accorga.

Questo rende Windows10Debloater uno strumento eccellente anche per utenti occasionali, in quanto non richiede conoscenze tecniche da utilizzare. Puoi persino usarlo per disinstallare componenti di Windows come OneDrive o sbloccare i riquadri dal menu Start, il tutto senza scrivere alcun codice.

Perché è necessario rimuovere il bloatware dal PC?

Se il tuo PC impiega molto tempo ad avviarsi o non funziona più velocemente come una volta, il colpevole potrebbe essere un bloatware. Le applicazioni non necessarie sono la rovina di qualsiasi computer, poiché occupano risorse di sistema critiche senza fornire alcuna utilità.

Pubblicità

Per questo motivo, si consiglia sempre di rimuovere il bloatware da Windows. Puoi disinstallare manualmente tali app dal menu Start o dal pannello App e funzionalità o persino utilizzare i comandi di PowerShell.

Pubblicità

Nel caso in cui suoni troppo noioso, puoi sempre utilizzare uno strumento automatizzato come Windows10Debloater per fare il lavoro per te. Utilizza gli script di PowerShell per ripulire il tuo PC, rimuovendo tutte le applicazioni spazzatura e il bloatware.

Condividi su: