Pubblicità
You are currently viewing Come registrare audio da PC o Mac

Come registrare audio da PC o Mac

Per registrare dal computer dei brani provenienti da radio o da altre fonti, usare un microfono attaccato alle casse del PC, non è certo il metodo più funzionale: il risultato, infatti, uscirebbe piuttosto scadente.

Per acquisire i brani trasmessi dalle radio online, così come qualsiasi altro suono riprodotto dal computer, meglio affidarsi a degli appositi software pensati per Windows, macOS e Linux.

Pubblicità

Nell’articolo odierno spiegheremo quali sono questi strumenti, utili per registrare audio da PC.

Come registrare audio da PC: Windows 10

Iniziamo affrontando il tema di :come registrare audio da PC su Windows 10, e su versioni successive o precedenti di questo sistema operativo.

Come impostare registrare audio da PC

Prima di iniziare la registrazione è bene verificare che:

Pubblicità
  • i collegamenti dei dispositivi esterni, che riproducono o acquisiscono l’audio da registrare sul PC ,siano stati eseguiti regolarmente,
  • che le impostazioni audio siano corrette,
    Infatti, prima di poter passare alla fase vera e propria di acquisizione, occorre impostare la registrazione audio da PC.

Se, ad esempio, abbiamo provveduto a connettere un microfono esterno, un mixer o uno strumento come la chitarra, dobbiamo assicurarci che essi siano collegati alla scheda audio che si occuperà di acquisire i suoni nel computer.

Per verificare ciò:

  • accedere alle impostazioni audio del PC,
  • individuare la relativa icona, riconoscibile dal simbolo dell’altoparlante presente sulla barra delle applicazioni (in basso a destra),
  • cliccarci sopra con il tasto destro del mouse,
  • premere sulla voce Apri impostazioni audio dal menu contestuale che compare.

Nella schermata che ci viene proposta:

  • assicurarsi che il dispositivo di input selezionato corrisponda a quello che vogliamo utilizzare per registrare,
  • se si tratta di un microfono, si può testarne il funzionamento con l’apposita funzionalità.

Per registrare l’audio interno del computer, si può usare uno strumento integrato in Windows 10, esistente anche per le altre versioni del sistema operativo si Microsoft.

Si tratta dell’opzione di missaggio stereo, che di default è disabilitata, ma che può essere attivata con pochi passaggi.

Pubblicità

Per procedere in tal senso:

  • premere sulla dicitura Gestisci dispositivi audio nella schermata di Impostazioni audio,
  • nella finestra successiva, sotto alla sezione Dispositivi di input, troveremo l’opzione Stereo Mix: cliccarci sopra,
  • premere sul pulsante Abilita, per renderla disponibile.

Questa operazione permette di rendere visibile e selezionare, la sorgente Stereo Mix all’interno delle impostazioni di qualsiasi programma di registrazione audio: così da reindirizzare il flusso audio digitale in uscita (output), verso l’ingresso (input) del software.

Nel caso non avessimo trovato l’opzione “Stereo Mix” fra i dispositivi di input, potrebbe esserci un problema con la scheda audio, che si può risolvere con un aggiornamento dei driver.

Qualora non funzionasse neanche in questo modo, meglio controllare le specifiche del dispositivo per accertarsi che supporti questa funzionalità.

Entriamo ora nei dettagli.

Pubblicità

Come registrare audio da PC con Audacity

Una delle migliori risorse da provare è Audacity.

E’ un software di registrazione ed editing audio molto diffuso, gratuito e open source, compatibile con tutte le versioni di Windows, con macOS e Linux.

Il suo funzionamento non è difficile,  grazie alla semplicità della sua interfaccia e alla presenza di una funzionalità aggiuntiva di loopback , che testa il funzionamento del sistema e permette di reindirizzare il software dell’audio in uscita verso l’interno.

Iniziamo:

  • svolgere il download del programma sul computer, collegandosi alla pagina principale di Audacity,
  • fare clic sul pulsante Download Audacity,
  • premere la voce riguardante il nostro sistema operativo,
  • pigiare sul primo collegamento presente in elenco nella nuova pagina che viene mostrata.

A seguire:

Pubblicità
  • aprire il file audacity[versione].exe appena scaricato,
  • cliccare sull’opzione Sì e successivamente sul pulsante OK per confermare l’uso della lingua italiana, o di un’altra lingua di tua scelta,
  • premere sul bottone Avanti per quattro volte consecutive,
  • cliccare sulla voce Installa,
  • per concludere, fare tap ancora una volta sui pulsanti Avanti e Fine.

Una volta avviato Audacity, nella schermata principale del programma:

  • cliccare sul menu a tendina alla destra dell’icona del microfono, nella parte bassa della barra degli strumenti,
  • selezionare la sorgente sonora da registrare, ad esempio il microfono.

Se vogliamo registrare l’audio interno del PC:

  • andare all’opzione Windows WASAPI , acronimo di Windows Audio Sessions API, nel menu a tendina alla sinistra del simbolo del microfono,
  • sul menu relativo alla sorgente audio, facciamo le stesse azioni viste in precedenza,
  • in questo caso l’elemento selezionato dovrà essere caratterizzato dalla presenza della dicitura loopback.

Se qualcosa non dovesse funzionare in questa modalità, si può:

  • selezionare MIME come sistema audio,
  • Stereo Mix come dispositivo di Input, per poterlo fare dobbiamo attivare la sua funzionalità, seguendo le istruzioni fornite nel capitolo:Come impostare registrare audio da PC.

Portate a conclusione le suddette manovre:

  • pigiare sul pulsante della registrazione: il pallino rosso,
  • avviare la riproduzione dalla sorgente sonora,
  • a dimostrazione del buon esito dell’operazione, nella schermata centrale di Audacity, in corrispondenza dell’avanzamento della barra di posizione, si vedranno le onde sonore provenienti dalla fonte audio,
  • completata la registrazione premere sul pulsante quadrato di Stop,
  • riascoltare il tutto facendo clic sul bottone ▶︎.

Per procedere all’esportazione del file:

Pubblicità
  • premere sul pulsante File > Esporta,
  • selezionare il formato che preferiamo fra quelli proposti dal menu seguente,
  • nella schermata successiva indicare la cartella di destinazione nel campo Salva in,
  • premere il bottone Salva per completare la procedura.

Altre soluzioni per registrare audio da PC

Elenchiamo qui altri software utili per registrare audio da PC.

  • Ashampoo Audio Recorder Free — è un software di registrazione audio gratuito e semplice da utilizzare: permette di selezionare, così come per Audacity, sia il microfono che i sistemi audio Wasapi o Stereo Mix per la registrazione dell’audio interno del PC.
  • MooO Voice Recorder — altra ottima risorsa per registrare l’audio dal PC. Il programma è freeware e si può utilizzare anche per registrare la voce nel microfono, lo streaming radio via Internet e le chiamate vocale effettuate tramite servizi VoIP.
  • Screwlab — il software consente di registrare l’audio del PC, mantenendo intatta la sua qualità originale, offre varie opzioni per la regolazione dell’audio. È a pagamento, ma può essere provato gratis per 14 giorni in tutte le sue funzionalità con un limite massimo di 30 secondi di registrazione.

Come registrare audio da Mac

Diamo adesso indicazioni su come registrare audio da Mac, prendendo come esempio la registrazione con una sorgente sonora esterna, come il microfono integrato, o anche l’audio riprodotto internamente nel dispositivo.

Verificare prima tutti i collegamenti dei dispositivi audio esterni, che ci possono servire e controllare che le impostazioni audio del computer corrispondano alla gestione del flusso audio da attivare.

Per farlo:

  • premere sul menu con il simbolo della mela, in alto a sinistra nella barra dei menu,
  • cliccare sull’opzione Preferenze di sistema,
  • nella schermata successiva, pigiare sull’icona Suono,
  • fare clic sulle schede Uscita e Ingresso per accertarsi che i rispettivi dispositivi impostati siano corretti.

Di default macOS non permette di registrare l’audio interno del computer: se vogliamo attuarlo, occorre usare, perciò, appositi software dedicati.

Pubblicità

Come registrare audio da Mac con Quick Time Player

Per effettuare delle registrazioni audio semplici, per le quali non vogliamo eseguire alcun tipo di editing, si può utilizzare QuickTime Player.

QuickTime Player è un software integrato nei sistemi operativi macOS, in grado di catturare l’audio dal microfono o da qualsiasi dispositivo di input audio collegato al computer.

Per usarlo:

  • premere sul simbolo del Launchpad (i nove quadratini colorati) nella barra Dock,
  • fare clic sull’icona del programma, una Q su sfondo nero, per avviarlo. Si può anche individuare usando il campo di ricerca collocato in alto, o premendo sulla funzionalità Finder , l’icona del volto sorridente posizionata sempre nella barra Dock, selezionando la cartella Applicazioni.

Una volta avviato il software:

  • pigiare con il tasto destro del mouse sulla sua icona, mostrata nelle sezione delle applicazioni attive alla destra della barra Dock,
  • premere sull’opzione Nuova registrazione audio del menu che viene proposto,
  • fare clic sulla freccia rivolta verso il basso, collocata accanto al pulsante centrale di registrazione,
  • selezionare dal menu contestuale il dispositivo da cui vogliamo prendere l’audio (ad esempio il microfono interno o la scheda audio),
  • cliccare sul pulsante con il cerchio rosso per avviare la registrazione,
  • far partire la riproduzione della sorgente audio.

Ad operazione completata:

Pubblicità
  • cliccare sul pulsante quadrato di Stop,
  • andare nel menu File nella parte in alto a sinistra dello schermo,
  • fare tap sull’opzione Esporta,
  • selezionare l’opzione Solo audio.

Indicare la cartella in cui salvare la nostra registrazione, tramite il menu a tendina a fianco della dicitura Situato in. Attribuire un nome al file digitandolo all’interno del campo Esporta Come, quindi premere sul pulsante Salva per completare l’esportazione.

Altre soluzioni per registrare audio da Mac

Per proporre altre soluzioni per registrare audio da Mac, si può presentare di nuovo Audacity,
compatibile anche con i computer Apple.

Una volta avviato il programma:

  • selezionare la sorgente audio, mediante il menu a tendina alla destra del simbolo del microfono,
  • a seguire, premere sul pulsante con il cerchio rosso per far partire la registrazione, che potremo bloccare in ogni momento pigiando sul pulsante quadrato di Stop.

Come registrare audio da PC online

Se vogliamo evitare procedure di installazione e di configurazione, è possibile anche usufruire di risorse on line su Internet.

Da qui in poi spiegheremo come registrare audio da PC online, tramite servizi che, per poter funzionare correttamente, necessitano dell’installazione di un launcher. Un’ applicazione che serve a far comunicare la scheda audio con il sistema di registrazione fornito dai server esterni.

Pubblicità

Come registrare audio da PC online con Apowersoft Free Online Audio Recorder

La prima soluzione che proponiamo è un servizio online, chiamato Apowersoft Free Online Audio Recorder, a costo zero, che permette di acquisire audio da qualunque sistema operativo direttamente dalla finestra del browser e di salvare il tutto in vari formati.

Per registrare audio da PC online con Apowersoft Free online Audio Recorder occorre:

  • collegarsi alla home page del servizio,
  • cliccare sul pulsante Start Recording, al centro della schermata,
  • scaricare l’applicazione Launcher premendo sul pulsante Download Launcher che compare a schermo.

Con un PC Windows:

  • fare clic sul file apowersoft-online-launcher.exe appena scaricato,
  • pigiare sul bottone Sì,
  • premere sul pulsante Installa adesso.

Con un Mac:

  • cliccare sul pacchetto pkg,
  • pigiare due volte sul bottone Continua, poi sul pulsante Installa,inserendo al passaggio successivo la password di sistema,
  • premere due volte sul bottone Sì per consentire il riconoscimento della scheda audio.

A seguito dell’installazione verrà aperta anche l’interfaccia del launcher:

Pubblicità
  • premere sul simbolo dell’altoparlante, in fondo a sinistra, per selezionare la sorgente dell’audio,
  • cliccare sul cerchio rosso al centro della finestra per avviare la registrazione.

Per mettere in pausa la registrazione, premere sull’apposito bottone con due linee al centro dello schermo; per riprenderla, pigiare sempre su quest’ultimo.

La registrazione  potrà essere interrotta facendo clic sul bottone Stop (il quadrato rosso) localizzato in basso.

Per accedere alla registrazione effettuata:

  • cliccare sul pulsante con il simbolo dell’elenco in fondo a destra,
  • selezionare la traccia di riferimento.

Per ascoltarla pigiare sul bottone ▶︎, per visualizzarne la posizione in cui è stata salvata premere sul pulsante con il simbolo della cartella che si trova in fondo alla schermata.

Altre soluzioni per registrare audio da PC online

Infine ecco ancora altre soluzioni per registrare audio da PC online.

Pubblicità
  • BDMaster Free Online Audio Recorder — servizio online gratuito che, per funzionare, richiede l’installazione di un launcher: si possono selezionare e regolare al meglio le impostazioni audio per gestire la fonte sonora, da registrare sul computer.
  • Registratore Audio Online — un comodo strumento che consente, con pochi comandi, di registrare gratuitamente audio dal PC tramite il microfono. Basta permettere l’accesso al dispositivo da parte del sistema, cliccando sulla voce Consenti nel pop-up, che compare nel momento in cui avviamo l’acquisizione dell’audio.
  • Aiseesoft — soluzione free messa a disposizione da Aiseesoft, che permette di registrare audio in alta qualità e salvare solamente in formato MP3. Non dispone di strumenti di editing.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità