Al momento stai visualizzando Come recuperare le foto cancellate dai telefoni Samsung Galaxy

Come recuperare le foto cancellate dai telefoni Samsung Galaxy

Hai eliminato accidentalmente le foto delle vacanze recenti sul tuo telefono Samsung? Può essere devastante, soprattutto quando devi ancora condividerli con amici e familiari. Non preoccuparti, è abbastanza facile recuperare le foto cancellate sul tuo telefono Galaxy. Lascia che ti mostriamo come.

RECUPERA LE FOTO CANCELLATE SU SAMSUNG GALLERY

L’app Galleria predefinita sui telefoni Galaxy è sorprendente. È ricco di funzionalità con eccellenti funzioni di editing e organizzazione delle foto. L’app include anche un pratico Cestino per trovare e recuperare le foto cancellate.

Pubblicità

Segui i passaggi seguenti per trovare e recuperare i media eliminati dall’app Samsung Gallery sui telefoni Galaxy.

  • Apri l’app Galleria sul telefono.
  • tocca il menu dell’hamburger e seleziona Cestino.
  • tocca l’opzione Modifica in alto e seleziona le foto che desideri ripristinare.
  • seleziona Ripristina in basso e troverai le stesse foto e video che appaiono nella cartella pertinente.

L’app ti consente 30 giorni per recuperare i media eliminati dall’app Samsung Gallery. Dopo 30 giorni, l’app elimina definitivamente tutte le foto e i video dal Cestino.

RECUPERA LE FOTO CANCELLATE SU GOOGLE FOTO

Simile all’app Galleria, anche l’app Google Foto include un cestino per trovare i media eliminati. Ecco come recuperare le foto cancellate utilizzando Google Foto.

Pubblicità

Nota: poiché Google Foto è preinstallato su tutti i telefoni Android disponibili, il trucco funziona con tutti i dispositivi.

  • Apri l’app Google Foto sul telefono.
  • vai al menu Libreria.
  • seleziona il menu Cestino.
  • tocca a lungo le foto che desideri recuperare. Seleziona Ripristina in basso e vedrai i file multimediali apparire nell’album.
Potrebbe interessarti:  Come bloccare le chiamate anonime

Per quanto riguarda Google Foto, l’app eliminerà le foto di backup dopo 60 giorni nel cestino. Gli elementi di cui non è stato eseguito il backup verranno eliminati dopo 30 giorni.

Pubblicità

Se stai cercando di recuperare le foto di backup, puoi anche utilizzare Google Foto web. Questo trucco ti aiuterà a portare a termine il lavoro senza distogliere lo sguardo dal desktop.

Le stesse foto appariranno per te in Google Foto sul telefono Galaxy.

SINCRONIZZA LE FOTO CON ONEDRIVE

Grazie a una partnership tra Samsung e Microsoft, l’azienda ha integrato OneDrive direttamente nell’app Gallery . Utilizzando l’integrazione, puoi caricare direttamente foto e video su OneDrive.

Pubblicità
  • Apri l’app Galleria e vai su Impostazioni.
  • seleziona Sincronizza con OneDrive.
  • devi connettere il tuo account Microsoft all’app Galleria.
  • una volta connesso correttamente l’account Microsoft, vedrai opzioni aggiuntive per sincronizzare i file multimediali nelle impostazioni della Galleria.
  • attiva la sincronizzazione automatica e seleziona gli album da sincronizzare.

Dal menu seguente, seleziona Album della Galleria che desideri sincronizzare con la piattaforma cloud di Microsoft.

Dal menu “Sincronizza con”, seleziona Solo Wi-Fi in modo che l’app Galleria non finisca per consumare troppi dati mobili.

D’ora in poi, l’app Galleria caricherà gli album selezionati sulla piattaforma OneDrive. Anche se elimini accidentalmente le foto, puoi trovare lo stesso dal Web di OneDrive.

SINCRONIZZA LE FOTO CON GOOGLE FOTO

Google Foto è un piacere da usare con i file multimediali sottoposti a backup nel cloud. In questo modo, puoi accedere ai tuoi media su tutte le piattaforme, utilizzare funzioni come Account Partner e altro ancora.

  • Apri Google Foto sul tuo telefono Samsung.
  • tocca l’immagine del profilo in alto e vai alle impostazioni di Google Foto.
  • vai su Backup e sincronizzazione e abilita l’interruttore dal menu seguente.
Potrebbe interessarti:  Come disattivare la modalità provvisoria su un telefono o tablet Samsung

Ora non devi preoccuparti di rimuovere le foto dalla memoria del telefono locale. È già stato eseguito il backup nel cloud.

Pubblicità
Condividi su: