Al momento stai visualizzando Come recuperare i dati da un Mac che non si avvia

Come recuperare i dati da un Mac che non si avvia

Il tuo Mac ha smesso di avviarsi all’improvviso? Niente panico, ci sono diversi modi per recuperare i tuoi dati.

Quando un Mac non si avvia e non hai eseguito il backup dei tuoi dati importanti, la situazione potrebbe essere disastrosa. Forse hai foto insostituibili, un manoscritto scritto a metà o altri dati preziosi intrappolati nel tuo Mac che si comporta male.

Pubblicità

Se il tuo Mac non si accende affatto, il recupero dei dati può essere molto difficile. Tuttavia, se il tuo Mac si accende ma semplicemente non si avvia sul desktop, i vari metodi seguenti possono aiutarti a recuperare i tuoi file critici.

Rimuovi il disco rigido da un Mac che non si accende

Quando un Mac non si accende affatto, i metodi di recupero dei dati di cui parleremo di seguito non funzioneranno. Se è necessario recuperare informazioni da un dispositivo senza alimentazione, prendere in considerazione la rimozione dell’unità interna e di inserirla in un contenitore esterno. I contenitori per dischi rigidi esterni consentono di collegare le unità interne a un altro computer, di solito tramite USB o un tipo di connessione simile.

La rimozione del disco rigido del tuo Mac richiede alcuni strumenti e competenze tecniche, quindi questa soluzione è adatta solo a coloro che sanno cosa stanno facendo. In alternativa, un buon tecnico di riparazione di computer potrebbe essere in grado di fornire servizi di recupero dati, a un prezzo.

Pubblicità

Tuttavia, se il tuo Mac si accende ma non si avvia completamente, dovresti essere in grado di utilizzare uno dei metodi seguenti per recuperare i tuoi dati gratuitamente, a condizione che tu abbia un Mac di riserva o un’unità esterna a portata di mano.

Potrebbe interessarti:  Come correggere Windows ha rilevato un problema con il disco rigido

Utilizzare la modalità Condividi disco o Disco di destinazione per copiare i file

L’utilizzo della modalità Share Disk di Apple, o della modalità disco di destinazione per i Mac Intel, è il metodo più semplice per recuperare i dati da un dispositivo che non si avvia. La funzione ti consente di collegare due Mac con un cavo e di trattarne uno come un disco rigido esterno a cui puoi accedere e da cui copiare file.

Pubblicità

Per utilizzare Share Disk, avrai bisogno di due Mac e un cavo appropriato. Se il Mac che non si avvia è un dispositivo Apple Silicon, dovrai utilizzare Condividi disco insieme a un cavo USB, USB-C o Thunderbolt. E se il Mac è un dispositivo Intel, dovrai utilizzare la modalità disco di destinazione e uno qualsiasi dei cavi menzionati in precedenza. Tuttavia, se uno dei dispositivi esegue macOS Big Sur o versioni successive, solo una connessione Thunderbolt funzionerà con la modalità disco di destinazione.

Utilizzo di Condividi disco per un Mac M1

Ecco come abilitare Condividi disco su un Mac che non si avvia:

  • Collegare entrambi i dispositivi utilizzando il cavo appropriato.
  • Spegni il Mac che non si avvia.
  • Tieni premuto il pulsante di accensione su di esso finché non viene visualizzato il boot manager.
  • Fare clic su Opzioni e continua .
  • Inserisci la tua password di amministratore, se richiesta.
  • Fare clic su Utilità > Condividi disco .
  • Seleziona il disco che desideri condividere e fai clic su Avvia condivisione .

Dovrai avviare l’altro Mac normalmente e accedere all’unità condivisa come volume di rete dal Finder .

Pubblicità

La rete dovrebbe apparire nella barra laterale del Finder. Una volta individuato l’altro Mac, fai doppio clic su di esso, seleziona Connetti come , scegli Ospite quando richiesto e fai clic su Connetti . Se tutto va bene, dovresti essere in grado di copiare tutti i file dal Drive condiviso.

Utilizzo della modalità disco di destinazione per un Mac Intel

Ecco come abilitare la modalità disco di destinazione su un Mac che non si avvia:

  • Collegare entrambi i dispositivi utilizzando il cavo appropriato.
  • Spegni il Mac che non si avvia.
  • Accendi il Mac e tieni premuto il tasto T finché sullo schermo non appare l’icona di un disco.
Potrebbe interessarti:  Come salvare un'e-mail come file PDF

Puoi accedere al Drive condiviso sull’altro Mac dal desktop o dalla barra laterale del Finder, a seconda di come hai impostato le preferenze del Finder. Trascinare e rilasciare o copiare e incollare funzionerà per trasferire qualsiasi elemento importante sul Mac funzionante.

Usa Terminale per copiare i file

Se hai dimestichezza con Terminale, puoi utilizzare i comandi in modalità macOS Recovery per copiare i file su un disco rigido esterno. Tutto ciò di cui hai bisogno è un disco esterno formattato correttamente collegato al tuo Mac.

Ecco come utilizzare Terminale per copiare file da un Mac che non si avvia:

Pubblicità
  • Collegare l’unità esterna.
  • Avvia macOS Recovery utilizzando il metodo appropriato per il tuo modello di Mac.
  • Inserisci la tua password di amministratore se richiesta.
  • Avvia Utility Disco , monta il volume di avvio, se necessario, e chiudi l’app.
  • Fare clic su Utilità > Terminale .
  • Digita il comando cp -R Terminal di seguito e premi Invio per copiare un file o una cartella specificati. Noterai che tutti gli spazi richiedono anche una barra rovesciata nella riga di comando. Ad esempio, un comando completo include l’origine e la destinazione e si presenta così:
  • cp -R /Volumes/Macintosh\ HD/Users/Bob/Documents /Volumes/External\ Drive/
  • Per visualizzare il contenuto di una cartella in qualsiasi momento, puoi utilizzare il comando ls di seguito. Ad esempio, una riga di comando completa sarà simile a questa:
    ls /Volumes/Macintosh\ HD/Users/Bob/Documents

L’uso di Terminale non è il modo più carino per recuperare i dati, ma è sicuramente efficace una volta che avrai familiarizzato con i comandi appropriati.

Installa macOS su un’unità esterna per copiare i file

Se Terminal è un po’ scoraggiante e non hai accesso a un altro Mac, puoi installare macOS su un disco rigido esterno, avviarlo e copiare i file. Il processo può richiedere molto tempo, perché dovrai attendere il download e l’installazione di macOS, ma è un’efficace opzione di ripristino dei dati.

Ecco come installare macOS su un disco rigido esterno da macOS Recovery:

  • Collegare l’unità esterna.
  • Avvia macOS Recovery utilizzando il metodo appropriato per il tuo modello di Mac.
  • Inserisci la tua password di amministratore, se richiesta.
  • Avvia Utility Disco .
  • Cancella l’unità esterna utilizzando GUID Partition Map e scegli un formato appropriato, APFS o Mac OS esteso (Journaled) per macOS 10.12 o precedenti.
  • Chiudi Utility Disco, scegli Reinstalla macOS e segui le istruzioni, assicurandoti di selezionare l’unità esterna come destinazione.
Potrebbe interessarti:  Come disabilitare la tastiera del laptop in Windows e macOS

Una volta completata l’installazione, puoi completare l’installazione e copiare i file dal tuo Mac al tuo nuovo sistema operativo esterno. Se l’unità interna non viene visualizzata automaticamente nel Finder, potrebbe essere necessario montarla e sbloccarla utilizzando Utility Disco.

Opzioni di backup in macOS

Il modo migliore per evitare la perdita di dati da un Mac che non si avvia è eseguire sempre il backup. Esistono diversi metodi di backup per macOS , quindi puoi scegliere il sapore più adatto alle tue esigenze. Le opzioni includono:

Pubblicità
  • Time Machine
  • iCloud
  • Third-party backup software

Qualunque sia il metodo selezionato, dovresti assicurarti che i backup siano coerenti, completi e di facile accesso quando ne hai bisogno.

Pubblicità

Conclusioni

Un Mac che si comporta in modo anomalo che si rifiuta di avviarsi non comporta automaticamente la perdita di dati. Con il metodo giusto, di solito puoi recuperare la maggior parte delle informazioni prima di riformattare o riparare il tuo dispositivo per farlo funzionare di nuovo.

Tuttavia, eseguire backup regolari è il modo migliore per evitare di perdere elementi importanti. Se al momento non esegui il backup dei tuoi dati, ora è un buon momento per iniziare.

Condividi su: