Pubblicità
You are currently viewing Migliori  modi per recuperare documenti Word non salvati

Migliori modi per recuperare documenti Word non salvati

Quando Word si chiude accidentalmente o il programma si arresta in modo anomalo, il documento Word non salvato potrebbe scomparire. Se ciò accade, potresti dover lavorare sul documento da zero, il che è piuttosto scomodo.

Tuttavia, prima di iniziare un nuovo documento, puoi provare a recuperare il documento di Word.

Pubblicità

Recuperare documenti Word non salvati

Ecco come puoi recuperare quei documenti Word non salvati dal tuo computer.

CERCA IL DOCUMENTO ORIGINALE NEL MENU START

Questa è la prima azione che dovresti intraprendere quando perdi il tuo documento Word. I passaggi sono abbastanza semplici:

  • nella barra di ricerca di Windows, digita il nome del documento e premi Invio.
  • se i risultati mostrano il file nell’elenco dei documenti, fai doppio clic su di esso e si aprirà in Word.

CERCA L’ESTENSIONE .WBK O .ASD

Un file con estensione .WBK è un backup di Word, mentre un’estensione .ASD rappresenta un file salvato automaticamente. Puoi cercare se il tuo file Word ha una copia di backup o salvata automaticamente utilizzando i passaggi seguenti:

Pubblicità

Nella barra di ricerca di Windows, digitare. wbk o .asd e tocca il tasto Invio.

Controlla i risultati della ricerca per vedere se sono presenti file rappresentati in questo modo:

  • Copia di backup: Backup di + Nome del file mancante.
  • File salvato automaticamente: estensione .asd.

Fare doppio clic sul nome del file per aprirlo.

È importante notare che affinché un file Word abbia un’estensione .wbk, è necessario che la funzione di copia di backup sia abilitata in Word. Ecco come verificare se la funzione è abilitata:

  • Avvia Word.
  • Fare clic su File.
  • Selezionare Opzioni.
  • Fare clic su Avanzate.
  • Scorri verso il basso fino al menu Salva e assicurati di spuntare la casella con l’istruzione Crea sempre una copia di backup.
  • Selezionare OK per salvare le modifiche.

UTILIZZO DEL TASK MANAGER

Puoi utilizzare il Task Manager su Windows per recuperare un file non salvato. Tuttavia, ciò richiede la fine di ogni processo relativo a Word e il riavvio di Word. Ecco come funziona:

Pubblicità
  • Avvia Task Manager
  • Fare clic sulla scheda Processi.
  • Nella sezione delle app, controlla Microsoft Word. Se viene visualizzata l’app, fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Termina operazione.
  • Nella sezione Processi in background, controlla i processi relativi a Word. Se viene visualizzato un processo, fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Termina operazione.
  • Chiudere il Task Manager.
  • Avvia nuovamente Word per verificare se il file mancante viene visualizzato nel riquadro Recupero documenti. Questo riquadro si trova a sinistra della finestra di Word.
  • Se sono presenti file nel riquadro di ripristino, fare doppio clic su di essi per aprirli.

CERCA FILE TEMPORANEI

Un altro modo per individuare i documenti di Word non salvati o corrotti consiste nella ricerca di file temporanei. Tali file hanno l’estensione .tmp. Ecco come individuare i file temporanei sul nostro desktop:

  • Nella barra di ricerca di Windows, digita .tmp o ~ quindi tocca il pulsante Invio.
  • Fare clic sulla scheda Documenti.
  • Scorrere l’elenco dei risultati di ricerca. Eseguire questa operazione per individuare i nomi dei file che corrispondono alle date e alle ore recenti in cui si è lavorato al documento.
  • Se identifichi il file, avvia Word e fai clic sulla scheda File.
  • Fare clic su Apri e selezionare la scheda Cartelle.
  • Vai alla posizione del file .tmp che hai trovato in precedenza e selezionalo per aprire il file.

USA LA FUNZIONE GESTISCI DOCUMENTI SU MICROSOFT WORD

Word ha una funzionalità denominata Gestisci documento che può essere utilizzata per recuperare i file non salvati. Ecco come funziona:

  • Avvia Word.
  • Selezionare la scheda File sulla barra multifunzione.
  • Selezionare Informazioni.
  • Selezionare Gestisci documenti.
  • Selezionare Recupera documenti non salvati.

CERCA NEL CESTINO

Se un file è stato cancellato accidentalmente, può essere recuperato se il Cestino di Windows o Mac non è stato svuotato. Ecco come farlo:

  • Avvia il Cestino.
  • Cercare nell’elenco dei documenti il ​​nome del file.
  • Se si individua il file, fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Ripristina.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità