Come recuperare dati persi o danneggiati con TestDisk su PC

da | Computer, Windows

Hai bisogno di recuperare un file cancellato accidentalmente ma non hai soldi da spendere per il software di ripristino? Ecco come TestDisk può aiutarti.

Ci sono molti programmi di recupero dati disponibili su Internet. Tuttavia, non tutti sono dotati di una buona funzionalità. TestDisk è un programma di recupero dati open source altamente raccomandato.

Pubblicità
Pubblicità

Una caratteristica distintiva di TestDisk è che è open source, a differenza di altri software di recupero dati su Internet, il che significa che non devi spendere soldi per usarlo. Quindi, vediamo come recuperare i file mancanti utilizzando TestDisk su un PC Windows.

Come scaricare e installare TestDisk

Scaricare TestDisk è un’operazione relativamente semplice. Tuttavia, sarà necessario un software di archiviazione per decomprimere il contenuto del pacchetto Test Disk.

  • Innanzitutto, scarica e installa WinRAR . Puoi saltare questo passaggio se hai già un programma di archiviazione sul tuo computer.
  • Ora vai alla pagina di download di TestDisk e fai clic sul collegamento di Windows . Puoi anche fare clic sul pulsante di download verde sul lato destro della pagina web.
  • Il download inizierà automaticamente.
  • Una volta completato il download, apri il file RAR utilizzando la tua app di archiviazione preferita.
  • Usa il pulsante Estrai per decomprimere il contenuto in una directory a tua scelta.

Non esiste una procedura guidata di installazione che gli utenti devono eseguire. Dopo aver decompresso il contenuto del file scaricato, sei pronto per partire.

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre, l’ultima versione di TestDisk è in genere nella sua fase beta e pertanto potrebbe non funzionare su alcuni computer. In caso di problemi con l’app di ripristino, visitare la pagina di download di TestDisk, scorrere verso il basso e scaricare l’ultima versione stabile di Test Disk. Il processo di installazione rimarrà esattamente lo stesso.

Potrebbe interessarti:  Come abilitare Hyper-V in Windows 11

Recupera i file da un’unità USB

Poiché TestDisk non ha una GUI, il processo di recupero dei dati può sembrare complicato all’inizio. Ma diventa più facile con ogni tentativo successivo. Inoltre, TestDisk dispone di un’ampia documentazione che può rivelarsi utile in caso di problemi durante il ripristino dei dati.

Utilizzando Test Disk, puoi recuperare i dati da dispositivi di archiviazione come USB, dischi rigidi e persino reti SAN (Storage Area Network).

Tuttavia, ricorda di non scrivere nuovi dati sul disco rigido o sul dispositivo di archiviazione che ha subito la perdita di dati prima del ripristino. Ciò può sovrascrivere permanentemente i dati precedenti, rendendo impossibile il ripristino.

Il recupero dei dati da un’unità USB, utilizzando TestDisk, sarà simile al seguente:

Pubblicità
Pubblicità
  • Aprire TestDisk utilizzando il file testdisk_win.exe che si trova nella directory TestDisk. Assicurati di eseguire il programma come amministratore.
  • Nella finestra della console, ti verrà chiesto di creare, aggiungere o non creare un file di registro. Scegli l’opzione che desideri utilizzando i tasti freccia. Premere Invio per selezionare un’opzione.
  • Ti verrà chiesto di selezionare il supporto di archiviazione nella schermata successiva.
  • Utilizzare i tasti freccia per navigare e selezionare l’unità USB. Dovrebbe avere la scritta Generic Flash Disk accanto ad essa.
  • Ora ti verrà chiesto di scegliere un tipo di tabella delle partizioni. Scegli l’opzione che è evidenziata per impostazione predefinita, ad esempio, premi semplicemente Invio.
  • Utilizzare i tasti freccia per evidenziare Avanzate e premere Invio.
  • Ancora una volta, usa i tasti freccia sinistra e destra per evidenziare l’ opzione Annulla eliminazione nella parte inferiore dello schermo.
  • TestDisk visualizzerà un elenco di tutti i file eliminati recuperabili.
  • Utilizzare i tasti freccia per navigare tra i file e premere il tasto ‘ : ‘ per selezionare i file evidenziati. In alternativa, è possibile premere il pulsante a (case-sensitive) per selezionare tutti i file.
  • Dopo aver selezionato i file, premere C (maiuscolo) per copiare i file selezionati.
  • TestDisk ora ti chiederà di selezionare una cartella di ripristino, in cui l’app copierà i file eliminati.
  • Utilizzare il tasto freccia sinistra per andare alla directory principale. Premere Invio per selezionare una cartella.
  • Quando sei passato alla cartella desiderata, premi C (maiuscolo) per recuperare i file eliminati in quella posizione.
Potrebbe interessarti:  Come trovare il modello, l'anno e l'età del tuo MacBook

Recupera i dati cancellati da un disco rigido

La procedura di ripristino dei dati in un disco rigido, utilizzando Test Disk, sarà abbastanza simile al processo utilizzato nel caso di un’unità USB. Ricorda solo di non copiare i file eliminati nella stessa partizione interessata dalla perdita di dati.

  • Aprire TestDisk utilizzando il file testdisk_win.exe che si trova nella cartella TestDisk. È necessario disporre dei privilegi di amministratore affinché il programma funzioni correttamente.
  • Nella finestra della console, ti verrà chiesto di creare, aggiungere o non creare un file di registro. Scegli l’opzione che desideri utilizzando i tasti freccia. Premere Invio per selezionare un’opzione.
  • Ti verrà chiesto di selezionare il supporto di archiviazione nella schermata successiva.
  • Utilizzare i tasti freccia per navigare e selezionare l’unità disco fisso. Di solito, TestDisk elencherà il nome esatto del modello del disco rigido e la dimensione di archiviazione per facilitare la selezione.
  • Ora ti verrà chiesto di scegliere un tipo di tabella delle partizioni. Scegli l’opzione che è evidenziata per impostazione predefinita, ad esempio, premi semplicemente Invio.
  • Utilizzare i tasti freccia per evidenziare Avanzate e premere Invio.
  • TestDisk presenterà un elenco di tutte le partizioni sul tuo PC. Potrai trovare il nome della partizione tra parentesi quadre [].
  • Utilizzare i tasti freccia su e giù per evidenziare la partizione da cui si desidera recuperare i dati. Quindi, utilizzando i tasti freccia sinistra e destra, vai su Annulla eliminazione e premi Invio.
  • Utilizzare i tasti freccia per navigare tra i file e premere il tasto ‘ : ‘ per selezionare i file evidenziati. In alternativa, è possibile premere il pulsante a (case-sensitive) per selezionare tutti i file.
  • Dopo aver selezionato i file, premere C (maiuscolo) per copiare i file selezionati.
  • TestDisk ti chiederà ora di selezionare una cartella di ripristino, in cui l’app di ripristino copierà i file eliminati.
  • Utilizzare il tasto freccia sinistra per andare alla directory principale. Premere Invio per selezionare una cartella.
  • Quando sei passato alla cartella desiderata, premi C (maiuscolo) per recuperare i file eliminati in quella posizione.
Condividi su:
Pubblicità

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Pubblicità
Pubblicità