Puoi recuperare i dati dopo un ripristino delle impostazioni di fabbrica sui telefoni Android?

da | Android, Smartphone

Il ripristino delle impostazioni di fabbrica di un telefono Android elimina tutto in modo permanente o puoi ancora recuperare alcuni dati?

Se non puoi più utilizzare il tuo telefono Android, l’unica soluzione potrebbe essere ripristinarlo ai dati di fabbrica. Un ripristino delle impostazioni di fabbrica, noto anche come hard reset, elimina tutte le impostazioni e i dati dal dispositivo, riportandolo allo stato originale.

Ma puoi recuperare i dati da un telefono Android dopo averlo ripristinato alle impostazioni di fabbrica? Daremo un’occhiata a quali dati puoi o non puoi recuperare e quando dovresti prendere in considerazione l’hard reset del tuo dispositivo Android.

I dati possono essere recuperati dopo un ripristino delle impostazioni di fabbrica?

A partire da Android 6 Marshmallow, i dispositivi Android vengono forniti crittografati per impostazione predefinita. Ciò significa che non devi preoccuparti che le persone accedano ai tuoi dati eliminati utilizzando strumenti forensi.

I dispositivi Android utilizzano i protocolli di crittografia dell’intero disco (FDE) o di crittografia basata su file (FBE), nonché una funzione TRIM che cancella e rimuove i dati quando vengono eliminati. Ciò elimina ogni possibilità di recuperarlo una volta ripristinato il telefono alle impostazioni di fabbrica.

Anche se gli strumenti possono estrarre vecchi file dal tuo dispositivo, questi file sono crittografati, quindi non possono essere letti da nessun altro. Questo è uno dei tanti motivi per cui potresti voler abilitare la crittografia end-to-end su tutti i tuoi dispositivi.

I backup su cloud possono essere una cosa buona e una cattiva

Tuttavia, la crittografia non significa che i tuoi dati siano completamente spariti. La maggior parte dei servizi ora dispone di una sorta di backup su cloud, in cui i dati dell’utente vengono archiviati online. Il tuo account Google, ad esempio, potrebbe aver sincronizzato i dati dal tuo dispositivo Android.

Ciò può includere dati delle app, calendario, dati del browser (se utilizzi Chrome), contatti, documenti e altri file archiviati in Google Drive o Documenti e i tuoi dati email di Gmail. Se i tuoi file multimediali vengono archiviati automaticamente sul cloud, questo semplifica il recupero delle foto dopo un ripristino delle impostazioni di fabbrica. Se è necessario ripristinare questi dati, è possibile farlo dopo un ripristino durante il processo di installazione.

Sebbene il cloud storage sia un’ottima rete di sicurezza, ci sono ancora alcuni problemi di sicurezza. La sicurezza del cloud è migliorata drasticamente negli ultimi anni, ma ci sono ancora dei passaggi che puoi adottare per mantenere il tuo cloud storage sicuro e protetto .

Anche così, i tuoi dati potrebbero essere ancora vulnerabili a causa delle insicurezze nei backup su cloud. Per distruggere completamente i tuoi dati, dovrai chiudere tutti i tuoi account che utilizzano i backup su cloud.

Quando dovresti ripristinare le impostazioni di fabbrica del telefono

Ci sono momenti in cui non è necessario ripristinare le impostazioni di fabbrica del telefono. Il semplice riavvio per cancellare la sua memoria, eseguire l’antivirus o disinstallare un’app sospetta, potrebbe essere sufficiente per farlo funzionare di nuovo. Tuttavia, ci sono situazioni in cui non hai scelta e devi ripristinare le impostazioni di fabbrica.

Quando c’è troppa spazzatura

Se hai avuto il tuo telefono per alcuni anni, è probabile che ora sia pieno di app, video, foto e altre cose che non riesci nemmeno a ricordare. Inoltre, mentre il tuo telefono continua a funzionare, accumulerà molti dati e file memorizzati nella cache, il che ne rallenterà le prestazioni. Un ripristino delle impostazioni di fabbrica aiuta a cancellare tutto questo.

Dovresti sapere che ci sono altri modi per rimuovere la posta indesiderata dal tuo telefono che non rimuoverà i tuoi dati e file. Puoi disinstallare manualmente le app che non usi più e che rallentano il telefono ed eliminano i contenuti, ma puoi anche utilizzare un’app di terze parti per ripulire il tuo dispositivo Android .

Hai a che fare con un’infezione da malware

Se noti che il tuo telefono si sta surriscaldando, è rallentato o non risponde, potrebbe essere stato infettato da malware.

Se hai già riavviato il telefono, ma le cose non sono migliorate, dovresti ripristinare le impostazioni di fabbrica del telefono. In questo modo, potresti sbarazzarti dell’infestazione da malware. 

Quando prevedi di vendere il tuo telefono

Se vuoi vendere il tuo telefono, dovresti ripristinarlo alle impostazioni di fabbrica, non importa se non c’è niente che non va nel tuo telefono. Reimpostandolo, l’acquirente non ottiene i tuoi file e le tue informazioni personali. Tuttavia, ci sono altre cose da fare prima di vendere il tuo telefono Android .

Come recuperare i dati dopo un ripristino delle impostazioni di fabbrica

Fortunatamente, i telefoni Android sono dotati di uno strumento di backup integrato che ti consente di recuperare i dati dopo un ripristino delle impostazioni di fabbrica. Per abilitarlo, vai alle Impostazioni del telefono > Backup e ripristino e attiva Backup dei miei dati .

Ma se non hai la possibilità di attivare la funzione e hai dovuto ripristinare le impostazioni di fabbrica del tuo telefono per correggere un’infestazione da malware, è probabile che i dati non legati ad app specifiche con supporto cloud vadano persi. Potresti provare una delle app Android che recupera i file cancellati per te come ultima risorsa.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.