Come sbloccare il telefono Android senza il pulsante di accensione rotto

da | Android, Smartphone

Ecco diversi modi per sbloccare il tuo telefono Android anche quando il pulsante di accensione non funziona più.

Se il pulsante di accensione non funziona sul tuo telefono Android o sei semplicemente stanco di premerlo costantemente, esistono numerosi modi alternativi per sbloccare e bloccare un dispositivo Android.

Pubblicità
Pubblicità

Puoi automatizzare l’intero processo, toccare due volte per bloccare e sbloccare il tuo Android, riattivarlo passando la mano sullo schermo e altro ancora. Ecco diversi modi per sbloccare e riattivare lo schermo senza un pulsante di accensione.

Fai svegliare o dormire automaticamente il telefono

Mentre la maggior parte dei moderni telefoni Android ha già una funzione di riattivazione integrata, se stai utilizzando un modello di telefono precedente, puoi comunque goderti questa fantastica funzionalità grazie a un’app chiamata Gravity Screen.

Gravity Screen elimina tutto il lavoro manuale per accendere o spegnere lo schermo del telefono senza il pulsante di accensione. Non solo rende obsoleto il tasto di accensione, ma non richiede nemmeno l’interazione da parte tua.

Pubblicità
Pubblicità

Gravity Screen è un’app intelligente in grado di rilevare i movimenti del telefono. Sulla base dei dati del sensore, può sbloccare il telefono non appena lo sollevi o lo estrai dalla tasca. L’app può funzionare anche in modo opposto. Quindi, quando metti il ​​telefono su un tavolo o in tasca, Gravity Screen lo spegne automaticamente.

Non devi fare molto per configurare Gravity Screen. Per prima cosa, vai avanti e scarica l’app dal Play Store. Una volta installato, avvialo e concedi all’amministratore del dispositivo l’ autorizzazione. È tutto.

Ma nel caso in cui lo trovi impreciso, puoi regolare l’angolo di attivazione. Nella home page di Gravity Screen, hai barre semplici per i sensori Pocket e Table. Trascina e prova diverse angolazioni finché non sei soddisfatto.

Download: Gravity Screen

Approfitta dei sensori biometrici del tuo telefono

Sui telefoni con sensori di impronte digitali o funzioni di riconoscimento facciale, non hai bisogno né di un pulsante di accensione né di un’app di terze parti per sbloccare il telefono. Tutto quello che devi fare è scorrere il dito o mostrare la tua faccia. Quindi, se sono disponibili sul tuo telefono, vai avanti e configurali. Dovresti essere in grado di individuarli in Impostazioni> Sicurezza .

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre, alcune versioni di Android hanno una modalità di autenticazione con sblocco facciale basata su software. Non richiede alcun sensore speciale e si basa invece esclusivamente sulla fotocamera frontale per scansionare il tuo viso. Prima di imparare come utilizzarlo, tieni presente che non è così sicuro come un PIN/blocco delle impronte digitali .

La funzione di sblocco facciale di Android è solitamente presente in Impostazioni > Sicurezza > Blocco smart > Volto attendibile o Impostazioni > Sicurezza > Riconoscimento facciale .

L’autenticazione biometrica copre il processo di sblocco. Ma che dire di quando si desidera bloccare manualmente il telefono e non aspettare che il timer dello schermo si attivi? Per bloccare il telefono senza un pulsante di accensione, prova a toccare due volte lo schermo. Molti dispositivi Android moderni hanno un doppio tocco per sbloccare e bloccare la funzione disponibile.

Tocca due volte per bloccare e sbloccare Android

Per vedere se il doppio tocco per attivare lo schermo e il doppio tocco per disattivare le funzioni dello schermo sono abilitate sul tuo dispositivo Android, vai nelle tue Impostazioni per dare un’occhiata.

Su un telefono Samsung, dovresti andare su Funzioni avanzate > Movimenti e gesti . All’interno della sezione movimenti e gesti, potrai trovare una serie di utili impostazioni, incluso il doppio tocco per accendere e spegnere lo schermo. Questa funzione può essere utilizzata anche per bloccare il telefono: tocca due volte per bloccare, tocca due volte per sbloccare.

Pubblicità
Pubblicità

In alternativa, se toccando due volte lo schermo per bloccare e sbloccare il tuo Android continua a non funzionare, puoi utilizzare un’app di terze parti come Screen Off.

Schermo disattivato aggiunge un pratico collegamento alla schermata iniziale del telefono. Puoi toccarlo per bloccare immediatamente il telefono. L’app supporta anche l’Assistente Google, quindi puoi dire “Ehi Google, Apri schermo disattivato” e l’assistente vocale spegnerà automaticamente lo schermo.

Download: Screen Off

Saluta per sbloccare e bloccare il telefono

Se stai cercando di riattivare lo schermo senza un pulsante di accensione, puoi anche sostituire il tasto di accensione con le mani. Un’app chiamata WaveUp ti consente di svegliare o bloccare il telefono passando la mano sopra i sensori di prossimità. Simile a Gravity Screen, WaveUp può accendere lo schermo quando estrai il telefono dalla tasca.

Inoltre, puoi personalizzare le combinazioni di onde. Quindi, ad esempio, per evitare di attivare accidentalmente il servizio, puoi chiedere a WaveUp di riattivare il telefono solo quando copri e scopri il sensore due volte di seguito.

Pubblicità
Pubblicità

WaveUp ha anche un processo di configurazione rapido. Per impostazione predefinita, viene abilitato con il gesto di sblocco. Per utilizzarlo per bloccare il telefono, attiva l’ opzione Blocca schermo e concedi l’ autorizzazione Accessibilità .

Ci sono una manciata di altre impostazioni che puoi personalizzare per assicurarti che WakeUp non ti interrompa quando, ad esempio, stai giocando. Puoi escludere app specifiche, aggiungere un buffer prima del blocco in modo da avere la possibilità di metterlo in pausa, specificare se dovrebbe funzionare in modalità orizzontale e altro ancora.

Scarica: WaveUp

Esplora gli altri gesti integrati del tuo telefono

Mentre il doppio tocco per riattivare il gesto è uno dei gesti più popolari per riattivare il telefono, altri dispositivi hanno funzionalità diverse che puoi utilizzare.

Uno comune è Lift to Wake, che accende automaticamente lo schermo ogni volta che sollevi il dispositivo. Per vedere se il tuo telefono ha una funzione Lift to Wake, prova a cercarla nella barra di ricerca situata nella parte superiore delle Impostazioni.

Pubblicità
Pubblicità

Sebbene Lift to Wake non sblocchi il telefono senza il pulsante di accensione, ti consentirà di inserire il passcode una volta che lo schermo si riattiva o di accedere a uno scanner di impronte digitali sullo schermo. Se desideri che il telefono si sblocchi quando utilizzi la funzione di riattivazione dell’ascensore, considera l’attivazione delle funzioni Smart Lock .

Troverai le funzioni Smart Lock del tuo telefono nelle impostazioni della schermata di blocco. In Blocco schermo, seleziona Smart Lock e quindi attiva le funzionalità che desideri utilizzare.

Il rilevamento sul corpo manterrà il tuo dispositivo sbloccato mentre è sulla tua persona. I luoghi attendibili manterranno il tuo dispositivo sbloccato in determinate posizioni e i dispositivi attendibili manterranno il tuo dispositivo sbloccato per tutto il tempo in cui si trova vicino a un dispositivo attendibile.

Come installare app quando il pulsante di accensione non funziona

Potresti chiederti come apriresti il ​​telefono senza il pulsante di accensione e come configureresti questi metodi alternativi se il pulsante di accensione non funziona e non riesci ad accendere il display. Fortunatamente, c’è un modo per sbloccare lo schermo senza un pulsante di accensione.

La soluzione più semplice è caricare il telefono. Una volta collegato il cavo, lo schermo si accende per confermare che la batteria si sta caricando . A questo punto, puoi inserire manualmente il tuo PIN o passcode nella schermata di blocco e accedere alle impostazioni del tuo telefono o al Google Play Store come di consueto.

Pubblicità
Pubblicità

Come disinstallare queste app

Per assumere le funzioni principali del tuo telefono come riattivare lo schermo, alcune di queste app potrebbero averti chiesto l’autorizzazione di amministratore del dispositivo. Ciò significa che non sarai in grado di disinstallarli direttamente se lo desideri in futuro.

Invece, per prima cosa, dovrai revocare la loro autorizzazione di amministratore del dispositivo. Per farlo, vai su Impostazioni > App e notifiche o App > Avanzate > Accesso speciale alle app > App di amministrazione del dispositivo . Disattiva l’autorizzazione per l’app che desideri rimuovere, quindi continua con i passaggi standard di disinstallazione.

Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Pubblicità
Pubblicità