Al momento stai visualizzando Come risolvere i problemi di risoluzione dello schermo in Windows

Come risolvere i problemi di risoluzione dello schermo in Windows

Che tu stia giocando, guardando film in streaming o lavorando, i problemi di risoluzione dello schermo rovinano l’esperienza. La risoluzione del problema dipende dalla causa, che può variare dall’hardware ai problemi di impostazione. Windows offre una varietà di impostazioni per personalizzare la risoluzione dello schermo per adattarla al meglio al tipo e alla situazione del monitor.

Cause comuni dei problemi di risoluzione dello schermo

La maggior parte dei problemi di risoluzione dello schermo deriva da una delle seguenti cause:

Pubblicità
  • Le impostazioni non sono ottimizzate o sono state modificate
  • Installazione di un nuovo monitor
  • Problemi con Windows Update
  • Problemi di driver
  • Problemi specifici dell’app
  • Problema hardware (monitor, scheda grafica)

Mentre tutto il resto comporta la modifica delle impostazioni, se hai un problema hardware, probabilmente dovrai sostituire l’hardware guasto. Ciò accade quando gli schermi si consumano. Tuttavia, se stai cercando di giocare o guardare qualcosa con una risoluzione maggiore rispetto alla scheda grafica e al supporto dello schermo, avrai problemi indipendentemente da quello che fai. I segni che questo è il problema includono:

  • Schermo tremolante
  • Lo schermo diventa nero in modo casuale o rimane nero
  • Schermo sfocato, indipendentemente dalle impostazioni modificate
  • Linee attraverso lo schermo
  • Alcuni colori sono spenti

In questo caso, dovrai scegliere una risoluzione più bassa prima di giocare o guardare qualsiasi cosa. Ad esempio, YouTube ti consente di modificare la qualità del video, il che aiuta a visualizzarlo meglio e a trasmettere in streaming più velocemente.

Per gli altri problemi, modificare alcune impostazioni è spesso tutto ciò che devi fare.

Pubblicità

Risolvi i problemi di risoluzione dello schermo in Windows

Verifica la presenza di problemi con Windows Update

Prima di immergerti nelle impostazioni dello schermo, diamo un’occhiata ai problemi di Windows Update. Se i problemi di risoluzione dello schermo non sono iniziati subito dopo l’installazione di Windows Update, il problema è normalmente causato da un aggiornamento che modifica le impostazioni dello schermo o cambia il display/driver di grafica.

Potrebbe interessarti:  Come configurare il PC Windows per gli anziani

Regolare la risoluzione

Puoi risolvere molti problemi di risoluzione dello schermo in Windows semplicemente regolando la risoluzione. Aggiornamenti di Windows, app, secondi monitor e altro possono modificare le impostazioni predefinite o personalizzate.

Pubblicità
  • Fai clic con il pulsante destro del mouse in un punto qualsiasi del desktop e scegli “Impostazioni schermo”.
  • Scorri verso il basso fino a visualizzare “Risoluzione display”. Apri la casella a discesa per visualizzare le opzioni. In genere, l’opzione “consigliato” è ciò che è meglio per lo schermo corrente. Tuttavia, prova altre opzioni per personalizzare la risoluzione per te.

Dalle impostazioni dello schermo, puoi anche regolare la luminosità, il ridimensionamento e le impostazioni per ulteriori schermi collegati.

Se hai bisogno di un display più luminoso o più vibrante e l’HD è supportato dal tuo monitor, fai clic su “Impostazioni colore Windows HD”. Sarai in grado di modificare le impostazioni solo se il tuo monitor le supporta, cosa che il mio no, quindi niente giochi e video HDR per questo scrittore. In Windows 11, cerca l’impostazione HDR in “Display”.

Puoi anche accedere alle impostazioni avanzate facendo clic su “Impostazioni di visualizzazione avanzate” nelle impostazioni di visualizzazione. Seleziona il display che desideri modificare per visualizzare i dettagli, quindi fai clic su “Visualizza proprietà adattatore per display” alla fine dei dettagli.

Pubblicità

Da qui è possibile regolare le proprietà dell’adattatore, la frequenza di aggiornamento dello schermo (scheda Monitor) e la gestione del colore (scheda Gestione colore).

Aggiorna i driver video

Affinché qualcosa di così necessario affinché l’hardware funzioni correttamente su Windows, i driver a volte causano molti problemi. Ad esempio, uno schermo tremolante è spesso un problema di driver. I driver sono spesso i colpevoli di schermi allungati, risoluzione sfocata, frequenze di aggiornamento scadenti e altro ancora. Possono anche rendere il tuo schermo più simile a un desktop Windows 95 rispetto all’aspetto moderno e nitido a cui siamo tutti abituati.

Potrebbe interessarti:  Come modificare la pagina iniziale in Chrome e qualsiasi browser Web

Gli aggiornamenti di Windows possono aiutare a risolvere i problemi di risoluzione dello schermo se l’aggiornamento include un driver migliorato. Non è sempre così, ma è un buon punto di partenza. Sebbene Windows ami forzare gli aggiornamenti automaticamente , puoi anche eseguire un controllo manuale.

Apri il menu Start, digita “Windows Update” e fai clic su “Impostazioni Windows Update”. Se Windows non elenca alcun aggiornamento o non ne verifica automaticamente di nuovi, fai clic su “Verifica aggiornamenti”. In caso contrario, potrebbe essere necessario annullare la sospensione degli aggiornamenti se li hai messi in pausa.

Se l’aggiornamento non funziona, dovrai aggiornare il driver manualmente. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e scegli “Gestione dispositivi”.

Pubblicità

Espandi “Schede video”. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda video e scegli “Aggiorna driver”. Segui le istruzioni per cercare e installare un nuovo driver.

Se hai installato un nuovo monitor, espandi “Monitor” e fai la stessa cosa con il tuo nuovo monitor.

Se continui ad avere problemi, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda video e scegli “Disinstalla dispositivo”. Riavvia il computer e lascia che Windows reinstalli automaticamente il driver. Puoi anche visitare il sito Web del produttore della scheda video per scaricare direttamente il driver più recente.

Modifica le impostazioni specifiche dell’app

Se hai installato di recente un nuovo gioco, app, lettore video o qualcosa di simile, l’app potrebbe essere la causa dei problemi di risoluzione dello schermo. Ciò è particolarmente vero se i problemi di risoluzione si verificano solo all’interno di quella specifica app.

Controlla le impostazioni dell’app per la risoluzione o le impostazioni di visualizzazione. Inoltre, controlla i requisiti dell’app per assicurarti che lo schermo supporti le impostazioni di risoluzione ottimali. Nessuna impostazione risolverà un’app che necessita di una risoluzione maggiore di quella che il tuo schermo può offrire.

Pubblicità
Potrebbe interessarti:  Come bloccare automaticamente il tuo PC Windows 11 quando non ci sei

Regola la dimensione DPI

La regolazione manuale della dimensione DPI di solito non è consigliata. Tuttavia, DPI (punti per pollice) influisce sulla dimensione di vari elementi, come le icone. Se questi sembrano sfocati, la risoluzione dello schermo potrebbe sembrare disattivata. Se nient’altro sembra funzionare, vai su “Impostazioni schermo” e seleziona “Ridimensiona”.

Pubblicità

Immettere un numero compreso tra 100 e 500 nella casella “Ridimensionamento personalizzato”. Fare clic sul segno di spunta per salvare le impostazioni. Il valore predefinito è 100. Diventa problematico quando si modifica l’impostazione, poiché tutte le impostazioni dello schermo si regolano di conseguenza. Assicurati di conoscere tutte le impostazioni di visualizzazione originali prima di modificare qualsiasi cosa.

Modificare la modalità della scheda video

Se i problemi di risoluzione dello schermo in Windows sono correlati alla bassa risoluzione e non è possibile modificare la risoluzione utilizzando nessuno dei metodi precedenti, potrebbe esserci un’altra opzione. (Prendere nota dell’impostazione originale in modo da poterla ripristinare se questo metodo non funziona.)

  • Vai su “Impostazioni -> Sistema -> Display -> Display avanzato”.
  • Fare clic su “Visualizza proprietà adattatore per [Visualizza nome]”. Se hai più monitor con problemi di risoluzione, puoi ripetere il processo per ogni monitor.
  • Nella scheda Adattatore, seleziona “Elenca tutte le modalità”.
  • Seleziona una modalità diversa dall’elenco per vedere se fa la differenza. Come puoi vedere, ne hai parecchi tra cui scegliere.
  • Premi “OK” per salvare le modifiche.
  • Fare clic su “Applica” per terminare il salvataggio.
Condividi su: