Problemi con TIM come risolverli

da | operatori telefonia

Attualmente ci stiamo servendo del servizio telefonia TIM (Telecom Italia Mobile) il marchio italiano di Telecom Italia, attivo nel settore della telefonia mobile e fissa. Il suo funzionamento ci sta dando soddisfazione, ma ultimamente abbiamo notato alcuni problemi sul modem di casa ed un rallentamento nella velocità di navigazione. Vorremmo cercare di capire quale è il problema così da poterlo risolvere da soli nel giro di poco tempo.

In questo articolo prenderemo in considerazione quali sono i problemi con TIM, più diffusi sia per la linea fissa che per quella mobile. Daremo anche indicazioni su eventuali malfunzionamenti su altri servizi come TIMvision, TIM Mail e TIM Party, segnalando, in tutti i casi, anche la procedura per richiedere assistenza di Angie, l’intelligenza artificiale, attiva 24 ore su 24, o con un operatore.

In pratica cercheremo di porgere l’attenzione su tutti i prodotti di Tim, illustrando come fare riguardo ai problemi con TIM fisso: fibra e Hub, ai problemi con TIM mobile: One Number ed Unica Power ed ai problemi con TIMvision Box. Prenderemo in esame anche gli altri servizi TIM: TIMvision, TIM Party e TIM Mail, per poi terminare con segnalare come rivolgersi all’Assistenza: online, telefonica e con la Community We TIM.

Problemi con TIM fisso

Se i problemi con TIM che stiamo riscontrando riguardano la linea fissa, è consigliabile:

  • riavviare il modem,
  • assicurarsi che tutti i cavi siano collegati correttamente,
  • in casi estremi, accedere al pannello di configurazione, per effettuare un ripristino del dispositivo alle impostazioni di fabbrica.

Spiegheremo tutto nel proseguo del nostro testo.

Per scrupolo si può anche consultare questa pagina del sito Downdetector  , dove gli utenti segnalano in tempo reale i malfunzionamenti di vari servizi, tra cui anche le linee telefoniche fisse e mobili, così da capire se ci può essere in atto un guasto sulla rete.

Problemi con TIM fibra

Nel caso di problemi con TIM fibra, si può effettuare uno speed test per controllare la velocità di navigazione e per assicurarsi che ci sia o meno un’ anomalia sulla rete.

Per procedere in tal senso e verificare la velocità della fibra:

Angie, l’assistente virtuale di TIM, è in grado di dare tutte le informazioni che cerchiamo sulla nostra linea.

Se riscontriamo delle anomalie sulla linea (es. velocità in download e in upload troppo bassa o un ping troppo alto) si può provare a riavviare il router manualmente, premendo sul pulsante di spegnimento posto sul retro del dispositivo.

Se anche così facendo non riscontriamo miglioramenti si può provare a:

  • entrare nel modem TIM e selezionare la scheda Status e Support, per verificare lo stato della linea telefonica e del modem,
  • anche usando l’app MyTIM Modem, per Android  (reperibile anche su store alternativi) e iOS/iPadOS dopo aver avviato l’app, con lo smartphone collegato alla rete Wi-Fi di casa), selezionare la voce Test e attendere il risultato della verifica.

Nel caso di difficoltà con la linea telefonica (la spia LED del modem, in prossimità della voce Tel, dovrebbe essere fissa e rossa), si può verificare il collegamento del telefono e risolvere così i problemi con la FWA di TIM.

Problemi con TIM Hub

Passiamo ora ai problemi con TIM Hub verificare se:

  • il cavo telefonico sia correttamente collegato alla porta DSL, con:
    1. la Fibra FTTC,
    2. la porta Fibra, nel caso di connessione FTTH,
  • i LED posti sulla parte frontale del TIM Hub risultano spenti,
  • abbiamo collegato il cavo d’alimentazione a una presa elettrica di casa,
  • è stato acceso il dispositivo tramite l’apposito pulsante di accensione/spegnimento.

Qualora i problemi non dovessero essere legati al collegamento del dispositivo ed, effettuando un suo riavvio manuale, non riuscissimo a risolverli, per verificare lo stato di TIM Hub si può anche usare l’app TIM Modem, già vista.

Se, invece, è stato rilevato un problema con la connessione Internet, e/o con il servizio voce:

  • accedere al pannello di configurazione di TIM Hub per effettuare un riavvio/reset del dispositivo,
  • dal browser digitare l’indirizzo 192.168.1.1 nella barra degli indirizzi,
  • premere sul tasto Invio della tastiera, per accedere alla pagina d’accesso del pannello di configurazione di TIM Hub,
  • inserire i propri dati d’accesso (se non li abbiamo mai modificati, sono admin e admin) nei campi Username e Password,
  • premere sul pulsante per accedere al pannello,
  • individuare l’opzione Gateway e cliccare sulla sua icona della rotella d’ingranaggio,
  • premere sul pulsante Riavvio, per riavviare il dispositivo,
  • o sul pulsante Reset, per riportare il modem alle impostazioni di fabbrica. In quest’ultimo caso, potrebbe essere necessario ripetere la configurazione di TIM Hub.

Problemi con TIM mobile

Se siamo clienti TIM mobile e stiamo riscontrando problemi con le chiamate, l’invio di SMS o la navigazione Internet, bisogna verificare, innanzitutto, su questa pagina del sito Downdetector , se non ci sono problemi sulla rete.

Se pensiamo che il problema riguardi solo il nostro apparecchio:

  • controllare di non aver esaurito il credito e di aver rinnovato l’ offerta,
  • avviare l’app MyTIM, per:
    1. Android  (disponibile anche su store alternativi),
    2. iOS/iPadOS
  • accedere al nostro account,
  • se all’account TIM in uso è associata più di una linea, assicurarsi di aver selezionato quella di nostro interesse, così da poter visualizzare il credito disponibile nella schermata principale di MyTIM, accanto alla voce Credito residuo.

Se vogliamo visualizzare lo stato della nostra offerta:

  • fare tap sull’icona Altro (i quattro quadrati) collocata nel menu in basso,
  • scegliere l’opzione Linea e selezionare la scheda Offerta,
  • premere sull’offerta visibile nella sezione Offerte principali, per visualizzare il periodo di validità e i Giga (ed eventualmente anche i minuti e gli SMS) a disposizione.

Nel caso in cui i problemi non dovessero essere legati al credito o al rinnovo della nostra offerta, si può verificare anche se sul proprio dispositivo, sono stati impostati correttamente i parametri che per connettersi a Internet.

Per farlo con un dispositivo Android:

  • accedere alle Impostazioni del proprio smartphone/tablet,
  • selezionare le opzioni Wireless e reti,
  • fare tap sulle voci Rete mobile e APN,
  • se non è visibile alcun profilo APN, fare tap sull’icona dei tre puntini,
  • scegliere l’opzione Nuovo APN e inserire i dati sottostanti:
  • Nome – TIM WAP se utilizzi uno smartphone o TIM Web se utilizzi un tablet
  • APN – wap.tim.it se utilizzi uno smartphone oppure box.tim.it se usi un tablet
  • Proxy
  • Porta
  • Nome utente
  • Password
  • Server
  • MMSC
  • Proxy MMS
  • Porta MMS
  • MMCC – 222
  • MNC – 01
  • Tipo di autenticazione
  • Tipo APN – default,supl
  • Protocollo APN – IPv4
  • Protocollo roaming APN – IPv4
  • Attiva/disattiva APN – APN attivato
  • Connessione
  • Tipo operatore virtuale di rete mobile
  • Valore operatore virtuale di rete mobile

Con un iPhone o un iPad:

  • fare tap sull’icona della rotella d’ingranaggio per accedere alle Impostazioni di iOS/iPadOS,
  • premere sulla voce Cellulare,
  • fare tap sulla voce Rete dati cellulare,
  • nella schermata Dati cellulare, inserire i dati come riportati di seguito:

DATI CELLULARE

  • APN – wap.tim.it (su iPhone); ibox.tim.it (su iPad)
  • Nome utente
  • Password

MMS

  • APN – unico.tim.it Nome utente –
  • Password
  • MMSC – http://mms.tim.it/servlets/mms
  • Proxy MMS – 213.230.130.89:80
  • Dimensione massima MMS – 614400
  • MMS UA Prof URL

HOTSPOT PERSONALE

  • APN – ibox.tim.it
  • Nome utente
  • Password

Inoltre, collegandosi alla pagina “Guide configurazione dispositivi mobili” del sito di TIM, si può selezionare il modello esatto del dispositivo in uso e visualizzare la procedura dettagliata ed i suoi dati di configurazione.

Problemi con TIM One Number

Se abbiamo problemi con un TIM One Number, occorre:

  • verificare che lo smartwatch sia tra i modelli supportati,
  • aver associato e configurato correttamente la SIM virtuale,
  • aprire l’app Watch/Wearable sullo smartphone,
  • se non l’abbiamo ancora fatto, abbinare lo smartwatch al cellulare,
  • scegliere l’opzione per configurare un piano cellulare (o piano tariffario),
  • seguire i passaggi indicati, accedendo al proprio account MyTIM,
  • accettare Termini e Condizioni,
  • procedere con l’attivazione della SIM virtuale di TIM.

In caso di necessità si può spegnere e riaccendere lo smartphone, riavviando lo smartwatch e verificando su di esso la presenza dell’iconcina di rete mobile attiva.

Può anche capitare che non disponiamo del traffico sufficiente per poter utilizzare lo smartwatch, servirà solo effettuare una ricarica TIM, oppure attivare TIM Ricarica automatica.

Problemi con TIM Unica Power

TIM Unica Power è un’offerta attivabile solo per i clienti TIM, che permette di ottenere Giga illimitati in 5G sulla propria SIM, associando fino a un massimo di 6 linee mobili TIM. Non c’è da modificare i piani tariffari e si paga tutto con la fattura della linea fissa.

Vediamo come risolvere i problemi connessi a quest’offerta.

Un problema di TIM Unica Power che può verificarsi può essere quello di una scorretta attivazione dell’offerta, che si può rendere operativa tramite la sezione Offerte con Giga Illimitati del sito TIM, tramite app MyTIM, presso i negozi TIM o chiamando ai numeri 187 e 119.

Il procedimento da computer o da smartphone è lo stesso:

  • fare clic sul pulsante Attiva,
  • accedere con le proprie credenziali,
  • invitare chi desidera condividere questa offerta,
  • premere sul bottone Conferma.

I numeri che non sono intestati a noi, riceveranno un link su cui cliccare per poter aderire all’offerta.

Vi fossero problemi nell’attivazione di TIM Unica Power o se non riusciamo a inserire le linee prescelte:

  • andare sul sito TIM,
  • cliccare sul pulsante Chiamami per attivare TIM Unica Power con il supporto di un operatore,
  • nella pagina che compare, specificare se siamo un cliente TIM Fisso,
  • inserire il proprio numero di telefono e fare clic sulla voce Chiamami subito,
  • si può anche chiamare il numero gratuito 800.583.993 dalle ore 9 alle ore 21.

Problemi con TIMvision Box

Parliamo adesso di eventuali problemi con TIMvision Box, il decoder di TIM con Android TV, con cui guardare i canali televisivi del digitale terrestre e trasformare il televisore in uno Smart TV.

Per prima cosa si può riavviare il decoder premendo il pulsante di spegnimento posto nella parte posteriore del dispositivo.

Se i problemi dovessero persistere:

  • verificare che il collegamento tra il TIM Box e il televisore sia effettuato correttamente,
  • controllare di aver collegato il cavo HDMI nell’apposito ingresso di ciascuno dei due apparecchi,
  • assicurarsi di aver inserito un’estremità del cavo dell’ antenna nell’ingresso Antenna IN posto sul retro del TIMvision Box,
  • se abbiamo collegato il decoder a Internet tramite cavo Ethernet, verificare sia inserito bene nell’apposito ingresso del modem e l’altra estremità nell’ingresso Ethernet presente sul retro del decoder.

Se TIMvision Box è collegato correttamente sia al televisore che al modem, si può tentare di effettuare un ripristino del dispositivo.

Per farlo:

  • accedere al menu principale del decoder,
  • selezionare le opzioni Impostazioni e Memoria e ripristino,
  • scegliere la voce Ripristino dati di fabbrica,
  • premere sul pulsante OK del telecomando,
  • confermare, selezionando l’opzione Cancella tutto e premendo di nuovo sul pulsante OK.

Se anche in questo modo non siamo riusciti a risolvere i problemi del nostro TIMvision Box, si può:

Problemi con servizi TIM

Passiamo agli altri servizi di TIM, come TIMvision, TIM Party, Tim Mail per ognuno dei quali esistono dei canali d’assistenza dedicati.

Problemi con TIMvision

Se stiamo riscontrando problemi con TIMvision, la TV on demand di TIM per iniziare verificare lo stato dell’abbonamento dalle impostazioni del proprio account.

Per farlo:

  • collegarsi al sito di TIMvision
  • o avviare l’app per Android  (anche su store alternativi) o iOS/iPadOS
  • effettuare il login,
  • premere sulla propria foto profilo, in alto a destra,
  • scegliere la voce Account dal menu che compare,
  • individuare la sezione Abbonamenti e assicurarsi che il nostro abbonamento sia attivo.

Se siamo clienti TIM e abbiamo TIMvision incluso nella nostra offerta, controllare che nella sezione Linee associate sia collegato il nostro numero di telefono,

Se il numero di telefono non fosse associato:

  • cliccare sul pulsante Aggiungi numero,
  • inserire il numero di nostro interesse nel campo Inserisci numero relativo a una delle opzioni disponibili tra Linea fissa e Linea mobile,
  • premere sul pulsante Aggiungi.

Se il numero di telefono è già associato a TIMvision:

  • individuare la sezione Strumenti di pagamento,
  • assicurarsi che sia impostato l’addebito in fattura o il credito residuo come metodo di pagamento.

Se l’ abbonamento a TIMvision risulta attivo e i tutti i dati associati al proprio account sono corretti, è consigliabile accedere alla sezione Assistenza di TIMvision  e tentare di risolvere i problemi in completa autonomia.

Se, invece, preferiamo avere supporto da parte di un operatore TIMvision:

  • collegarsi alla pagina Contatti del sito TIM,
  • scegliere l’ operatore o l’intelligenza artificiale Angie.

Problemi con TIM Party

TIM Party è un programma che premia la fedeltà dei clienti TIM e offre gratuitamente dei vantaggi, come: bonus in fattura, Giga e minuti aggiuntivi da usare dal proprio numero TIM mobile, biglietti per il cinema ed altro ancora.

Se stiamo avendo problemi ad accedere a TIM Party, dobbiamo:

  • collegarci al sito ufficiale
  • cliccare sul pulsante Entra in TIM Party,
  • accedere con le stesse credenziali associate al account MyTIM.

Se siamo clienti TIM sia su rete fissa che su rete mobile:

  • apporre il segno di spunta accanto alla linea TIM per la quale intendiamo richiedere i premi,
  • cliccare sul pulsante Avanti, per completare l’accesso a TIM Party.

Se, invece, stiamo riscontrando anomalie nel richiedere i premi a noi dedicati:

Problemi con TIM Mail

E’ anche possibile riscontare problemi con TIM Mail, dovuti ad procedimento sbagliato nell’attivazione, in questo caso:

  1. o ritentare l’intera operazione,
  2. o rivolgersi ad un tecnico che ci possa guidare nella creazione di un indirizzo di posta elettronica di TIM.

Se abbiamo deciso di ritentare:

  • andare sul sito di TIM Mail
  • cliccare sul pulsante Registrati,
  • specificare se usiamo:
    1. una ADSL,
    2. una Fibra TIM,
    3. un cellulare TIM,
  • o se non facciamo parte della compagnia.
  • cliccare nuovamente sulla voce Registrati,
  • inserire i dati personali come nome e cognome, data di nascita,
  • creare un indirizzo che termini con @tim.it .

Verrà chiesto di creare una password da associare alla TIM Mail e di accettare l’informativa sulla privacy. Infine fare clic sul pulsante Registrati per poter creare il proprio indirizzo di posta elettronica.

Si può anche provare a svuotare la cache, eliminando i cookie e controllando di non aver inserito blocchi pop up.

Se tutto ciò non dovesse bastare per risolvere le problematiche legate a TIM Mail, ci si può rivolgere all’assistenza tecnica 

Problemi con TIM: a chi rivolgersi

Se vogliamo sapere a chi rivolgerci in caso di problemi con TIM, l’ azienda telefonica italiana mette a disposizione dei suoi clienti diversi canali d’assistenza. Eccoli.

Assistenza online

Per ricevere assistenza online è disponibile il servizio di chat, che permette di parlare con un operatore TIM sia da smartphone e tablet e da computer.

Per usare questo servizio:

  • accedere a MyTIM dal sito ufficiale
  • o dall’app MyTIM, per dispositivi Androido iOS
  • scegliere l’opzione per chattare con Angie, il chatbot di TIM,
  • d qui chiedere il contatto con un operatore umano.

Se preferiamo metterci in contatto con TIM tramite i canali social dell’operatore.

Su Facebook:

  • collegarsi alla pagina ufficiale di TIM
  • premere sul pulsante per inviare un messaggio e descrivere la problematica riscontrata,
  • aggiungere l’hashtag #TIMfisso, per richiedere assistenza sulla linea fissa,
  • #TIMmobile, per assistenza sulla linea mobile.

Assistenza telefonica

C’è la possibilità di contattare TIM telefonicamente, chiamando il servizio clienti e richiedendo assistenza di un addetto.

Per problematiche della linea fissa, chiamare il numero 187.

Per una SIM TIM, il numero 119.

In entrambi i casi, dopo aver ascoltato il messaggio di benvenuto, ci sono da seguire le indicazioni della voce guida e premere la combinazione di tasti suggerita per contattare un operatore TIM, al quale riferire la problematica riscontrata.

Il servizio d’assistenza telefonica è attivo tutti i giorni 24 ore su 24 e la chiamata è gratuita per tutti i clienti TIM.

Community We TIM

Se vogliamo scoprire se altri clienti TIM hanno problemi simili ai nostri e le soluzioni che hanno adottato per risolverli, si può andare sul sito della Community We TIM

  • digitando nell’apposita barra di ricerca il problema riscontrato,
  • cliccando sul pulsante Cerca,
  • selezionando quello che ci interessa.

Si può chiedere anche consiglio agli altri utenti descrivendo il nostro problema con la creazione di un post:

  1. cliccare sul pulsante Chiedi alla community,
  2. accedere con le nostre credenziali,
  3. inserire il titolo, la descrizione delle problematiche,
  4. pubblicare il post.

 

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.