Perché ai bambini non dovrebbe essere consentito guardare TikTok senza supervisione

da | TikTok, Social Network

Per i genitori impegnati e le cattive babysitter, TikTok può sembrare una manna dal cielo. La riproduzione automatica di video in formato breve può intrattenere i bambini per ore. Ma dovrebbero?

Ci sono almeno un paio di ragioni per pensarci due volte prima di mettere l’app di fronte ai bambini e TikTok è letteralmente il primo a dirtelo.

Pubblicità
Pubblicità

Perché i bambini non dovrebbero guardare TikTok senza supervisione

I Termini di servizio di TikTok affermano che nessuno di età inferiore ai 18 anni dovrebbe utilizzare il servizio senza l’approvazione di un genitore o tutore. Gli utenti sotto i 13 anni ottengono un’esperienza più limitata (non possono pubblicare i propri video, cercare video, inviare messaggi ad altri utenti o leggere o lasciare commenti).

I bambini tra i 13 ei 15 anni possono fare molte di queste cose, ma possono interagire direttamente solo con gli amici. Ma i video che vedono sono gli stessi visti dagli utenti adulti.

Quindi, cosa c’è che non va nei video di TikTok? Il problema non riguarda tutti i video, ma gran parte dei problemi derivano dall’incapacità degli utenti di schermare o filtrare efficacemente i contenuti.

Pubblicità
Pubblicità

Molti contenuti di TikTok non sono adatti ai bambini

TikTok non è destinato ai bambini. A differenza di altre piattaforme di condivisione video, non ha una versione curata per i bambini. Questo non è qualcosa di negativo su TikTok; non è solo il modo in cui l’app doveva essere utilizzata. Molti video di TikTok sono creati da adulti per adulti e non ci sono modi efficaci per escluderli.

Ricorda anche che alcuni contenuti su TikTok che sembrano essere pensati per i bambini più piccoli potrebbero non essere il tipo di cosa che vuoi che i tuoi figli guardino. Un tema ricorrente in questo articolo è che si tratta meno di TikTok e più di come potresti sentirti riguardo ai contenuti per bambini in generale.

Alcuni contenuti di TikTok contengono informazioni false

Da adulti, siamo abituati a “informazioni false” e termini simili che si riferiscono a prese politiche potenzialmente dannose. Non è (necessariamente) ciò di cui stiamo parlando qui. Politiche o meno, deliberate o meno, molte “informazioni” su TikTok non sono corrette.

Alcuni di questi contenuti sono pubblicati per scopi narrativi, a volte possono essere parte di uno scherzo, oa volte potrebbe essere solo un errore da parte del creatore. Ma, in ogni caso, i bambini spesso hanno difficoltà a distinguere il reale dall’irreale e l’attendibile dall’inaffidabile. Questo può portare a problemi di comunicazione a casa, con gli amici o persino a scuola.

Alcuni contenuti di TikTok contengono attività potenzialmente pericolose

“Attività pericolose” seleziona molte delle stesse caselle di “informazioni false”. Il contenuto non tenta (di solito) di incitare alla violenza, ma potrebbero essere acrobazie o scherzi potenzialmente pericolosi.

Pubblicità
Pubblicità

Alcuni contenuti vengono anche modificati in modo tale che sia sicuro per il poster e potrebbero sembrare sicuri per lo spettatore, ma in realtà sarebbero pericolosi nel mondo reale. Alcuni video possono anche contenere materiale relativo a pensieri e sentimenti o altri contenuti che potrebbero essere pericolosi per i bambini che possono incontrare senza supporto.

Questo è anche uno dei motivi per cui la supervisione è fondamentale. È più facile guardare un video con un bambino e dirgli che l’attività rappresentata potrebbe non essere sicura piuttosto che impedirgli di tentare un’attività che ha visto mentre non stavi guardando.

Cosa fare se i tuoi figli usano TikTok

Ancora una volta, TikTok non è il nemico qui. Può essere difficile tenere i bambini lontani dall’app, anche se non hanno l’app. I video di TikTok spesso finiscono su altri siti di condivisione video, come YouTube e Snapchat.

Quindi, cosa fai se i tuoi figli usano TikTok? Dipende da quanti anni ha il bambino.

Non lasciare che i bambini al di sotto di una certa età utilizzino l’app senza supervisione

Può sembrare un compito arduo ma, promemoria amichevole, è anche la posizione ufficiale di TikTok. Dopotutto, un tema ricorrente in questo articolo è stato che anche il contenuto più discutibile su TikTok non è un problema se sei lì per rispondere alle domande che potrebbero sorgere.

Pubblicità
Pubblicità

Anche se stai supervisionando i tuoi figli mentre usano TikTok, i video sono così brevi e vengono riprodotti in una successione così rapida che può essere difficile fare qualcosa per i contenuti indesiderati. La cosa migliore è essere lì con loro.

Dopotutto, se i bambini stanno guardando TikTok, probabilmente lo stanno guardando sul tuo dispositivo. E, se hai l’app sul tuo dispositivo, probabilmente ti piacerà TikTok. Quella che potrebbe sembrare la tua classica oppressione genitoriale potrebbe diventare un’attività di legame, per non parlare di un’opportunità educativa.

Usa gli strumenti di associazione familiare e il controllo genitori

Guardare TikTok con i tuoi figli è una cosa se parliamo di bambini piccoli. Se stiamo parlando di ragazzi delle scuole medie, potrebbe non funzionare altrettanto bene. Ma va bene, ci sono altre soluzioni, anche se l’app è installata sul loro dispositivo e non sul tuo.

Prima di tutto, lascia che creino il proprio account ma assicurati che inseriscano la loro data di nascita effettiva. Come accennato in precedenza, questo aggiunge automaticamente protezioni extra che possono alleviare la tua mente senza che tu faccia nulla.

Successivamente, ricorda che TikTok ha il controllo genitori in modo da poter avere un maggiore controllo su ciò che stanno guardando. Puoi utilizzare questi controlli dalla dashboard web di TikTok anche se non hai scaricato l’app.

Pubblicità
Pubblicità
Condividi su:

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Sai davvero tutto su Whatsapp?

Leggi ora guide e trucchi su come usare al meglio WhatsApp

Pubblicità
Pubblicità