Pubblicità
You are currently viewing Outlook o Gmail: quale servizio di posta elettronica è migliore?

Outlook o Gmail: quale servizio di posta elettronica è migliore?

Cerchi un servizio di posta elettronica tra Outlook e Gmail, ma non sai quale scegliere? Scopri quale scegliere qui.

Forse stai cercando di migliorare i tuoi servizi di posta elettronica, ma non sei sicuro di quale applicazione scegliere. Scegli Gmail di Google? Oppure Outlook di Microsoft si adatta meglio alle tue esigenze?

Pubblicità

Sebbene i due sembrino avere funzioni comparabili, sono piuttosto diversi e offrono vantaggi diversi a seconda delle esigenze. In questo articolo scoprirai tutto su Outlook e Gmail, oltre a come si confrontano.

Outlook o Gmail: una breve panoramica

Outlook è un client di posta elettronica desktop che funziona anche come servizio di webmail. È sviluppato e commercializzato da Microsoft, con oltre 500 milioni di utenti in tutto il mondo. Outlook è disponibile sia in versione gratuita che a pagamento e include contatti, calendari e funzionalità di gestione delle attività.

Gmail è un servizio di posta elettronica gratuito fornito da Google. È stato rilasciato per la prima volta nel 2004. Puoi accedere a Gmail da un browser web su un computer, molte app di posta di terze parti e app mobili per dispositivi Android e iOS. Gmail è più di un semplice servizio di posta elettronica; integra Google Drive, Calendar e Documenti.

Pubblicità

Caratteristiche

Se confrontato con le rispettive funzionalità, Outlook batte Gmail a mani basse. Dotato di gestione automatica della posta elettronica, strumento di pulizia che consente di eliminare più thread di posta elettronica e modelli personalizzabili, Outlook potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno.

Potrebbe interessarti:  Che cos’è un conflitto IP e come lo si risolve

La cartella Archivio in Outlook è anche più funzionale di quella in Gmail, poiché individua i tuoi “Messaggi archiviati”. Outlook integra anche i contatti e il calendario all’interno della sua interfaccia, semplificando la pianificazione di una riunione.

D’altra parte, Gmail invia tutte le email che archivi in ​​una cartella generale (Tutti i messaggi). Ciò potrebbe causare molta confusione, soprattutto se sei un nuovo utente.

Un altro punto debole che Gmail presenta è che non integra calendari e contatti nell’app stessa. Piuttosto, li ha come app separate integrate in Gmail. Navigare da un’app all’altra può essere piuttosto stancante e frustrante se stai redigendo urgentemente un’e-mail.

La maggior parte delle persone concorda sul fatto che Outlook prende il giorno quando si tratta di funzionalità.

Pubblicità

Interfaccia

L’interfaccia di Gmail è una delle migliori che troverai in qualsiasi provider di servizi di posta elettronica. È suddiviso in due strisce principali, il menu che mostra le categorie di posta come posta in arrivo, bozze e così via, e la sezione principale mostra le e-mail.

Gmail ha un approccio minimalista ed è semplice ma attraente da guardare. Non è complicato e ha una barra degli strumenti nella parte superiore per un accesso più facile.

D’altra parte, Outlook ha molte opzioni all’interno di un singolo nastro che attraversa lo schermo. Possono essere piuttosto confusi per un nuovo utente. Tuttavia, una volta che ci avrai preso la mano, apprezzerai la loro utilità e accessibilità.

Opzioni di archiviazione

Quando utilizzi Gmail, puoi caricare i tuoi file nel tuo Google Drive e condividerli tramite Gmail. Ad esempio, ogni volta che provi a caricare un file troppo grande sulla tua e-mail, Gmail ti chiederà automaticamente di caricarli sul tuo disco. Il processo è a portata di clic.

Potrebbe interessarti:  Come cambiare indirizzo IP

Outlook, d’altra parte, utilizza OneDrive per archiviare i file. L’integrazione tra Outlook e OneDrive non è così semplice come potresti desiderare.

Pubblicità

Quando si tratta di spazio di archiviazione, Outlook offre ai suoi utenti 15 GB di spazio di archiviazione per i loro account gratuiti e altri 5 GB per qualsiasi nuovo account OneDrive gratuito. Il loro account Microsoft 365 a pagamento viene fornito con 50 GB di spazio di archiviazione, in cui gli utenti possono archiviare qualsiasi formato di file.

Lo spazio di archiviazione gratuito di Gmail è di 15 GB, che serve sia Google Drive che Gmail. Dovrai abbonarti a un account G Suite Basic con 30 GB di spazio di archiviazione per ottenere spazio aggiuntivo.

Se lo spazio di archiviazione è una delle tue preferenze principali, Outlook è la strada da percorrere!

Sicurezza

Qualunque cosa riguardino le tue e-mail, siano esse personali o commerciali, hai bisogno del massimo livello di sicurezza quando le invii su Internet. Allora, qual è il servizio di posta elettronica più sicuro per te?

La cosa più bella di Gmail è che offre la crittografia automatica per le tue email . Gmail utilizza Transport Layer Security (TLS) per codificare il tuo messaggio mentre è in transito. In questo modo, ha un ulteriore livello di sicurezza. Offre inoltre ai suoi utenti la verifica in 2 passaggi ogni volta che accedono per una maggiore sicurezza.

Pubblicità

Sebbene Outlook abbia un’opzione di crittografia che puoi utilizzare, ti richiede di fare clic su di essa ogni volta che invii un’e-mail. Immagina il rischio che potresti correre se dimentichi di crittografare un messaggio sensibile!

Potrebbe interessarti:  Come minare Bitcoin

In questo caso, è meglio utilizzare Gmail se si inviano informazioni o contenuti altamente sensibili su Internet.

Integrazioni di app

Quando utilizzi Gmail, ci sono molte estensioni per app che puoi aggiungere per rendere il tuo lavoro più semplice e produttivo. Puoi anche aggiungere i componenti aggiuntivi Grammarly, Slack, Evernote e Zoom direttamente al tuo Gmail installando i componenti aggiuntivi da Internet.

Puoi integrare Trello, GitHub, Asana e molti altri se sei un utente di Outlook. Per quanto riguarda i componenti aggiuntivi, Evernote, Grammarly e Boomerang sono tutti disponibili su Outlook.

A seconda dei tipi di app che utilizzi per le tue attività quotidiane, Gmail e Outlook offrono ottime opzioni per l’integrazione delle app.

Pubblicità

Assistenza clienti

Sebbene entrambi i servizi di posta elettronica dispongano del supporto diretto e della community dei rispettivi provider, il Centro assistenza di Google vanta una grande facilità di accesso. Ha anche una vasta comunità di utenti che si aiutano a vicenda a risolvere i problemi e si consigliano a vicenda per risolvere problemi minori. Inoltre, G Suite offre ai suoi utenti un’assistenza clienti live 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

D’altra parte, Microsoft offre supporto dedicato per i suoi utenti di Microsoft 365 e supporto chat gratuito per gli utenti di Outlook gratuiti.

Se l’assistenza clienti è una cosa enorme per te, allora dovresti scegliere Gmail.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità