Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Come ottimizzare le prestazioni della RAM del tuo computer

Come ottimizzare le prestazioni della RAM del tuo computer

La memoria ad accesso casuale (RAM) è essenziale per il funzionamento efficace del computer. La RAM ha capacità di lettura e scrittura eccezionalmente elevate, che le consentono di memorizzare tutti i processi simultanei su un computer.

Una RAM migliore e più veloce è essenziale per migliorare il multitasking di un sistema, il che ci porta bene all’argomento principale di discussione: la RAM ottimizzata. La RAM ben ottimizzata può aumentare le prestazioni di un sistema e renderlo più reattivo.

Pubblicità

Diamo un’occhiata ad alcuni metodi per ottimizzare in modo efficiente la tua RAM e sfruttare ogni bit di prestazioni dal tuo PC:

Tieni traccia della memoria utilizzata ed esegui processi di pulizia

I processi in background non necessari sono una delle principali cause di un utilizzo insolitamente elevato della RAM. Pertanto, il modo più semplice ed efficiente per aumentare la RAM è tenere traccia dell’utilizzo della memoria ed eliminare i processi non necessari.

Puoi tenere traccia dell’utilizzo della memoria utilizzando Task Manager su Windows. Il Task Manager mostra una valutazione completa di parametri come l’utilizzo della memoria, l’utilizzo della CPU, l’utilizzo della rete e l’utilizzo della GPU di ogni processo in esecuzione sulla macchina.

Pubblicità

Per accedere al Task Manager, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni del tuo sistema sul tuo sistema operativo Windows e seleziona l’opzione Task Manager.

Successivamente, puoi anche usare Ctrl+ Shift+ Esc per aprire automaticamente il Task Manager. Scorri il Task Manager per terminare qualsiasi attività che sembra non necessaria. Tuttavia, fai attenzione, poiché ci sono alcuni processi che non dovresti mai uccidere .

Potrebbe interessarti:  Come risolvere Windows 10 quando non rileva le cuffie

Disabilita i programmi di avvio indesiderati

Alcuni programmi vengono eseguiti non appena il computer si avvia. I programmi di avvio possono occupare la tua memoria, anche se non li stai utilizzando. È meglio disabilitare i programmi indesiderati per rendere il computer più scattante, soprattutto dopo un avvio.

Su Windows, puoi disabilitare i programmi di avvio accedendo al Task Manager e andando alla scheda Avvio . Questa scheda include l’elenco di tutti i programmi di avvio e il loro impatto sulla memoria del sistema. Sarebbe meglio considerare la disabilitazione di tutti i programmi di avvio che influiscono in modo significativo sulla memoria.

Prova un browser diverso

Google Chrome è dotato di numerose funzionalità che lo rendono popolare tra milioni di utenti in tutto il mondo; tuttavia, non molte persone sanno come Chrome esaurisce le risorse del sistema ogni volta che è in uso.

Pubblicità

Chrome può aumentare rapidamente la RAM, soprattutto se si utilizza una configurazione RAM da 4 GB/8 GB. Dovresti considerare di cambiare browser se accedi principalmente a Internet tramite Chrome.

I browser leggeri come Opera, Midori, Vivaldi e Light sono ottime alternative ai browser basati su Chromium più pesanti. Puoi anche considerare Microsoft Edge in quanto ha notevolmente migliorato l’ottimizzazione della RAM dopo essere passato a una build basata su Chromium.

Aggiornamento software

La maggior parte delle aziende di software offre una migliore ottimizzazione della RAM aggiornando frequentemente il proprio prodotto. Questo vale per tutti i tipi di software, inclusi i sistemi operativi come Windows. Sarebbe meglio se considerassi l’aggiornamento di tutti i programmi installati sul tuo dispositivo per ottenere la migliore esperienza di memoria disponibile.

Potrebbe interessarti:  Come eseguire CHKDSK in Windows 10

Inoltre, assicurati di installare tutti gli aggiornamenti di Windows minori e significativi in ​​quanto possono migliorare notevolmente le prestazioni. Puoi anche usufruire di nuove funzionalità aggiornando costantemente il software.

Usa il menu MSConfig

Le applicazioni di terze parti eseguono i propri servizi di configurazione del sistema in background. Questi processi occupano gran parte della tua preziosa capacità RAM e rallentano il tuo computer. È possibile disabilitare tutti i servizi di terze parti utilizzando il menu MSConfig.

Pubblicità

È possibile accedere al menu MSConfig cercando MSConfig nella finestra Esegui. Si apre la scheda di configurazione del sistema, che mostra tutti i servizi in esecuzione.

Questo elenco contiene anche alcuni servizi Microsoft essenziali, quindi assicurati di selezionare il pulsante Nascondi tutti i servizi Microsoft prima di procedere. La rimozione di tutti i servizi di terze parti può avere conseguenze impreviste, ad esempio impedire il corretto funzionamento del software, quindi è meglio esaminarli uno per uno.

Imposta memoria virtuale

Windows offre una funzionalità per utilizzare lo spazio su disco come repository di memoria, soprattutto quando la RAM è occupata principalmente. Questa funzionalità è nota come memoria virtuale o file di paging.

  • Vai su Impostazioni > Sistema > Informazioni e seleziona Impostazioni di sistema avanzate .
  • In Prestazioni, seleziona Impostazioni.
  • Ora, passa alla scheda Avanzate e seleziona Modifica nella sezione Memoria virtuale .

Apparirà la finestra della memoria virtuale. Puoi selezionare l’opzione Gestisci automaticamente la dimensione del file di paging per tutte le unità e Windows gestirà automaticamente la dimensione della memoria virtuale. Puoi anche impostare i valori desiderati nelle colonne Dimensione iniziale e Dimensione massima.

L’utilizzo di troppa memoria virtuale può causare il rallentamento del sistema, informazioni importanti passano dalla RAM superveloce a una memoria di archiviazione molto più lenta, anche se si utilizza un SSD.

Pubblicità
Potrebbe interessarti:  Come sfocare le immagini su un Mac

Profili XMP/AMP

Il tuo computer probabilmente limita la velocità massima di clock della tua RAM. Tuttavia, puoi utilizzare ogni bit delle capacità della tua RAM utilizzando un Intel Extreme Memory Profile (XMP) o un AMD Memory Profile (AMP).

Puoi avviare il BIOS e attivare un profilo XMP o AMP . La configurazione di un profilo XMP o AMP spinge la RAM a funzionare su frequenze più alte e regola automaticamente la tensione richiesta per questo overclock.

Perché non dovresti usare gli ottimizzatori di RAM?

Il software di ottimizzazione della RAM si propone come la soluzione completa a tutti i problemi relativi alla memoria. Ma tale software spesso rallenta il sistema mentre libera la RAM.

Il software di ottimizzazione della RAM chiama la cosiddetta API Windows “EmptyWorkingSet” e forza le applicazioni in esecuzione a utilizzare il

File di pagina di Windows invece della RAM effettiva.

Pubblicità

Ciò libera molto spazio sulla RAM, ma il computer diventa relativamente lento quando Windows inizia a utilizzare il file di paging.

Rispetto alla RAM, il file di paging viene prolungato, fallendo così l’intero scopo dell’utilizzo di un amplificatore di RAM.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità