Pubblicità
You are currently viewing OneDrive: cos’è e come funziona

OneDrive: cos’è e come funziona

Probabilmente hai visto OneDrive quando apri Windows o usi Microsoft Office. Ma cos’è e come funziona?

OneDrive di Microsoft è uno dei principali servizi di cloud storage disponibili per i consumatori. OneDrive può consentirti di fare molte cose, ma ciò è possibile solo se comprendi il prodotto.

Pubblicità

Ecco tutto ciò che dovresti sapere su Microsoft OneDrive.

Cos’è OneDrive

OneDrive è una soluzione di archiviazione cloud di Microsoft. Consente agli utenti di archiviare file di diverso tipo nel cloud, dai documenti alle foto, ai video e all’audio, consentendo un accesso e una condivisione più semplici.

Con OneDrive, puoi collaborare con altri, accedere ai tuoi file da più dispositivi e assicurarti sempre di avere una copia dei tuoi file di backup anche se formatti il ​​tuo dispositivo. Ancora peggio, il tuo dispositivo viene distrutto o rubato.

Pubblicità

Microsoft OneDrive offre 5 GB di spazio di archiviazione gratuito quando apri un account Microsoft. Per più gigabyte, dovrai pagare un abbonamento a Microsoft 365 ( rinominato da Office 365 nel 2020 ) che offre 1 TB di spazio di archiviazione OneDrive oltre a una licenza per accedere alle app di Office.

Come funziona Microsoft OneDrive

Iniziare con OneDrive è piuttosto semplice. Tutto ciò di cui hai bisogno è un account Microsoft. E se hai già un account Microsoft, hai anche OneDrive. In caso contrario, vai su account.microsoft.com/account > Crea un account Microsoft e segui le istruzioni per registrarti. Una volta fatto, avrai 5 GB di spazio di archiviazione gratuito.

L’installazione dell’app OneDrive sui tuoi dispositivi semplifica l’accesso allo spazio di archiviazione cloud. In Windows 10, Windows RT 8.1 e Windows 8.1 non è necessario scaricare l’app poiché è già integrata. Per Mac, Android (a meno che tu non abbia un Samsung Galaxy) e iPhone, dovrai scaricare l’app. In alternativa, puoi saltare l’installazione dell’app e accedere a OneDrive via web .

Se utilizzi Windows 10, Microsoft OneDrive è più facile da usare poiché è integrato nel sistema operativo. Puoi accedere a OneDrive aprendo Esplora file e selezionando OneDrive dal pannello di navigazione a sinistra. Ma dovrai connettere il tuo account Microsoft a Windows 10 per comodità.

Tuttavia, puoi comunque scaricare l’app OneDrive dedicata da Microsoft Store. All’interno dell’app OneDrive, puoi navigare tra i tuoi file utilizzando il pannello di navigazione allineato a sinistra che offre un rapido accesso a Foto, File condivisi, I miei file, Recenti e Cestino.

Pubblicità

Come configurare Personal Vault in OneDrive

OneDrive offre ulteriore sicurezza con un deposito crittografato personale integrato per i tuoi documenti riservati come documenti fiscali e informazioni sul veicolo. Il vault ha una protezione aggiuntiva con la verifica in due passaggi e si blocca automaticamente dopo 20 minuti (impostazione predefinita), 1 ora, 2 ore o 4 ore di inattività.

  • Seleziona Cassaforte personale nel tuo account OneDrive.
  • Tocca Avanti e segui le istruzioni per verificare la tua identità e completare la configurazione.

Come selezionare le cartelle di OneDrive disponibili localmente

Da Esplora file, OneDrive ti offre una rapida panoramica dei tuoi file e cartelle. Microsoft ti consente di scegliere le cartelle OneDrive che ritieni debbano essere facilmente accessibili in Esplora file.

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona di OneDrive sulla barra delle applicazioni.
  • Seleziona Guida e impostazioni > Impostazioni dal popup.
  • Fai clic sulla scheda Account nel menu in alto, quindi seleziona Scegli cartelle .
  • Seleziona le cartelle preferite da mostrare localmente e premi OK per salvare.

Scarica: OneDrive per Windows | Mac | Android | iphone

Come caricare file e cartelle su OneDrive

L’essenza principale di OneDrive è archiviare i tuoi file sul cloud in modo che tu possa accedervi da tutti i tuoi dispositivi. Puoi caricare file su OneDrive in due modi diversi. Il modo più semplice è trascinare i file e le cartelle, quindi rilasciarli nella cartella OneDrive. Puoi trovare la cartella OneDrive nel pannello di navigazione in Esplora file in Windows e Mac Finder sul Mac.

In alternativa, puoi utilizzare la funzione di caricamento integrata. Useremo OneDrive web per questa guida, ma troverai un’esperienza simile nell’app dedicata.

Pubblicità

Carica file e cartelle su OneDrive

  • Apri OneDrive.
  • Seleziona Carica dal menu in alto.
  • Scegli File se desideri caricare singoli file e Cartella per caricare un’intera cartella.
  • Seleziona il file o la cartella che desideri caricare dal tuo dispositivo e seleziona Apri o Seleziona cartella .
  • I tuoi file inizieranno a essere caricati su OneDrive.

Come eseguire il backup automatico dei file su OneDrive su PC

Usa la funzione di sincronizzazione automatica della piattaforma per salvarti dalla fatica di caricare manualmente file e cartelle su OneDrive.

Ecco come puoi eseguire il backup e sincronizzare automaticamente i tuoi file in OneDrive.

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona di OneDrive sulla barra delle applicazioni.
  • Seleziona Guida e Impostazioni dal pop-up.
  • Fare clic su Impostazioni > Backup > Gestisci backup .
  • Dal popup Gestisci backup cartella , seleziona le cartelle di cui desideri eseguire il backup automatico su OneDrive.
  • Puoi scegliere di eseguire automaticamente il backup della cartella Desktop, Documenti o Immagini.
  • Seleziona Avvia backup .

Presta attenzione allo spazio lasciato in OneDrive dopo la selezione , in modo da non esaurire il tuo spazio di archiviazione cloud. OneDrive eseguirà automaticamente il backup delle cartelle selezionate con questa impostazione finché sei collegato a Internet.

Come condividere file e cartelle da OneDrive

  • Innanzitutto, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file o sulla cartella che desideri condividere.
  • Scegli Condividi dal menu a comparsa.
  • Inserisci l’e-mail del/i destinatario/i.
  • Imposta le autorizzazioni di accesso toccando la freccia rivolta verso il basso con una penna. Scegli se il destinatario deve solo visualizzare o anche modificare il documento.
  • Quindi, seleziona Impostazioni collegamento per ulteriori impostazioni di condivisione. Puoi rendere il documento accessibile a tutti con un link o solo a persone specifiche. Tuttavia, sarà necessario un abbonamento a Microsoft 365 se si desidera impostare una data di scadenza del collegamento o una password di accesso.
  • Tocca Applica per salvare le impostazioni.
  • Se lo desideri, inserisci un messaggio per accompagnare il file o la cartella.
  • Selezionare Invia per condividere il documento/la cartella. Puoi anche copiare il link per condividere direttamente il link.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità