Al momento stai visualizzando Le notifiche Android non vengono visualizzate: come risolvere

Le notifiche Android non vengono visualizzate: come risolvere

Non vedi le notifiche Android visualizzate sul tuo telefono? Prova queste soluzioni per far funzionare di nuovo le notifiche Android.

Il sistema di notifica di Android non è secondo a nessuno. Ma è spesso contaminato da skin personalizzate del produttore o da problemi tecnici in app particolari. Questo a volte porta a comportamenti strani e ritardi, che potrebbero impedire al tuo dispositivo Android di ricevere notifiche.

Pubblicità

Per fortuna, ci sono molte cose che puoi fare per riportare le notifiche alla normalità. Se le tue notifiche Android non funzionano, ecco alcune soluzioni da provare.

Riavvia il telefono

Il primo passo verso la risoluzione dei problemi per cui non ti arrivano notifiche è assicurarsi che non si tratti di un inconveniente temporaneo.

Per farlo, dovrai riavviare il telefono. In questo modo si pone fine a tutti i processi o servizi in background che potrebbero interferire con la capacità di un’app di inviare notifiche. Ciò aggiornerà anche i componenti principali del telefono, nel caso in cui qualcuno di essi si arrestasse in modo anomalo durante un’attività.

Pubblicità

Per riavviare il telefono, tieni premuto il pulsante di accensione e quindi seleziona Riavvia .

Rivedi le impostazioni di notifica dell’app

Se il riavvio del telefono non ha funzionato, uno dei motivi più comuni per cui le notifiche non vengono visualizzate su Android è a causa di qualcosa nelle impostazioni di notifica dell’app in questione.

Pubblicità

La maggior parte delle app tradizionali offre il proprio set di preferenze proprietarie per modificare la frequenza con cui possono inviare avvisi, il tipo di notifiche desiderate e altro ancora. Gmail, ad esempio, ti consente di disattivare completamente la sincronizzazione. Quindi assicurati di non aver premuto accidentalmente alcun pulsante per disattivare quella funzione durante la navigazione nelle impostazioni dell’app.

Potrebbe interessarti:  Quanto dovresti spendere per uno smartphone?

Se non trovi le impostazioni pertinenti nell’app, puoi attivare le notifiche Android per app specifiche in Impostazioni > App e notifiche > [Nome app] > Notifiche .

Disattiva le ottimizzazioni della batteria del software

Per preservare la durata della batteria e impedire alle app che non utilizzi regolarmente di rimanere attive in background, Android utilizza ottimizzazioni software basate sull’intelligenza artificiale. Ma gli algoritmi che li alimentano non sono perfetti e possono devastare quando le loro previsioni vanno male.

Pubblicità

Una delle vittime più comuni di questo è il sistema di notifica. Se ti stai grattando la testa e pensando: “Perché non ricevo le notifiche?”, il colpevole potrebbe essere la batteria adattiva.

Su Android di serie, puoi disabilitare la batteria adattiva in Impostazioni> Batteria per disattivarla per tutte le app. Ma questo è probabilmente eccessivo. Invece, puoi disabilitare le ottimizzazioni della batteria in base all’app visitando Impostazioni > App e notifiche > [Nome app] > Avanzate > Batteria > Ottimizzazione batteria .

Per scoprire se la batteria adattiva è il motivo per cui le notifiche non vengono visualizzate, è meglio disattivare queste impostazioni per alcuni giorni.

Verificare la presenza di risparmio energetico

Alcuni produttori fanno il possibile aggiungendo ancora più strumenti di risparmio energetico che bloccano automaticamente le app che ritengono non importanti. Quindi, oltre ai bundle di Google, dovrai verificare se il tuo telefono è dotato di altre ottimizzazioni interne.

Sui telefoni Xiaomi, ad esempio, c’è un’app precaricata chiamata Security che ospita molte di queste funzioni.

Pubblicità

A parte questo, se stai ancora utilizzando app di risparmio batteria di terze parti, non ne hai più bisogno grazie alle enormi ottimizzazioni di potenza nelle ultime versioni di Android.

In generale, le app per il risparmio della batteria utilizzano la funzionalità force doze di Android e bloccano le notifiche importanti mettendo le app in uno stato di sonno profondo. Quindi, la prossima volta che ritieni di non ricevere notifiche, ora conosci il possibile motivo.

Potrebbe interessarti:  Miglior smartphone economico: guida all’acquisto

Reinstallare l’app o attendere aggiornamenti

Uno dei motivi principali per cui le notifiche del telefono non funzionano potrebbe essere dovuto agli aggiornamenti delle app non funzionanti. Se il tuo dispositivo Android non riceve notifiche da un’app in particolare, è possibile che gli sviluppatori abbiano implementato accidentalmente un aggiornamento con bug. Per questi scenari, hai tre opzioni.

Puoi disinstallare e reinstallare l’app, attendere che un aggiornamento risolva il problema o ripristinare una versione precedente.

Controlla la modalità Non disturbare

La maggior parte dei telefoni Android viene fornita con una pratica modalità Non disturbare. Questo è progettato per sopprimere tutte le notifiche ad eccezione di una manciata che scegli di far passare.

Pubblicità

I progettisti di software tendono a posizionare i loro interruttori in luoghi facilmente raggiungibili come Impostazioni rapide. Quindi, se non lo conosci, c’è una discreta possibilità che tu possa averlo erroneamente attivato.

Pubblicità

Vai in Impostazioni e in Suoni o Notifiche (a seconda del tuo dispositivo Android specifico) e rivedi la modalità Non disturbare . Se non riesci a trovarlo in nessuno di questi luoghi, cerca Non disturbare dalla barra presente nella parte superiore delle Impostazioni.

I dati in background sono abilitati?

In Android 8 e versioni successive, puoi interrompere l’accesso delle app ai dati mobili in background. Anche se probabilmente non hai attivato questa impostazione per sbaglio, vale comunque la pena dare un’occhiata in caso di problemi di notifica. Dopotutto, nessun accesso a Internet rende molte app essenzialmente morte.

Troverai questa opzione in Impostazioni > App e notifiche > [Nome app] > Utilizzo dati > Dati in background .

Il risparmio dati è attivato?

La funzione Risparmio dati ti consente di limitare il numero di app dati utilizzate quando non è su Wi-Fi. Questo può aiutarti a risparmiare sulla bolletta del cellulare , ma può anche farti perdere le notifiche.

Pubblicità

Per confermare che la modalità di risparmio dati non è in errore qui, usa il telefono senza di essa per un po’ (se attualmente è abilitata). Visita Impostazioni > Connessioni > Utilizzo dati > Risparmio dati per dare un’occhiata.

Potrebbe interessarti:  Una guida a Trova i miei dispositivi di Google e Trova il mio di Apple

L’app può essere eseguita in background?

Su Android 8 e versioni successive, puoi disattivare completamente l’esecuzione delle app quando non le utilizzi attivamente. È incluso per disabilitare le app che consumano troppo la durata della batteria del telefono. È sicuramente un’aggiunta elegante che salvaguarda la durata della batteria del telefono da app mal costruite.

Tuttavia, può anche causare problemi se è attivato per le app che ti interessano. Sfortunatamente, Android può apportare modifiche a questo da solo se lo ritiene necessario. Dovresti quindi rivedere le impostazioni per le app con problemi di notifica.

Si trova in Impostazioni > App e notifiche > [Nome app] > Batteria > Restrizione sfondo . A volte l’opzione per disattivare l’utilizzo in background appare come un interruttore.

Modifica manualmente gli intervalli di sincronizzazione

Google ha rimosso la funzione integrata attraverso la quale è possibile modificare gli intervalli di sincronizzazione su Android. Fortunatamente, puoi sempre fare affidamento su sviluppatori di terze parti per intensificare e colmare le lacune. L’app Heartbeat Fixer ti consente di regolare i tempi di sincronizzazione con il minimo sforzo.

Pubblicità

Puoi modificare la sincronizzazione individualmente sia per i dati mobili che per le connessioni Wi-Fi. Puoi aumentarlo fino a 15 minuti (che è l’impostazione predefinita di Android) e ridurlo a un minuto. Tieni presente che la regolazione di queste preferenze avrà un impatto sulla durata della batteria del tuo telefono.

Download: Heartbeat Fixer

Condividi su: