Non riesci a sentire le note vocali di WhatsApp sul tuo telefono?

da | WhatsApp

Le note vocali di WhatsApp non vengono riprodotte sul tuo smartphone? Prova queste correzioni per risolvere il problema.

Le note vocali sono uno dei modi più rapidi ed eleganti per comunicare su WhatsApp. In molti scenari, eliminano la necessità di scrivere lunghi paragrafi di testo o effettuare una telefonata.

Tuttavia, alcuni utenti potrebbero riscontrare problemi che impediscono loro di riprodurre queste note vocali. La maggior parte delle volte, questi problemi non sono seri e possono essere risolti con pochi passaggi semplici e intuitivi.

Abbiamo compilato alcune delle correzioni più comuni per i problemi relativi alle note vocali di WhatsApp. Se nessuno di questi funziona, molto probabilmente hai qualche tipo di problema con l’hardware degli altoparlanti.

Pulire l’altoparlante anteriore e il sensore di prossimità

Se non lo sapevi, WhatsApp ha una funzione che utilizza il sensore di prossimità e l’altoparlante frontale per le note vocali. Una volta suonata una nota vocale, puoi sollevarla e premerla contro l’orecchio, e suonerà la nota vocale come se fosse una telefonata. Questo è l’unico modo per ascoltare segretamente le note vocali di WhatsApp senza cuffie .

Tuttavia, questa funzione potrebbe funzionare contro di te qui se il tuo telefono pensa che il tuo viso sia sul sensore, ma non lo è. E questo accade spesso alle persone con la pelle grassa dopo aver appoggiato il telefono al viso per le telefonate.

La maggior parte delle volte, una semplice pulizia sulla fotocamera anteriore e sull’area del microfono farà il trucco. Ma potresti sfruttare questa opportunità per pulire correttamente l’area superiore del telefono.

Ecco come pulirlo correttamente:

  1. Procurati un panno in microfibra privo di lanugine, dell’alcool isopropilico (o un detergente per dispositivi elettronici) e una piccola spazzola a setole morbide.
  2. Usa la spazzola per rimuovere eventuali detriti che potrebbero aver intasato l’altoparlante anteriore.
  3. Tamponare il panno con un detergente.
  4. Pulisci accuratamente l’area superiore del telefono.

Aumentare il volume del telefono

Potrebbe sembrare così ovvio ora, ma potrebbe essere solo che il volume del tuo telefono è abbassato. La maggior parte degli smartphone dispone di due serie di volumi: uno per gli avvisi e le notifiche generali e un altro per i contenuti multimediali.

Le note vocali di WhatsApp utilizzano il volume multimediale. Quindi, mentre potresti alzare il volume del tuo telefono e puoi sentire i suoni di notifica, ciò non significa che il tuo volume multimediale sia alto.

Innanzitutto, riproduci la nota vocale su WhatsApp, quindi premi il pulsante di aumento del volume sul lato del telefono finché non senti i suoni. La maggior parte dei telefoni è progettata in modo tale che i controlli del volume multimediale si attivino solo durante la riproduzione di contenuti multimediali.

Verificare la presenza di dispositivi audio collegati

Un’altra soluzione ovvia non così ovvia è che un altro dispositivo audio è collegato al telefono. Poiché alcuni di questi dispositivi audio sono salvati nell’elenco Bluetooth del tuo telefono, potrebbero connettersi automaticamente a tua insaputa e la tua nota vocale di WhatsApp viene riprodotta su un altro dispositivo audio.

Se sei sicuro che non ci siano dispositivi audio cablati collegati al telefono, vai nelle impostazioni del telefono e disattiva la connettività Bluetooth.

Riavvia WhatsApp o il tuo telefono

Prima di riavviare il telefono, prova a riavviare WhatsApp per vedere se risolve eventuali anomalie del software che potrebbero impedirgli di riprodurre note vocali.

Il semplice ritorno a casa non chiude WhatsApp (o la maggior parte delle altre app) sui moderni smartphone. Devi visualizzare le app aperte, cercare la miniatura di WhatsApp e poi chiuderla da lì.

Ecco come farlo su un iPhone:

  1. Scorri verso l’alto la barra Home e tienila sollevata.
  2. Scorri lateralmente fino a trovare WhatsApp.
  3. Spingi la miniatura di WhatsApp verso l’alto e fuori dal menu per chiuderla.

Dopo aver chiuso WhatsApp, riaprilo e controlla se la tua nota vocale funziona. Se continua a non funzionare, dovresti spegnere il telefono e riaccenderlo per vedere se risolve eventuali anomalie del software che interessano la riproduzione audio di WhatsApp.

Controlla la tua connessione Internet

Prima di poter ascoltare una nota vocale, devi prima scaricarla. Se disponi di un cattivo servizio Internet, potresti non essere in grado di scaricare la nota vocale, soprattutto se è lunga.

Puoi provare ad attivare e disattivare la modalità aereo se utilizzi i dati mobili. Se fallisce, dovresti contattare il tuo provider di rete.

Se utilizzi il Wi-Fi, prova a spegnere il router per alcuni minuti e poi a riaccenderlo. Ci sono molte ragioni per cui il Wi-Fi potrebbe essere lento sul tuo telefono , ma prova a risolvere ogni motivo uno per uno. E se tutto il resto fallisce, contatta il tuo ISP.

Aggiorna WhatsApp

WhatsApp a volte limita i messaggi tra le versioni precedenti della sua app e le versioni più recenti. Se stai utilizzando una versione precedente, questo problema con le note vocali potrebbe essere il tuo spunto per aggiornarlo.

Ecco come aggiornare WhatsApp:

  1. Avvia l’ App Store o il Play Store .
  2. Digita WhatsApp nella casella di ricerca e attendi che vengano visualizzati i risultati.
  3. Scegli WhatsApp Messenger e seleziona Aggiorna .
  4. Se vedi solo Apri , stai già eseguendo l’ultima versione di WhatsApp.

Su iPhone, potresti vedere Apri nei risultati di ricerca. Ma se tocchi WhatsApp Messenger e vedi la sua pagina dell’App Store, il pulsante Apri potrebbe cambiare in un aggiornamento.

Libera spazio di archiviazione

Un telefono con poca memoria potrebbe non avere spazio per scaricare le note vocali. Ecco perché è importante evitare che lo spazio di archiviazione del telefono si esaurisca in primo luogo creando backup su un servizio cloud ed eliminando i file locali.

Se, tuttavia, ti trovi a corto di spazio di archiviazione, dovresti liberare spazio eliminando vecchie app e file di grandi dimensioni e svuotando la cache delle app pesanti.

Puoi gestire lo spazio di archiviazione del tuo telefono andando su Impostazioni > Generali > Archiviazione per iPhone o Impostazioni > Archiviazione su telefoni Android.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo in nostro canale Whatsapp.