Nintendo Switch originale vs Switch Lite vs Switch OLED: quale scegliere?

da | Nintendo, Console di gioco

Non sai quale modello di Nintendo Switch dovresti acquistare? Ecco cosa ognuno ha da offrire, così saprai qual è il migliore per te.

​​​​​​Sceglierne uno dalla famiglia Nintendo Switch non è un compito facile. Ognuno fa una nicchia per se stesso; ognuno brilla in un’area specifica. Se ti trovi di fronte alla decisione di scegliere tra lo Switch originale, Switch Lite e il modello OLED, continua a leggere.

Pubblicità
Pubblicità

Switch originale, Switch OLED e Switch Lite: un confronto

Ecco un rapido confronto tra le specifiche dei tre sistemi, che dovrebbe darti un’idea di come si accumulano.

Cambia OLEDInterruttore originale (aggiornato)Cambia Lite
SchermoSchermo OLED da 7 polliciSchermo LCD da 6,2 polliciSchermo LCD da 5,5 pollici
Memoria64 GB32 GB32 GB
CPU/GPUProcessore NVIDIA Tegra personalizzatoProcessore NVIDIA Tegra personalizzatoProcessore NVIDIA Tegra personalizzato
Uscita videoFino a 1080p in modalità TV Fino a 720p tramite schermo integratoFino a 1080p in modalità TV Fino a 720p tramite schermo integratoFino a 720p sullo schermo integrato
Slot per schede di gioco
slot per schede microSD
Batteria4.310 mAh4.310 mAh3.570 mAh
Modalità di giocoConsole domestica Modalità da tavolo PortatileConsole domestica Modalità da tavolo PortatilePortatile

Design

Sebbene lo Switch originale e il modello OLED abbiano le stesse dimensioni, il loro design differisce leggermente ma forse in modo significativo. L’interruttore OLED è un po’ più pesante, ha altoparlanti più incisivi e presenta un cavalletto più robusto che corre quasi per tutta la lunghezza del suo corpo e può fare il limbo: supporta l’interruttore da una varietà di angolazioni. Il cavalletto sullo Switch originale è una singola linguetta che emerge a un’estremità del dispositivo.

Potrebbe interessarti:  Come eliminare un account PS4

Switch Lite è progettato per il gioco in movimento e ha un display più piccolo, quindi non sorprende che questa versione sia la più piccola delle tre. È anche il più leggero, il che lo rende il più comodo dei tre da portare in giro e da giocare come dispositivo portatile.

Pubblicità
Pubblicità

Schermo

La più grande differenza tra i tre modelli Switch è lo schermo, e questo è qualcosa da considerare prima di scegliere un modello per te. Il modello Switch OLED ha uno schermo LED organico, mentre Switch e Switch Lite hanno schermi LCD. Con il modello OLED, Nintendo è riuscita a adattare uno schermo più grande all’interno delle dimensioni dello Switch originale. Lo Switch Lite, ovviamente, ottiene lo schermo più piccolo del lotto.

Ogni tipo di display ha i suoi punti di forza e limiti, ma un’ampia generalizzazione è che gli schermi LCD sono migliori per la visualizzazione all’aperto o in condizioni di luce intensa, compromettendo il contrasto a diversi angoli di visualizzazione, mentre gli schermi OLED offrono un contrasto migliore a una varietà di angoli di visualizzazione, ma fanno fatica con luminosità e volume del colore. È un compromesso.

Scelte di colore

Lo Switch originale è disponibile in una delle tre varianti di design: una con Joy-Cons blu e rossi, un’altra con controller grigi e una terza con livrea Animal Crossing. Puoi abbellire la tua console con più colori, ma questo ti costerà di più.

Lo Switch OLED, in confronto, è disponibile in tutto bianco, ma esiste un’edizione più classica che presenta Joy-Contro rossi e blu. I Joy-Contro sono intercambiabili tra questi due modelli, il che significa che anche qui hai un sacco di opzioni di colore, a un costo.

Potrebbe interessarti:  Come aggiornare i giochi PS4 alle loro versioni PS5

Switch Lite, d’altra parte, è disponibile in una scelta di cinque colori accattivanti ma non sgargianti. Ti permettono di aggiungere un po’ di stile ai tuoi giochi in movimento.

Pubblicità
Pubblicità

Dock

Switch Lite è una console solo portatile e non può essere agganciata. Non è compatibile con il normale dock Switch TV e non puoi riprodurlo in modalità console domestica.

Il dock Switch standard ti consente di collegare la tua console alla TV tramite HDMI e di connetterti a Internet tramite Wi-Fi. Il dock Switch OLED aggiunge una porta LAN, oltre a una leggera riprogettazione estetica.

Oltre a questo, non c’è molta differenza tra i due dock, con Nintendo che riconosce, nella sua pagina delle domande frequenti su Switch, che puoi “usare i dock in modo intercambiabile”, anche se potrebbe essere necessario un aggiornamento di sistema per utilizzare lo Switch originale con la LAN porta.

Controllori

Il modello originale Switch e OLED sono entrambi dotati di due Joy-Cons rimovibili. Questi controller sono estremamente versatili e puoi giocare in una varietà di modi diversi: accoppiati allo Switch, attaccati a un supporto o anche singolarmente, se desideri un gioco multiplayer.

Nel caso di Switch Lite, scambi la portabilità con controller collegati in modo permanente. Questa versione aggiunge un vero e proprio D-pad che molti giocatori preferiscono rispetto ai quattro pulsanti D-pad separati degli altri due modelli.

Pubblicità
Pubblicità

Giochi

Tutti i giochi per Nintendo Switch funzioneranno sia su Switch originale che OLED. Considerando l’età della console, c’è una vasta gamma di titoli tra cui scegliere.

E mentre, tecnicamente, tutti i giochi Switch funzioneranno anche su Switch Lite, ce ne sono alcuni più adatti alla modalità TV. Un esempio è Just Dance, che richiede di tenere un Joy-Con in ogni mano e seguire le istruzioni sullo schermo.

Potrebbe interessarti:  I 15 migliori giochi per Nintendo Switch per bambini

Quale modello dovresti prendere?

Switch Lite è il più carino dei tre e riproduce quasi tutti i giochi che girano sui modelli originali e OLED. Se tutto ciò che desideri è una console da portare con te e per giocare in movimento, Switch Lite dovrebbe soddisfare le tue esigenze.

È leggero e compatto e, anche se ha uno schermo più piccolo rispetto agli altri due modelli, è ottimo come portatile principale. Potresti anche ottenere Switch Lite se hai già una console Switch e desideri qualcosa solo per quando sei in viaggio.

Se giochi principalmente ai videogiochi a casa e preferisci connetterti alla TV, ma non puoi permetterti di spendere troppo, lo Switch originale (aggiornato) fa per te. È ancora un’ottima console e ha una splendida scaletta di titoli tra cui scegliere. E se hai voglia di un po’ di gioco portatile, può trasformarsi per giocare da solo o in cooperativa.

Pubblicità
Pubblicità

Tuttavia, se giochi principalmente a casa e hai del denaro da risparmiare, Switch OLED è un chiaro vincitore e dovrebbe essere la tua console preferita. Il suo ingombro maggiore significa che potrebbe essere scomodo da portare con te quando sei in viaggio e giocare per lunghi periodi in modalità portatile potrebbe essere scomodo, ma lo schermo più grande e il cavalletto migliorato gli danno il vantaggio.

Condividi su:
Pubblicità

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina Facebook per rimanere informato sui nostri ultimi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia. Ci seguono già 25.000 persone che aspetti.

Seguici su Telegram

Segui il nostro gruppo Telegram gratis per ricevere i nuovi articoli del sito e conoscere sempre meglio il mondo della tecnologia.

Pubblicità
Pubblicità