Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Come navigare su Facebook senza essere visti

Come navigare su Facebook senza essere visti

Facebook comprende oltre 2,45 miliardi di utenti attivi al mese. Il tempo medio trascorso su Facebook è di 20 minuti e ogni minuto sono pubblicati 510.000 commenti, aggiornati 293.000 stati e caricate 136.000 foto.

Mentre da un paio d’anni Facebook sta offrendo denaro ad alcuni suoi iscritti, con età compresa tra i 13 e i 35 anni, in cambio dell’installazione sui loro smartphone di un software che consenta di tenere traccia di tutte le loro attività: dallo scambio di messaggi al tipo di applicazioni che utilizzano: il tutto con una VPN che non garantisce l’anonimato.

Pubblicità

Tuttavia il diritto alla privacy nei social media è tutelato e garantito, nel rispetto di precise norme regolamentari.

Tra i buoni propositi di Facebook c’è, inoltre, quello di potenziare il controllo degli utenti sulla privacy con la nuova funzione Off-Facebook Activity, che consente di limitare le informazioni condivise con siti e app di terze parti.

In attesa delle novità quello che ci interessa affrontare oggi è:

Pubblicità
  • come collegarsi a Facebook senza essere visti,
  • navigare online senza lasciare tracce sul computer in uso.

Accedere a Facebook senza essere visti

Vedremo come navigare su Facebook disattivando la chat del social network (Messenger) e nascondendo le attività di giochi e app che possono segnalare le attività online.

Da smartphone e tablet

Si può disabilitare lo stato di attività della chat di messaggistica direttamente dall’app di Messenger, disponibile su Android e su iOS/iPadOS.

  • Avviare l’app di Messenger,
  • fare tap sul profilo, in alto a sinistra,
  • selezionare la voce Stato di attività,
  • spostare su OFF la levetta a fianco della dicitura Mostra quando sei attivo/a,
  • confermare premendo su Disattiva.

Sull’app di Facebook, disponibile su Android e su iOS/iPadOS.

Per ottenere lo stesso risultato:

  • premere sull’icona ☰,
  • selezionare le voci Impostazioni > Stato di attività dalla schermata successiva,
  • spostare su OFF la levetta a fianco della dicitura Mostra quando sei attivo/a,
  • dare conferma, premendo sul tasto Disattiva.

Da PC

Con la versione Web di Facebook per PC si può disabilitare lo stato di attività della chat di Messenger usando gli strumenti che sono nella barra laterale di destra:

Pubblicità
  • fare clic sull’icona (…) vicino alla sezione Contatti,
  • premere sulla voce Disattiva lo stato di attività.

A questo punto nella schermata visualizzata si possono scegliere tre opzioni:

  • disabilitare lo stato per tutti i contatti,
  • escludere qualcuno dal filtro,
  • disabilitarlo solo per alcuni contatti specifici,
  • Premere sul tasto OK.
Potrebbe interessarti:  Come disconnettere il tuo account Instagram da Facebook

Utilizzando Messenger con il portale Web:

  • cliccare sull’icona (…), in alto,
  • selezionare le voci Preferenze > Disattiva lo stato di attività,
  • scegliere una delle tre opzioni viste precedentemente.

Come iscriversi a Facebook senza essere visti

Se vogliamo iscriverci a Facebook senza farlo sapere in giro, abbiamo due scelte:

  • creare un nuovo account “finto”, lontano dalla nostra reale identità,
  • impostare la privacy in modo da non essere facilmente trovabili.

Da smartphone e tablet

Prendiamo in esame il primo caso, creare un nuovo account:

  • avviare l’app di Facebook,
  • selezionare l’icona ☰,
  • premere sulla voce Esci, per disconnettersi dall’account attualmente in uso.

Proseguire:

Pubblicità
  • premendo sul tasto Crea un nuovo account Facebook o eseguire l’accesso con un altro profilo in nostro possesso, selezionando la dicitura Accedi a un altro account.

Con questa procedura, avendo più di un account:

  • verranno mostrati tutti i profili attualmente collegati,
  • sceglierne uno,
  • iniziare ad usarlo.

Se vogliamo essere trovati co difficoltà, occorre andare nelle impostazioni della privacy:

  • avviare l’app di Facebook,
  • premere sull’icona ☰ in alto,
  • selezionare le voci Impostazioni > Impostazioni sulla privacy dal menu successivo,
  • scorrere la schermata,
  • agire sulle voci:
  1. Chi può cercarti usando l’indirizzo e-mail che hai fornito,
  2. Chi può cercarti usando il numero di telefono che hai fornito,
  3. Desideri che i motori di ricerca esterni a Facebook reindirizzino al tuo profilo.

In questo modo non potremmo essere rintracciati né dai motori di ricerca (come Google, Bing o Yahoo), né con il nostro indirizzo e-mail, usato in fase di registrazione, o con il numero di telefono associato al nostro account .

Da PC

Queste stesse procedure possono essere eseguite da PC, tramite la versione Web di Facebook.

Per creare un nuovo account:

Pubblicità
  • accedere a Facebook dal browser.
  • premere sull’icona ▼ situata in alto a destra,
  • fare clic sulla voce Esci da nuovo menu,
  • selezionare la voce Crea nuovo account, per crearne uno nuovo, o
  • cliccare sull’icona Aggiungi account,
  • digitare i dati d’accesso dell’altro account.

Tutte le volte che ci disconnetteremo da Facebook con questa procedura, potremo accedere a uno degli account in lista, facendo clic sulla sua miniatura.

Per impostare la privacy per non essere trovati:

  • accedere alla pagina principale del nostro profilo,
  • premere sull’icona ▼ in alto a destra,
  • dal nuovo menu selezionare le voci Impostazioni e privacy > Impostazioni > Privacy.

Ricompaiono le tre diciture:

  1. Chi può cercarti usando l’indirizzo e-mail che hai fornito,
  2. Chi può cercarti usando il numero di telefono che hai fornito,
  3. Desideri che i motori di ricerca esterni a Facebook.

Per limitare la ricerca con l’ indirizzo email/telefono o sui motori di ricerca.

Potrebbe interessarti:  Workplace di Facebook: cos'è e come funziona

Come stare su Facebook senza essere visti

Vediamo adesso come fare per limitare la visibilità dei post della nostra bacheca e ridurre l’utilizzo di servizi di terze parti.

Pubblicità

Da smartphone e tablet

Tramite l’app di Facebook, si possono ridurre le impostazioni della privacy su:

  1. quello che pubblichiamo,
  2. quello che possono pubblicare i nostri amici sul nostro profilo,
  3. l’uso dei servizi di terze parti abbinati al nostro profilo.

Per impedire che altri utenti siano al corrente dei servizi associati a Facebook:

  • avviare l’app di Facebook,
  • premere sull’icona ☰ collocata in alto,
  • selezionare le voci Impostazioni > App e siti Web > Accesso effettuato con Facebook.

Nell’elenco che viene mostrato:

  • cliccare sul tasto Modifica vicino al nome del servizio presente,
  • controllare che la voce Visibilità dell’app sia impostata su Solo io.

Si può anche limitare la privacy sui post che pubblichiamo e su quelli che lasciano i nostri amici, in questo modo:

  • nell’app di Facebook, premere sull’icona ☰,
  • selezionare le voci Impostazioni > Impostazioni sulla privacy,
  • scegliere una delle tre opzioni:
  1. Chi può vedere i tuoi post futuri,
  2. Limita chi può vedere i vecchi post,
  3. Chi può vedere le persone, le Pagine e le liste che segui.

Dalle impostazioni di Facebook:

Pubblicità
  • selezionare la voce Profilo e aggiunta di tag,
  • lavorare sulle impostazioni che troviamo in questa sezione, così da limitare sia chi può pubblicare post sulla nostra bacheca, sia chi può vederli o agire su di essi.

Da PC

Per limitare le impostazioni della privacy si può usare anche il Web:

  • andare al sito Web di Facebook,
  • premere sull’icona ▼ situata in alto a destra,
  • selezionare le voci Impostazioni e privacy > Impostazioni > App e siti Web,
  • cliccare sulla dicitura Visualizza e modifica.

Dal menu a tendina vicino alla dicitura: Chi può vedere che usi questa app,

  • assicurarsi che sia impostato su Solo io,
  • eseguire quest’azione per ogni servizio, così da nascondere il nostro utilizzo di quel servizio associato al nostro account Facebook.

Per le altre impostazioni sulla privacy, dal pannello Impostazioni di Facebook:

  • selezionare la voce Profilo e aggiunta di tag nel menu laterale,
  • controllare le varie diciture che vengono mostrate e ridurre l’attività degli altri utenti, sul nostro profilo, e il modo in cui possono interagire.

Nella sezione Privacy del menu laterale:

  • agire sulle voci presenti nella sezione Le tue attività, per limitare chi può vedere i post che pubblichiamo e le pagine o le liste che seguiamo.

Come vedere storia su Facebook senza essere visti

Non esistono attualmente dei metodi per visualizzare una Storia senza essere visti, per farlo l’unica maniera rimane quella di creare un secondo account, nel caso, però, in cui le impostazioni sulla privacy dell’utente che ha pubblicato la Storia ci consentano di vederne il contenuto.

Pubblicità
Potrebbe interessarti:  Come nascondere i Mi piace e le reazioni sui tuoi post di Facebook

Si può, invece, nascondere le nostre Storie a certi amici o a certe categorie.

Ecco come.

Da smartphone e tablet

  • Avviare l’app di Facebook,
  • premere sull’icona ☰ in alto,
  • selezionare le voci Impostazioni > Privacy della storia,
  • scegliere tra le opzioni:
  1. Tutti,
  2. Amici,
  3. Personalizzata.

Con l’opzione Amici, si può decidere di nascondere le Storie a specifici conoscenti, selezionando la voce Nascondi la storia a. Scegliendo la voce Personalizzata, si mostreranno le Storie solo agli utenti da noi selezionati.

Da PC

Per limitare la privacy delle Storie dalla versione Web di Facebook:

  • raggiungere il sito Web ufficiale,
  • premere sul tasto Crea una storia, in alto,
  • fare clic sull’icona ⚙ a fianco della dicitura La tua storia.

Nel riquadro che viene mostrato:

Pubblicità
  1. scegliere una delle opzioni:
  2. Tutti,
  3. Amici,
  4. Personalizzata.
  5. Svolgere le stesse operazioni viste per smartphone e tablet.
  6. Premere sul tasto Salva, per confermare.

Come commentare su Facebook senza essere visti

Tutta l’attività su Facebook, come i Mi piace o i commenti, può essere vista nella sezione Notizie dagli amici e da chi ci segue. Non è possibile disabilitare questa funzionalità, né tantomeno limitarla.

Serve, perciò, fare attenzione e valutare bene i commenti e i Mi piace che mettiamo, specie se questo può essere rilevante per la nostra privacy.

Come navigare su Facebook senza essere visti

Ecco come fare per navigare su Facebook senza lasciare tracce sul PC, sfruttando la modalità di navigazione in incognito di Chrome, Firefox, Edge o Safari ed evitando che l’indirizzo del social network appaia nella cronologia dei siti visitati di recente:

  • Con Google Chrome, si può attivare la modalità di navigazione nascosta cliccando sull’icona ⋮, in alto, e selezionando la voce Nuova finestra di navigazione in incognito dal nuovo menu.
  • Con Firefox, cliccare sul pulsante ☰ in alto a destra e selezionare la voce Nuova finestra anonima dal menu che si apre.
  • Con Microsoft Edge si può navigare in modalità privata cliccando sul pulsante (…) in alto a destra e selezionando la voce Nuova finestra InPrivate.
  • Con Mac e Safari, avviare la navigazione privata selezionando la voce Nuova finestra privata dal menu File che si trova in alto a sinistra.

Terminata la navigazione su Facebook e dopo aver chiuso browser , non rimarrà traccia sulla memoria del computer: cronologia, cookie, file di cache ecc. verranno tutti eliminati.

Saranno tenuti solo i file scaricati, tipo le foto postate da qualche amico, per cancellare anche questi andare nella cartella dei download ed eliminali “manualmente”.

Pubblicità

Per cancellare le tracce di navigazione su Facebook fatte in precedenza:

  • andare nelle impostazioni del browser,
  • cancellare la cronologia, la cache e i cookie,
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità