Pubblicità
Il mouse non funziona su Mac: come risolvere

Il mouse non funziona su Mac: come risolvere

Se il tuo mouse cablato non funziona, probabilmente sei sfortunato. Queste cose sono generalmente infallibili e si basano su strumenti di sistema profondi come le configurazioni HID per funzionare. Se non funziona, probabilmente è un problema con l’hardware. I mouse wireless, inclusi i mouse Logitech e il Magic Mouse, hanno molte più probabilità di disconnettersi improvvisamente. Se il tuo mouse wireless non funziona in macOS, prova queste opzioni elencate di seguito.

Mouse non funziona su Mac

Controlla le batterie del mouse

Se hai un mouse wireless, controlla le batterie. Questa è la causa numero uno del comportamento scorretto del puntatore del mouse. Sostituire le batterie con batterie nuove. Se non hai batterie nuove, prova un vecchio trucco del telecomando della TV. Fai girare le batterie nella loro culla facendole rotolare delicatamente con la punta delle dita. Questo può rimuovere qualsiasi corrosione accumulata nei contatti. Se non funziona, prova a invertire la posizione della batteria. Già che ci sei, assicurati che le batterie siano nel modo giusto. Anche gli adulti intelligenti commettono questo errore di tanto in tanto.

Pubblicità

Prova una superficie diversa

Per correggere un cursore del mouse che salta, prova a utilizzare il mouse su una superficie diversa. La superficie ideale per un mouse è un tappetino per mouse dai toni uniformi, ma i mouse più decenti possono tracciare sulla maggior parte delle superfici dure. Il vetro è una superficie terribile su cui tracciare un mouse laser. Le superfici multicolori, come il legno con una grana scura prominente, a volte confonderanno anche i moderni mouse laser.

Attiva/disattiva l’alimentazione del mouse

Per i mouse con interruttori di alimentazione, prova a spegnere e riaccendere. Spegni il mouse, attendi dieci secondi e riaccendi il mouse. Ciò aggiornerà la connessione wireless e darà a un mouse wireless l’opportunità di stabilire un canale di comunicazione più stabile.

Migliora la tua connessione

Se il tuo mouse utilizza un ricevitore USB, come la maggior parte dei mouse Logitech, assicurati che il ricevitore sia fisicamente vicino al mouse. La linea di vista tra il mouse e il ricevitore non è necessaria per i moderni mouse a radiofrequenza, ma può aiutare a ridurre il numero di ostacoli che potrebbero interferire con la trasmissione wireless. Alcuni ricevitori di qualità inferiore devono trovarsi a meno di dodici pollici dal mouse, mentre altri possono funzionare a una distanza di sei piedi. A volte questo varia anche notevolmente all’interno dello stesso produttore e modello di mouse.

Pubblicità

Prova a spegnere altri dispositivi wireless nelle vicinanze. A seconda della banda wireless utilizzata dal dispositivo, potresti riscontrare interferenze distruttive. Mentre alcuni mouse funzionano sulla banda 27 MHz relativamente vuota, altri mouse sono sulla banda 2,4 GHz estremamente affollata.

Inoltre, assicurati che il ricevitore del mouse non sia collegato a un hub USB. Questa è un’altra di quelle cose che non contano nel 99% dei casi, ma a volte l’hub non gestisce correttamente i mouse. Assicurati che questo non sia un problema collegando il ricevitore USB direttamente al Mac.

Se nulla aiuta, prova anche un altro ricevitore. Sebbene sia raro, non è impossibile che i ricevitori vengano danneggiati. Se il dispositivo non riceve energia sufficiente, non sarà in grado di rilevare in modo affidabile la connessione wireless.

Riavviare la connessione

Forza il ripristino della connessione rimuovendo il ricevitore USB o attivando e disattivando il Bluetooth, a seconda di come il mouse si connette al Mac. Puoi anche aggiornare la connessione riavviando il Mac. Se il tuo mouse ha problemi dopo che il computer si è riattivato dallo stato di sospensione, assicurati di aver concesso trenta secondi circa per riconnettersi una volta che il Mac si è riattivato.

Riconfigurare il mouse

Quasi tutti i mouse utilizzano una sorta di utility di configurazione lato computer per gestire cose come l’assegnazione dei pulsanti e le funzionalità di scorrimento. Magic Mice ha la sua utility di configurazione integrata in macOS nel pannello “Mouse” delle Preferenze di Sistema. Per provare a configurare il mouse da una nuova installazione, fai clic su “Configura mouse Bluetooth” nel riquadro delle preferenze e ripeti il ​​processo di installazione.

Pubblicità

Logitech utilizza Logitech Options o Logitech Gaming, a seconda del modello di mouse. Indipendentemente dal software, puoi provare a rimuovere il mouse dall’utilità di configurazione, riavviare il Mac e quindi aggiungere nuovamente il mouse.

Assicurati che il tuo mouse sia compatibile

Se hai provato tutte queste opzioni e nessuna di esse ha aiutato, assicurati che il produttore dica che il tuo mouse è compatibile con macOS. Tutti i mouse sono compatibili con macOS, ma non tutti i software funzionano su macOS. Se il software di configurazione del produttore non funziona su macOS, il Mac rileverà il mouse come dispositivo di puntamento e i pulsanti aggiuntivi potrebbero non funzionare correttamente. In tal caso, applicazioni di gestione del mouse di terze parti come SteerMouse può assegnare pulsanti extra alle sequenze di tasti e prendere il posto di software non compatibile con Mac.

Guasto hardware

Se il mouse fa doppio clic, non rileva i clic o elabora in altro modo l’input in modo errato, potrebbe trattarsi di un guasto hardware. Dopo circa 100.000 clic, puoi aspettarti che la maggior parte dei mouse mostri un po’ di usura. Questo si manifesta normalmente come doppi clic errati nel pulsante di clic principale. In tal caso, dovrai sostituire completamente il mouse per risolvere il problema.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità
Pubblicità