Motivi per cui il caricabatterie non ricarica il telefono

da | Android, iPhone/iPad, Smartphone

Il telefono non si carica? Potrebbe non essere rotto: il caricabatterie potrebbe essere il colpevole. Ecco come capire cosa non va.

Niente è più spaventoso che collegare il telefono solo per mostrare segni che non si sta caricando. Ma, mentre molte persone corrono al centro servizi a prima vista di un problema di ricarica, la soluzione è probabilmente più semplice di quanto pensi.

Il tuo telefono potrebbe non caricarsi a causa di un problema minore, come un cavo difettoso o sporco nella porta di ricarica. Tuttavia, il problema a volte può essere un po’ più serio, come una batteria scarica. Ma anche in questo caso, i problemi sono solitamente risolvibili.

Leggi il nostro elenco dei sette motivi più comuni per cui il tuo telefono non si ricarica o si ricarica lentamente (e come risolvere il problema!).

Stai usando il caricabatterie sbagliato

Se utilizzi il caricabatterie sbagliato, il telefono potrebbe caricarsi lentamente (o non caricarsi affatto). Questo perché i caricabatterie sono realizzati per soddisfare l’amperaggio dei telefoni con cui vengono spediti.

Inoltre, non tutti gli adattatori sono classificati per la stessa erogazione di potenza. Ad esempio, potresti avere un telefono che supporta la ricarica rapida , ma l’adattatore che stai utilizzando non è in grado di eseguire la ricarica rapida.

Per risolvere questo problema, utilizza un caricabatterie standard per caricare il telefono. Se funziona come previsto, il problema di ricarica è probabilmente causato da un caricabatterie incompatibile.

Potresti avere sporco o detriti nella porta di ricarica

Se il telefono è sempre in tasca, è probabile che entri in contatto con polvere e lanugine, che possono entrare nella porta di ricarica e impedire la ricarica del telefono. I materiali estranei intrappolati nel porto possono rallentare il trasferimento di potenza. Se lo sporco è spesso, la porta di ricarica smetterà di funzionare.

Usa una lente d’ingrandimento e una torcia elettrica per stabilire se c’è dello sporco nella porta di ricarica del telefono. Guarda all’interno della porta e, se trovi particelle estranee, rimuovile.

Puoi rimuovere l’ostruzione usando uno stuzzicadenti, uno spazzolino antistatico o uno spazzolino morbido. Allo stesso modo, puoi pulire la porta usando una bomboletta di aria compressa. Non è consigliabile utilizzare una spilla da balia o qualsiasi oggetto metallico; questo può cortocircuitare la connessione e distruggere il telefono.

Dopo aver rimosso lo sporco, prova a caricare; se non funziona, è probabile che la porta di ricarica sia danneggiata e debba essere riparata.

Cavo, adattatore o presa di corrente difettosi

Un cavo di ricarica danneggiato è una delle cause più comuni di problemi di ricarica ed è uno dei motivi per cui il caricabatterie smetterà di funzionare. Ci sono molti modi in cui i cavi si danneggiano, lasciando i fili scoperti o rotti. Tuttavia, tagli e piegature sono due delle cause più comuni di danni al cavo e possono impedire al caricabatterie di caricare efficacemente la batteria del telefono.

Inoltre, un vecchio cavo potrebbe non essere adatto al tuo telefono. Se possiedi un telefono da anni, il cavo con cui è stato spedito ora è probabilmente stressato e danneggiato.

Puoi diagnosticare questo problema riparando il cavo rotto o sostituendolo con uno nuovo. Se uno di questi funziona, è probabile che il cavo originale sia il problema poiché i nuovi cavi tendono ad essere più veloci. Tuttavia, se sospetti che il problema sia la ricarica via cavo e il tuo telefono supporta la ricarica wireless, prova a caricarlo con un caricabatterie wireless.

Controlla l’adattatore a muro se il cavo non è il problema, poiché le porte USB degli adattatori si allentano man mano che invecchiano. Allo stesso modo, se non utilizzi un adattatore originale, il tuo telefono potrebbe riscontrare incompatibilità hardware e il caricabatterie non funzionerà correttamente. Per risolvere questo problema, utilizza un alimentatore diverso e compatibile.

Fonti di alimentazione deboli possono anche causare problemi di ricarica. Ad esempio, le porte USB dei laptop tendono a caricare i telefoni lentamente e collegare il dispositivo a una presa a muro utilizzando un caricabatterie può risolvere questo problema.

Il tuo telefono ha danni causati dall’acqua

I danni causati dall’acqua dovuti a schizzi o immersione completa possono causare problemi di ricarica del telefono. Alcuni modelli di telefono (come iPhone XR e successivi) possono rilevare l’umidità, disconnettere automaticamente la carica e visualizzare un avviso di rilevamento di liquidi sullo schermo.

Molti smartphone visualizzano l’icona di una goccia d’acqua sullo schermo quando la porta di ricarica è bagnata. Per risolvere il problema dell’umidità , lasciare asciugare il telefono (idealmente vicino a una finestra) per alcune ore. Se l’infiltrazione è grave, spegnerlo e posizionarlo davanti a un ventilatore. E ricorda, il riso non ripara un telefono danneggiato dall’acqua .

La batteria del telefono è scarica

Le condizioni della batteria del telefono determinano se si caricherà o meno. Man mano che le batterie invecchiano, tendono a perdere la capacità di caricarsi completamente. E se è completamente morto, il tuo telefono non si accenderà.

Per fortuna, se pensi che la tua batteria stia per esaurirsi, ci sono modi per controllare lo stato della batteria su Android e controllare lo stato della batteria su iOS . I segnali che indicano che la batteria potrebbe essere il problema includono la batteria che si scarica più velocemente del solito, una batteria che non si carica completamente, il surriscaldamento del telefono e il caricabatterie che non carica correttamente il telefono.

Alcune batterie difettose sono facili da individuare poiché si gonfiano o perdono liquido e, a seconda del telefono, puoi ispezionare la batteria da solo. Ad esempio, se possiedi un telefono con una batteria rimovibile, potresti provare a procurarti una nuova batteria e sostituire quella difettosa.

Tuttavia, molti degli smartphone più recenti dispongono di batterie non rimovibili e potrebbe essere necessario portare il dispositivo presso un centro di assistenza per una valutazione.

Il software del tuo telefono necessita di un aggiornamento o di un rollback

Se le soluzioni hardware non sembrano funzionare e sembra che il caricabatterie sia ancora rotto, è possibile che il software si sia bloccato. Il software è parte integrante della corretta ricarica in quanto determina se caricare o meno il dispositivo. Quindi, se non aggiorni il software del tuo telefono da un po’ di tempo, potresti volerlo fare ora.

I problemi tecnici del software possono impedire la ricarica del telefono, poiché i bug del software possono influire sul processo di ricarica. Puoi risolvere questo problema scaricando e installando gli aggiornamenti, poiché gli aggiornamenti di sistema spesso contengono patch che possono migliorare la durata della batteria e la velocità di ricarica.

Un’altra soluzione potrebbe essere il rollback del software precedente. Ad esempio, se il problema di addebito si è verificato dopo l’installazione di un aggiornamento di sistema, potrebbe essere stato causato da un bug. Per risolvere questo problema, prova a tornare a una versione precedente se il produttore del telefono lo consente.

Un’app potrebbe interrompere il processo di ricarica

L’esecuzione simultanea di più app ad alto consumo energetico durante la ricarica può causare problemi di ricarica. Ciò è in parte dovuto al fatto che parte della corrente va direttamente ad alimentare le app anziché la batteria, facendo caricare lentamente la batteria del telefono.

Per risolvere questi problemi, gli utenti Android dovrebbero esaminare e rimuovere le app che non utilizzano mai . Puoi anche rimuovere app dal tuo iPhone .

Anche chiudere tutte le app mentre il telefono è in carica potrebbe risolvere questo problema. La ricarica in modalità aereo è un’altra soluzione comune.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.