Pubblicità
Pubblicità
You are currently viewing Che cos’è il Mini LED ed è meglio dell’OLED?

Che cos’è il Mini LED ed è meglio dell’OLED?

Ci sono due principali tipi di display disponibili nei moderni televisori: OLED e LED LCD. La tecnologia LED LCD è in continua evoluzione e l’ultima versione è Mini LED.

Come altre iterazioni della tecnologia LCD, Mini LED tenta di migliorare gli svantaggi della sua tecnologia madre in diversi modi. Ma come si confronta con OLED? E il Mini LED supera l’OLED?

Pubblicità

Ci tuffiamo nel nocciolo di tutto in questo confronto tra Mini LED e OLED per aiutarti a fare una scelta informata.

Che cos’è il mini LED?

Il termine Mini LED può, fin dall’inizio, creare confusione. Tuttavia, Mini LED (Light Emitting Diode) è semplicemente il culmine della buona vecchia tecnologia LCD (display a cristalli liquidi). Come altre modifiche di LCD, viene fornito con alcune modifiche per superare diversi inconvenienti inerenti ai pannelli LCD.

Per cominciare, la tecnologia LCD ha fatto molta strada e ne esistono diverse versioni nei televisori moderni. Le tecnologie di visualizzazione LED, QLED, MicroLED, Neo QLED e NanoCell sono tutte basate sulla rivoluzionaria tecnologia LCD LED con pochi miglioramenti qua e là.

Pubblicità

Per capire cosa significa Mini LED, dobbiamo tornare alla tecnologia LCD di base. Gli LCD utilizzano tubi per lampade fluorescenti a catodo freddo (CCFL) per la retroilluminazione.

LED LCD (che i produttori spesso chiamano LED) è un miglioramento dell’LCD con una differenza fondamentale: la tecnologia di retroilluminazione. Invece di utilizzare tubi CCFL, i LED utilizzano diodi a emissione di luce, apportando numerosi miglioramenti come una maggiore luminosità di picco e un migliore controllo della luce. La linea di fondo è che i pannelli LED sono LCD retroilluminati con LED.

Con questo in mente, il cambiamento significativo con Mini LED è la dimensione dei LED utilizzati per la retroilluminazione. Denominati in modo appropriato, i Mini LED utilizzano LED più piccoli.

Potrebbe interessarti:  Come caricare le app su Android TV

Per questo motivo, i pannelli Mini LED hanno molti LED con conseguente numero più significativo di zone di regolazione locale.

Ad esempio, il TV Mini LED 8K da 86 pollici di LG presentato nel giugno 2021 è retroilluminato da circa 30.000 “mini” luci a LED con circa 2.500 zone di attenuazione locali.

Pubblicità

Apple ha anche abbracciato la tecnologia nel suo iPad Pro da 12,9 pollici del 2021. L’iPad Pro da 12,9 pollici, elogiato per il suo fantastico pannello di visualizzazione nelle recensioni, utilizza un pannello Mini LED con 10.000 LED e poco più di 2.500 zone di regolazione locale.

Mini LED significa un migliore controllo della luce che è stato un obiettivo fondamentale per i diversi tipi di tecnologia dello schermo LCD.

Ma quali sono i vantaggi di aumentare il numero di LED sul pannello per la tua esperienza visiva?

Quali sono i vantaggi di Mini LED?

I mini LED presentano numerosi vantaggi rispetto ai pannelli LED convenzionali.

Innanzitutto, i pannelli Mini LED forniscono un miglioramento dei rapporti di contrasto. L’aumento del rapporto di contrasto è dovuto al drammatico aumento delle zone di oscuramento locale. L’oscuramento locale svolge un ruolo essenziale nei pannelli LCD a LED facendo apparire i neri più profondi, portando a un rapporto di contrasto più elevato.

Pubblicità

Un buon esempio è il Mini LED 8K TV 2021 da 86 pollici di LG, che vanta un aumento di dieci volte del rapporto di contrasto rispetto ai televisori LCD convenzionali. Questa è una grande differenza nell’esperienza visiva.

I mini LED hanno un controllo sottile e preciso sulla luce di sfondo, contribuendo così a ridurre l’effetto alone (quando la luce di un oggetto luminoso in uno sfondo scuro si diffonde nell’ambiente circostante).

Potrebbe interessarti:  Come risolvere Netflix che non si carica su Sony Smart TV

I mini LED producono anche neri più profondi, un’area in cui gli LCD convenzionali hanno sempre faticato, utilizzando una retroilluminazione per illuminare i loro pixel.

Inoltre, Mini LED promette maggiori dettagli nelle aree scure di immagini e video con un aumento della profondità che aiuta a rendere le immagini più realistiche.

Un altro grande vantaggio dei Mini LED è la loro maggiore luminosità di picco rispetto ai normali LCD e persino agli OLED (diodo organico a emissione di luce).

Pubblicità

Mini LED vs. OLED: le principali differenze

C’è un notevole divario tra la tecnologia degli schermi OLED e LED LCD. Nel corso degli anni, il LED LCD si è evoluto, cercando di mettersi al passo con l’OLED.

Per Mini LED, questo divario è ancora presente. Tuttavia, le differenze fondamentali tra le tecnologie rimangono.

Mini LED utilizza una retroilluminazione, in questo caso mini LED. Con più LED rispetto ai tradizionali pannelli LCD a LED, i Mini LED offrono rapporti di contrasto migliori e neri più profondi.

OLED non ha bisogno di retroilluminazione poiché ogni pixel è autoilluminante e può accendersi e spegnersi. OLED ha i rapporti di contrasto più elevati, una qualità dell’immagine impeccabile e neri veri, alcuni dei principali punti di forza della tecnologia.

Mini LED è meglio di OLED?

Nonostante il miglioramento, l’OLED è ancora migliore di Mini LED. Tuttavia, questo non vuol dire che Mini LED sia cattivo. Mini LED eccelle in alcune aree in cui OLED non lo fa.

Pubblicità

Un vantaggio significativo di un pannello Mini LED rispetto a un OLED sono i livelli di luminosità. I mini TV LED possono raggiungere una luminosità di picco fino a 2.000 nit. In confronto, gli attuali pannelli OLED raramente possono raggiungere una luminosità di picco di 900 nits.

Potrebbe interessarti:  Come caricare le app su Fire TV, Android TV, Google Chromecast

In quanto tale, sarà meglio se scegli un Mini TV LED invece di un OLED per una buona esperienza visiva se prevedi di posizionarlo in una stanza molto illuminata.

E a causa delle alte probabilità di burn-in dello schermo sui pannelli OLED, non durano così a lungo. Il burn-in dello schermo è stato ed è ancora uno degli svantaggi più significativi della tecnologia OLED.

Sebbene i produttori abbiano cercato di migliorare la longevità dei pannelli OLED, non possono ancora confrontarsi con le loro controparti LED LCD, incluso Mini LED. Nel tempo, la luminanza dei singoli pixel si degrada, portando a immagini sbiadite.

D’altro canto, gli OLED hanno diversi vantaggi rispetto ai Mini LED. Uno dei principali punti di forza degli OLED è la capacità di fornire veri neri accendendo e spegnendo i singoli pixel. Inoltre, gli OLED non mostrano l’effetto alone.

Pubblicità

E se desideri la migliore qualità dell’immagine possibile, rapporti di contrasto, tempi di risposta più rapidi e angoli di visualizzazione migliori, l’OLED è la risposta. In generale, ciò che rende uno migliore dell’altro si riduce a ciò di cui hai bisogno.

Conclusioni

Ora che hai compreso Mini LED, è il momento di portare alla tua attenzione i diversi termini di marketing confusi utilizzati dai produttori di TV.

Innanzitutto, Mini LED fa parte del marchio ufficiale utilizzato da LG per commercializzare i suoi Mini TV LCD retroilluminati a LED. Ma LG non è l’unico produttore di tali televisori.

Anche Samsung e TCL vendono televisori con tale tecnologia ma con termini di marketing leggermente diversi, rispettivamente Neo QLED e OD Zero.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Pubblicità
Condividi su:
Pubblicità