Migliori telefoni sotto i 300 euro 2024

da | Consigli acquisti, Smartphone, smartphone e tablet

Per avere un cellulare efficace e funzionale non occorre comprare esclusivamente modelli top di gamma, dal costo fino a 2.000 euro, ma si possono trovare modelli buoni anche sotto i 300 euro. Scopo di questo articolo è proprio quello di mostrare le caratteristiche dei migliori telefoni sotto i 300 euro, prendendo in esame tutti gli aspetti fondamentali che oggi un dispositivo mobile deve presentare.

Analizzeremo, pertanto, ogni loro caratteristica in modo tale che ognuno possa capire se un modello possa o meno rispondere alle proprie esigenze. Presenteremo una decina di apparecchi, di varie marche e con caratteristiche anche diverse, con variazioni riguardo al display, alla fotocamera, o alla batteria, ma tutti, comunque, adatti ad uso continuo e prestante.

Dopo aver visto nei dettagli i migliori modelli in questa fascia di prezzo, insieme a tutte le informazioni necessarie per fare una scelta giusta, vedremo quali sono le caratteristiche principali a cui fare attenzione nella scelta di un buon dispositivo mobile di questo costo, e cioè valutare il Display, il Processore, la RAM,la Batteria, la Fotocamera, il Sistema operativo, la Memoria ed altri fattori variabili.

Motorola moto g84 5G

Il Motorola moto g84 5G è un dispositivo caratterizzato da caratteristiche tecniche di alto livello. Il suo design elegante, ed uno dei suoi punti di forza è la fotocamera Ultra Pixel da 50 MP, dotata di stabilizzazione ottica dell’immagine, con cui scattare foto nitide anche in condizioni di scarsa illuminazione, anche i video risultano fluidi, grazie al sistema di stabilizzazione.

Il display pOLED da 6.55 pollici è di buon livello ed offre un’esperienza visiva di alta qualità, con un contrasto elevato e una gamma di colori realistici, adatto sia per guardare un film, o per giocare ad un videogioco.

L’audio multidimensionale del Motorola moto g84 5G, dotato della tecnologia Dolby Atmos e all’Audio spaziale Motorola, offre un suono di alta risoluzione, ricco di dettagli e profondità. Gli altoparlanti stereo sono integrati e completano l’esperienza sonora.

Per quanto riguarda le prestazioni, questo smartphone è equipaggiato con un processore Snapdragon 695, con una buona velocità e fluidità in ogni operazione. La connettività 5G permette di navigare in internet a velocità elevate, rendendo questo dispositivo perfetto per lo streaming di video in alta definizione o per il gaming online.

La batteria da 5000 mAh e la ricarica TurboPower 30W assicurano un’autonomia di lunga durata, senza grosse preoccupazioni di doverlo ricaricare, con un’ autonomia di ore e con pochi minuti necessari alla ricarica.

Xiaomi Redmi Note 11S

Il Xiaomi Redmi Note 11S presenta un corpo sottile e leggero, con un peso di soli 179 grammi, che lo rendono maneggevole e confortevole.

Degno di nota è il suo display AMOLED da 6.43 pollici, un tipo di schermo che offre colori vividi e contrasti profondi, garantendo un’esperienza visiva eccellente. La frequenza di aggiornamento a 90Hz rende fluida ogni animazione, ideale per i videogiochi, o per guardare video in alta definizione.

Il processore è un MediaTek Helio G96, ottimale per chi cerca prestazioni elevate senza intaccare l’autonomia della batteria. Abbinato a una RAM da 6GB, questo smartphone garantisce un funzionamento veloce e senza intoppi, anche per l’utilizzo di app pesanti o multitasking.

La sua fotocamera da 108MP è un punto di forza, per foto dettagliate e nitide, anche da ingrandite e con qualsiasi condizione di luce.

Per quanto riguarda la memoria interna, lo Xiaomi Redmi Note 11S offre 128GB di spazio, sufficiente per archiviare numerose foto, video, app e documenti.

Supporta il Wi-Fi e il Bluetooth, ed è compatibile con tutti i vettori, quindi possibile da utilizzare con qualsiasi operatore telefonico.

La batteria da 5000mAh garantisce di utilizzare lo smartphone per tutto il giorno senza doverlo ricaricare, anche con un uso intensivo.

Samsung Galaxy A34 5G

Il Samsung Galaxy A34 5G è uno smartphone che offre una combinazione di design elegante, prestazioni potenti e tecnologia all’avanguardia.

Rilevante è il display FHD+ Super AMOLED da 6.6 pollici, per un’esperienza visiva fluida e vivida, con schermate che scorrono a meraviglia grazie al refresh rate di 120Hz.

Lo stile del Galaxy A34 5G è caratterizzato da linee semplici e colori versatili, con una fotocamera incorporata nel corpo del dispositivo, che lo rendono esteticamente gradevole.

La fotocamera principale da 48 MP , per immagini di qualità ed il suo sistema multicamera è in grado di catturare immagini nitide e dettagliate.

Una delle caratteristiche più notevoli del Samsung Galaxy A34 5G è la sua batteria da 5.000 mAh, che consente di utilizzare lo smartphone per lunghi periodi senza dover ricorrere a frequenti ricariche e dedicarsi a streaming, gaming e molto altro ancora, senza preoccuparsi della durata della batteria.

Ciò che distingue il Galaxy A34 5G è, comunque, la sua connettività 5G, in grado di far svolgere sessioni di gioco fluide e condivisioni e download rapidi. .

Il Samsung Galaxy A34 5G offre anche un’ottima capacità di memoria interna da 128GB, espandibile per garantire tutto lo spazio necessario per le app, foto, video e file. Il dispositivo è alimentato dal sistema operativo Android, offre un’interfaccia utente intuitiva e una vasta gamma di applicazioni e funzionalità.

Xiaomi Redmi 12

Il Xiaomi Redmi 12 8/256GB midnight black EU è un dispositivo mobile di alta qualità, dotato di buone caratteristiche tecniche, che lo rendono un ottimo strumento per l’uso quotidiano.

La prima cosa che colpisce del Xiaomi Redmi 12 è la sua capacità di memoria. Con 256 GB di spazio di archiviazione, e quindi un ampio spazio per app, foto, video e documenti. Anche la memoria RAM da 8 GB assicura un funzionamento fluido e veloce, senza rallentamenti.

Il suo schermo ha una dimensione di 6,67 pollici, ideale per guardare film, giocare o navigare sul web. Il colore midnight black aggiunge eleganza al design generale, rendendolo un accessorio bello e funzionale.

In termini di connettività, il Xiaomi Redmi 12 supporta sia la tecnologia Bluetooth che il Wi-Fi, offrendo diverse opzioni per rimanere connesso. È compatibile con tutti i vettori wireless e supporta la tecnologia cellulare 4G, garantendo velocità di navigazione elevate.

Un altro aspetto degno di nota è la capacità della batteria. Con una capacità di 5000 mAh, si può utilizzare per lunghe ore senza doverlo ricaricare frequentemente, utilizza una pila di polimero di litio, noto per la sua durata e affidabilità.

Il Xiaomi Redmi 12 è un prodotto multilingue, con l’inglese come lingua predefinita, accessibile a un pubblico internazionale,.

Samsung Galaxy A14

Il Samsung Galaxy A14 è uno smartphone che si distingue per le sue prestazioni e la sua estetica . Dotato di un display LCD FHD+ da 6,6 pollici, offre un’ottima esperienza visiva, grazie alla tecnologia Infinity-V. La qualità dell’immagine presenta colori vividi e dettagli nitidi.

Lo stile del Galaxy A14 è caratterizzato da un design minimalista ed elegante, con una versione italiana color nero profondo sofisticata e versatile.

Questo modello offre tripla fotocamera. La fotocamera principale da 50 MP, intuitiva e facile da usare, permettendo anche ai meno esperti di ottenere risultati eccellenti.

L’autonomia del Galaxy A14 è data da una batteria da 5.000 mAh, che assicura lunghe ore di utilizzo senza interruzioni.

Un’altra caratteristica che distingue il Galaxy A14 è il suo processore Octa-core, potente e veloce, per prestazioni di alto livelli sia se stiamo utilizzando app pesanti o multitasking.

Per quanto riguarda la connettività, il Galaxy A14 supporta sia Bluetooth che Wi-Fi, per una connessione stabile e veloce. grazie alla sua capacità di memoria da 128 GB, espandibile, potremo avere tutto lo spazio necessario per app, foto, video e file.

Samsung Galaxy A53 5G

Il Samsung Galaxy A53 5G offre un display Infinity-O FHD+ Super AMOLED da 6.5″, per una visibilità eccezionale, anche all’aperto, grazie ai suoi 800 nits di luminosità.

Uno dei punti di forza di questo dispositivo è la fotocamera OIS da 64MP, per ottenere scatti nitidi e dettagliati in ogni situazione. Inoltre, l’obiettivo Ultra-grandangolare permette di fare immagini panoramiche, mentre la fotocamera di profondità e quella Macro sono adatte per personalizzare la messa a fuoco e per i dettagli.

All’interno del Samsung Galaxy A53 5G è collocato un processore Octa-core da 5nm, adatto per ottime prestazioni. Grazie alla funzione RAM Plus, lo smartphone rileva l’utilizzo del dispositivo e fornisce RAM virtuale aggiuntiva, per eseguire le app e gestire più attività contemporaneamente.

La batteria da 5.000 mAh, per lunghe sessioni di gioco, streaming o condivisione, la carica è Ultra-rapida fino a 25W.

Resistente all’acqua e alla polvere certificata IP67, che lo rende resistente adatto a chi ama vivere avventure all’aria aperta o in qualsiasi situazione.

Samsung Galaxy A15

Il Samsung Galaxy A15, presenta un sistema operativo Android 14, che garantisce una navigazione fluida e intuitiva, mentre la memoria RAM da 4GB e la capacità di memoria interna da 128GB, espandibile fino a 1TB, offrono ampio spazio per le applicazioni, foto, video e file.

Uno dei punti di forza di questo dispositivo è il suo display Super AMOLED da 6,5″che, grazie alla tecnologia Vision Booster, offre un’esperienza visiva brillante e dettagliata e permette una luminosità fino a 800 nit. L’emissione di luce blu è ridotta al minimo, per un maggior comfort visivo.

Il Samsung Galaxy A15 dispone di una tripla fotocamera posteriore:

  1. una macro da 2 MP per scattare paesaggi e primi piani,
  2. una principale da 50 MP per immagini ad alta risoluzione,
  3. una frontale da 13 MP per selfie professionali.

La batteria da 5.000 mAh garantisce un’autonomia prolungata, permettendo di utilizzare il dispositivo per tutto il giorno senza preoccuparti di ricaricarlo.

Il design del Samsung Galaxy A15 è semplice ed elegante. Il profilo sottile, il retro raffinato, linee pulite della fotocamera e colorazione blu.

Xiaomi Redmi Note 13 Pro

Il Xiaomi Redmi Note 13 Pro è un dispositivo di dimensioni di 18 x 9 x 6 cm e un peso di 520 grammi, che lo rendono molto comodo.

Una delle sue caratteristiche principali è il display da 16,9 cm (6.67″), adatto per un’esperienza visiva ideale per guardare video, navigare sul web o giocare. La risoluzione elevata garantisce immagini nitide e dettagliate.

Il sistema operativo Android 13 ha un’interfaccia utente intuitiva, e fa accedere facilmente ad un vasto numero di applicazioni e servizi.

La connettività 4G permette di navigare su internet ad alta velocità, scaricare app rapidamente e fare streaming di contenuti multimediali senza interruzioni.

Il Xiaomi Redmi Note 13 Pro ha una memoria interna da 256 GB, che offre ampio spazio per archiviare foto, video, musica e documenti. Con 8 GB di RAM è in grado di gestire anche le applicazioni più pesanti, garantendo un funzionamento fluido e veloce.

Un altro punto di forza del Xiaomi Redmi Note 13 Pro è la sua batteria da 5000 mAh, che permette di utilizzare lo smartphone per tutto il giorno senza doverlo ricaricare, mentre con la tecnologia di ricarica rapida USB Type-C, sarà di nuovo a disposizione o in poco tempo.

Il Xiaomi Redmi Note 13 Pro supporta la doppia SIM, utile per chi ha due numeri di telefono o viaggia spesso all’estero.

Smartphone Xiaomi Redmi Note 13

Lo Smartphone Xiaomi Redmi Note 13 offre una serie di funzionalità avanzate e si distingue per il suo ampio schermo AMOLED da 6,67 pollici con una risoluzione di 2400 x 1080 pixel. La frequenza di aggiornamento di 120 Hz garantisce immagini fluide e dettagliate, rendendo questo smartphone ideale per guardare video, giocare o navigare sul web.

Presenta sistema operativo Android 13.0, per avere accesso a un’ampia gamma di applicazioni e servizi, la memoria RAM da 8 GB assicura prestazioni rapide e affidabili, permettendo di gestire senza problemi anche le app più esigenti.

Ha una capacità di memoria interna notevole, con 256 GB di spazio e salvare foto, video, musica e documenti.

La fotocamera da 100 MP del Redmi Note 13 permette di scattare foto di alta qualità con un livello di dettaglio elevato.

Un altro punto di forza di questo smartphone è la sua batteria da 5000 mAh, per un’autonomia notevole, che permette di utilizzare il dispositivo per tutto il giorno senza doverlo ricaricare. Inoltre, il caricabatterie da 33 W incluso nella confezione assicura una ricarica rapida e efficiente.

Il design del Redmi Note 13, di colore verde, è elegante e moderno, con un corpo sottile e leggero che lo rendono comodo da tenere in mano.

Come scegliere un telefono sotto i 300 euro

Vediamo adesso quali sono gli aspetti da tenere maggiormente in considerazione nella scelta di un telefono sotto i 300 euro.

Display

In questa fascia di prezzo occorre fare qualche compromesso, ma ci sono degli elementi da non tralasciare, uno di questi è il display.

Un display non buono, può avere colori sbiaditi e una scarsa retroilluminazione, che lo renderanno difficile da vederlo sotto il sole. Senza considerare che con un buon schermo è più bello vedere video su YouTube o le foto della galleria.

Di base un display deve avere:

  • una luminosità massima che arriva almeno a 1.000 nit, più è meglio,
  • un refresh rate, una frequenza di aggiornamento, di almeno 90 Hz. La frequenza di aggiornamento dello schermo è quante volte al secondo l’immagine cambia e viene aggiornata. Maggiore è la frequenza, più fluide saranno le animazioni a schermo.

La luminosità resta il fattore più importante, unita alla brillantezza dei colori, dove gli AMOLED o i pannelli OLED sono i top assoluto, hanno neri molto profondi e sono i più belli da vedere.

Per quanto riguarda la dimensione dello schermo, in questa fascia di prezzo ci si può aspettare qualcosa tra i 6,5 e i 6,7″, quindi poca varietà.

La grandezza dello schermo riguarda anche la risoluzione perché, la maggior parte degli schermi sono in Full HD quindi 1920×1080 pixel. A questa cifra difficile trovare di più, possibile, ma meglio evitare, incontrare di meno.

Questa risoluzione è comunque molto valida e, sebbene la densità di pixel scenda con l’aumentare della larghezza dello schermo, le immagini risultano essere sempre ben definite.

Processore e RAM

La qualità di un processore e della RAM di un telefono sono cruciali. Ci sono telefoni di fascia bassa, che hanno processori con sigle come Pro o Ultra, ma non riescono nemmeno ad aprire le applicazioni.

Un processore scadente andrà spesso a scatti, tarderà ad aprire applicazioni e potrebbe incorrere in crash più frequenti, il tutto anche solo per operazioni quotidiane e non pesanti.

In generale si ottiene quello che si paga. Se spendiamo 100 euro, avremo un processore piuttosto scarso, che darà poche soddisfazioni. Con 300 euro invece, avremo un processore di fascia media, che non avrà mai grossi problemi a gestire le app e i giochi almeno per 2-3 anni.

Questo per i telefoni nuovi, se invece scegliamo un vecchio top di gamma di qualche anno prima, avremo certamente (o quasi) un processore più performante di quello di un medio gamma attuale.

Stesso discorso per la RAM: 6 GB di memoria RAM sono il minimo per questa fascia di prezzo.

In pratica, quasi sempre, i soldi che spendiamo in più ci torneranno in prestazioni.

Batteria

Bisogna valutare quanto tempo usiamo il telefono in una giornata, se solo per lavoro e per svago, o per mandare messaggi e rispondere alle chiamate. In questo caso la batteria non è un aspetto rilevante, qualunque telefono durerà anche un paio di giorni senza doverlo caricare.

Se invece ne facciamo invece un uso intensivo, la batteria è fondamentale e, nella fascia media o medio bassa del mercato, i telefoni durano più che nella fascia alta.

Questo perché la batteria è un altro aspetto sul quale è facile fare del marketing, per un utente che sa benissimo che, il suo telefono da 250 euro, non sarà mai come uno da 1.000. Quindi, una batteria solida e che garantisce un paio di giorni senza doverlo caricare è adatta e non costa tanto.

I telefoni di fascia media, hanno schermi, processori, connettività e ogni altro componente di fascia media, che consumano meno di uno che ha prestazioni di livello top. Consuma più un computer da gaming potentissimo, rispetto a quello da 300 euro per aprire le mail e scrivere su Word.

Per giudicare la batteria:

  • per un telefono da 6,7″ questa dovrebbe essere almeno da 5.000 mAh (milliampereora), ma anche più grande per i telefoni che vogliono eccellere,
  • per un telefono piccolo anche una cifra più bassa.

Gli iPhone, molto più efficienti dal lato energetico, riescono a durare quanto telefoni con la batteria più grande. A questa cifra è impossibile trovare un iPhone nuovo, ma usato sì, anche se le batterie potrebbero non essere più in buone condizioni.

C’è da dire, poi, che la ricarica rapida devasta la batteria e la fa invecchiare precocemente, quindi è sconsigliabile salvo in caso di urgenza, ma senza abusarne.

Alcuni telefoni sono dotati di ricarica wireless (si ricarica appoggiandolo a una base senza cavi), che comporta una ricarica molto inefficiente (ci sono moltissime dispersioni di energia) e più lenta di quella classica.

Fotocamera

Per un telefono da 300 euro o meno, la fotocamera non può essere il vero fattore determinante della qualità dello strumento. Intorno a queste cifre, non ci si può aspettare miracoli, a meno che l’azienda non abbia fatto dei severi tagli sotto altri punti di vista.

Belle foto sì, senza le prestazioni di una fotocamera principale quasi al top, ma con delle foto definite e video buoni.

La fotocamera principale è quella sulla quale raramente le aziende fanno tagli, a meno che il prezzo del telefono non sia davvero molto basso ed anche quella frontale per i selfie, di solito è di buona qualità, senza aspettarsi capolavori, le fotocamere dietro, non servano gran che, tante fotocamere non vuol dire belle foto, anzi.

Avere una fotocamera macro da 5 megapixel e una in bianco e nero da 2 megapixel è, fotograficamente parlando, irrilevante. Questi obiettivi non servono (quasi) a niente, ma spesso stanno lì per fare numero.

Discorso diverso per la fotocamera grandangolare, che non è malvagia a queste cifre.

Se però cerchiamo un camera phone, occorre cercarla al mercato dell’usato o nei telefoni nuovi, di qualche anno fa. Qualunque ex top di gamma di un paio d’anni fa foto ottime e ha svariati obiettivi di alto livello incorporati.

Sistema operativo

Il sistema operativo non è un vero fattore di scelta, a meno che non vogliamo rivolgersi al mercato dell’usato, nessun dispositivo dotato di iOS rientra nella cifra pattuita, quindi non resta che scegliere Android.

Ci sarebbero anche sistemi operativi alternativi, come HarmonyOS, il sistema operativo di Huawei, ma non si tratta di una versione personalizzata di Android (come quelle di Samsung, Xiaomi ecc.), ma di un mondo a parte, com’era Windows Phone.

Questo vuol dire:

  • niente Play Store,
  • tante app assenti e rimpiazzate da alternative,
  • compatibilità ridotta con certi dispositivi,
  • una serie di altri svantaggi.

Tornando invece su iOS (degli iPhone), si po’ avere solo comprando un telefono usato. In tal caso, non esiste un sistema migliore, anche in termini di compatibilità con Windows o macOS.

Occorre stare attenti alla compatibilità con accessori specifici come cuffie Bluetooth o smartwatch.

Memoria

La memoria di un telefono è fondamentale, anche perchè è sempre più difficile trovare uno smartphone con espansione di memoria tramite micro SD.

Se la memoria non è espandibile, meglio comprare fin da subito un telefono di almeno da 128 GB, ma anche 256 o 512 se facciamo molti video.

Si può ricorrere alla memoria cloud, ma non è la stessa cosa per quanto riguarda la comodità e la velocità.

Sotto i 128 GB meglio evitare, anche se si trattasse di vecchi top di gamma a buon prezzo.

Altri fattori da considerare

Ci sono altri fattori importanti ma riguardo ai quali non c’è molta differenza tra i dispositivi:

  • 5G — la connettività di ultima generazione, una rete Internet più veloce di quella 4G. Alcuni telefoni la supportano e altri no, ma non è fondamentale. In molte aree e con molti operatori italiani il 5G non è ancora disponibile e, spesso, ha differenza minima con il 4G+.
  • Aggiornamenti — alcune marche aggiornano i loro telefoni anche per 6/7 anni, mentre altre solo per 1 o 2. Questo non compromette l’usabilità del telefono in linea di massima, ma avere un dispositivo aggiornato è meglio uno fermo a 4 o 5 versioni di software fa.
  • Doppia SIM/eSIM — le eSIM o il supporto alla doppia SIM sono qualcosa di molto utile per chi viaggia o per chi ha due numeri, ma non fondamentali. Le eSIM sono il futuro, ma sono ancora poco diffuse.

 

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.