Migliori macchine virtuali per PC Windows 11

da | Computer, Windows

Ti sei mai chiesto se potresti giocare ai tuoi giochi Android preferiti sul tuo PC Windows con tutta la sua potenza di elaborazione? Oppure, hai voluto provare altri sistemi operativi senza eliminare il tuo sistema operativo Windows e tutti i suoi preziosi dati?

Fortunatamente, le macchine virtuali possono aiutarti a ottenere tutto questo e altro ancora. Forniscono un ambiente sicuro per testare altri sistemi operativi e le loro app esclusive. E la parte migliore? Richiedono poche risorse di sistema, consentendoti di eseguire più VM senza affaticare il tuo PC.

Che cos’è una macchina virtuale e perché dovresti usarla?

Una macchina virtuale è un ambiente software che consente di emulare il funzionamento di un computer su un altro computer fisico. Per la maggior parte, le macchine virtuali sono indistinguibili dai computer fisici, dato che utilizzano le risorse hardware della macchina host.

Il vantaggio principale dell’utilizzo di una macchina virtuale è la possibilità di eseguire software altrimenti incompatibile con il computer host. Ad esempio, una macchina virtuale Android ti consente di giocare senza problemi ai giochi per dispositivi mobili su un computer Windows.

Le macchine virtuali correttamente configurate forniscono un ambiente sicuro per testare software pericoloso e altre vulnerabilità di sicurezza. Sono isolati dalla macchina host e non possono influenzarla direttamente, quindi c’è poco rischio che malware dalla macchina virtuale infetti l’host.

Infine, le macchine virtuali sono uno dei metodi più diffusi per creare reti di server. Sono convenienti poiché è possibile eseguire più macchine virtuali su un singolo dispositivo fisico. Inoltre, alcuni ambienti forniscono canali di comunicazione tra le macchine virtuali consentendo loro di condividere le informazioni in modo rapido e sicuro.

Esistono centinaia di macchine virtuali che puoi usare per eseguire altri sistemi operativi sul tuo PC Windows 11. Tuttavia, non tutte le VM sono uguali, quindi abbiamo raccolto le cinque migliori VM che puoi trovare oggi sul mercato.

Virtual Box

Sviluppata da Oracle Corporation, Virtual Box è senza dubbio la macchina virtuale più popolare tra gli utenti Windows. Viene utilizzato principalmente per eseguire diverse versioni del sistema operativo Linux. Tuttavia, può anche eseguire Windows e versioni limitate di macOS.

Il fascino di Virtual Box risiede nelle sue elevate prestazioni e nelle numerose funzionalità. Inoltre, è open source con supporto crescente per più sistemi operativi.

Questo software consente di eseguire più macchine virtuali contemporaneamente e bilancia automaticamente le risorse di sistema tra di esse. Fornisce un ambiente isolato per testare le vulnerabilità della sicurezza e altri software ad alto rischio senza influire sul sistema operativo host.

Virtual Box fornisce diversi bridge che aiutano le macchine virtuali a utilizzare le risorse del sistema operativo host. Ad esempio, offre più bridge di rete, incluso l’adattatore bridge che consente di utilizzare direttamente le schede di rete.

Inoltre, puoi allocare risorse RAM e ROM a ciascuna macchina virtuale e persino impostare il numero di core della CPU che può utilizzare. Inoltre, Virtual Box può acquisire istantanee di qualsiasi VM, consentendo agli utenti di tornare allo stato salvato quando lo desiderano.

Un modo interessante per utilizzare Virtual Box è eseguire una versione guest del sistema operativo host. Questo aiuta a migliorare le prestazioni, specialmente quando si ridimensiona la finestra della macchina virtuale. Inoltre, Virtual Box funziona bene con più monitor ed è pratica comune dedicare un display separato alla VM.

Bluestack

Bluestacks App Player ti consente di eseguire app e giochi Android su dispositivi Windows e macOS. Questo software simula i sistemi operativi Android e persino dispositivi Android specifici. Inoltre, ti consente di eseguire più istanze di macchine virtuali contemporaneamente.

Bluestacks è appositamente progettato per eseguire giochi per dispositivi mobili. A tal fine, fornisce controlli di gioco preimpostati che si associano alla tastiera, al mouse e a qualsiasi gamepad collegato. Puoi personalizzare e condividere questi controlli per sparare, MOBA, giochi di ruolo e giochi di strategia.

A parte i controlli di gioco, Bluestacks fa eccezionalmente bene per emulare i comuni controlli Android sul tuo PC Windows. Fornisce vibrazioni dello schermo con un clic, scorrimenti, zoom e persino un accelerometro.

Poche macchine virtuali possono funzionare bene come Bluestacks. Non richiede molta RAM e utilizza in modo efficiente la GPU per applicazioni ad alta intensità grafica. Bluestacks, infatti, ti consente di impostare la quantità massima di RAM che può utilizzare. Inoltre, ti consente di scegliere il backend grafico che utilizza per il rendering.

Il file system di Bluestacks ricorda qualsiasi dispositivo Android ed è separato dal file system del tuo PC. Tuttavia, fornisce una cartella condivisa per spostare facilmente i file tra il PC e la macchina virtuale. In questo modo, puoi assicurarti che i tuoi file VM non vengano sovrascritti.

Questa macchina virtuale è gratuita ed è considerata il miglior emulatore Android grazie alla sua versatilità e facilità d’uso. L’ultima versione, Bluestacks 10, è un ibrido basato su cloud che consente ai dispositivi di fascia bassa di eseguire app Android senza preoccuparsi di problemi di prestazioni.

Scarica: Bluestacks

Nox Player

Questo emulatore di app Android è il diretto concorrente di Bluestacks e offre molte delle stesse funzionalità. Tuttavia, fornisce un supporto migliore per più istanze. Inoltre, può eseguire qualsiasi app mobile, dai social media ai giochi ad alta intensità di prestazioni.

Nox Player può essere eseguito con soli 2 gigabyte di RAM e la stessa quantità di spazio di archiviazione. Supporta più versioni del sistema operativo Android, dalla 4.4.2 ad Android 9. Anche se non strettamente necessario, sarebbe meglio avere una scheda grafica dedicata durante l’esecuzione di questo software.

Questo emulatore supporta più gamepad e altri dispositivi di input. Il sistema multi-istanza è così sofisticato che può assegnare un controller dedicato a ciascuna istanza, evitando conflitti di input. Ciò significa che puoi giocare a più giochi contemporaneamente senza cambiare scheda o dispositivo.

Una delle funzionalità di qualità della vita fornite da Nox Player sono le azioni con script. Questo strumento ti consente di associare più pressioni di tasti, scorrimenti, vibrazioni e qualsiasi altro controllo del dispositivo mobile a un singolo pulsante. Di conseguenza, puoi eseguire più azioni con un solo clic o pressione di un tasto.

Nox Player è gratuito e conforme al GDPR per la privacy e la sicurezza. Dispone inoltre di un registratore dello schermo integrato in grado di acquisire eventi sullo schermo senza influire sulle prestazioni.

Scarica: Nox Player 

QEMU

Quick Emulator, o QEMU, è un emulatore gratuito e open source per l’esecuzione di programmi e sistemi operativi completi su una macchina virtuale. Una delle sue caratteristiche distintive è la capacità di eseguire i sistemi operativi a una velocità quasi nativa utilizzando una macchina virtuale basata su kernel (KVM).

A differenza di Virtual Box, che può eseguire solo sistemi operativi, QEMU è più leggero e può eseguire singoli programmi compilati per un target su altre architetture. Inoltre, può emulare solo l’hardware dell’host, consentendo a Xen di eseguire la VM e nascondere i dettagli a QEMU.

I dischi rigidi virtuali di QEMU occupano solo lo spazio che utilizzano effettivamente sulla macchina host. Ciò significa che un disco rigido virtuale (VHD) da 500 GB sulla macchina virtuale può occupare solo pochi megabyte di spazio di archiviazione. Uno dei vantaggi di questo sistema è che l’utente può facilmente tornare a uno stato precedentemente funzionante qualora la VM diventasse inutilizzabile.

Un altro vantaggio dell’utilizzo di QEMU è che non deve rilevare alcun dispositivo di output grafico sulla macchina host. Invece, utilizza un server di elaborazione di rete virtuale integrato e invia automaticamente l’output a qualsiasi display funzionante. Inoltre, non richiede autorizzazioni di amministratore a meno che non si eseguano moduli del kernel critici.

QEMU utilizza un traduttore binario dinamico proprietario per convertire i set di istruzioni da un’architettura di origine per lavorare sull’architettura di destinazione. Ciò gli consente di eseguire macchine virtuali da altri software, inclusa l’immagine del disco virtuale di Virtual Box.

Questo software può emulare quasi tutti i programmi e i sistemi operativi a 32 e 64 bit. Offre anche un eccellente supporto per le app macOS, ma fatica a emulare l’intero sistema operativo.

Scarica: QEMU 

Hyper-V

Hyper-V è un hypervisor nativo di Microsoft Corporation che ti consente di eseguire più macchine virtuali sul tuo PC Windows. Ti consente di creare dischi rigidi virtuali, USB virtuali e altri dispositivi virtuali e collegarli a una macchina virtuale, proprio come l’equivalente fisico.

Hyper-V ti consente di eseguire software compatibile solo con versioni precedenti di Windows o anche con sistemi operativi non Windows. Puoi persino importare ed esportare macchine virtuali in altri ambienti Hyper-V come Microsoft Azure.

Questo ambiente VM è integrato in tutti i dispositivi Windows 11 tranne la versione Home del sistema operativo. Inoltre, sono necessari solo pochi passaggi per abilitare Hyper-V . Inoltre, come elencato su Microsoft Learn, è possibile eseguire diverse versioni del sistema operativo Windows e più distribuzioni Linux e BSD gratuite .

Uno dei vantaggi dell’utilizzo di Hyper-V è la possibilità di utilizzare switch virtuali per comunicare tra più macchine virtuali. Questi switch ispezionano i pacchetti di dati prima di inviarli al destinatario previsto.

Inoltre, Hyper-V crea un server sicuro per l’hosting di più macchine virtuali, che puoi utilizzare per testare e sviluppare applicazioni. È altamente scalabile e poiché utilizza direttamente l’hardware sottostante, altamente performante. In effetti, sono necessari solo 4 gigabyte di RAM per eseguire una macchina virtuale completa.

Seguici su Facebook

Segui la nostra pagina ufficiale su Facebook per rimanere sempre informato sui nostri ultimi articoli pubblicati.

Seguici su Telegram

Ricevi su Telegram aggiornamenti sui nostri nuovi articoli sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale gratuito.

Segui il nostro canale Whatsapp.

Continua a rimanere informato sul mondo della tecnologia seguendo il nostro canale WhatsApp gratuito.