Pubblicità
You are currently viewing Cos’è il Metaverso e le differenze con la Realtà Virtuale

Cos’è il Metaverso e le differenze con la Realtà Virtuale

Il metaverso e la realtà virtuale sono la stessa cosa? O sono diversi? Aspetta, si sovrappongono? Ecco cosa devi sapere.

Nell’ottobre 2021, Mark Zuckerberg ha annunciato che Facebook avrebbe cambiato nome in Meta.

Pubblicità

Meta è un aggettivo che significa che un oggetto si riferisce a se stesso. Ma a quanto pare, è anche l’abbreviazione di qualcosa chiamato metaverso.

Questo annuncio è stato accolto con curiosità, scetticismo e l’ovvia domanda: “Cos’è esattamente un metaverso?” Sembra la realtà virtuale e incorpora la realtà virtuale, ma non è proprio la stessa idea.

Quindi, cos’è esattamente il metaverso e avrai bisogno di un visore VR di proprietà di Facebook per accedervi?

Pubblicità

Che cos’è un metaverso?

Il concetto di metaverso non è una creazione recente. È, tuttavia, qualcosa che molte persone stanno imparando per la prima volta.

Il termine è stato originariamente utilizzato nel romanzo Snow Crash, pubblicato originariamente nel 1992 da Neal Stephenson. Nel romanzo, il metaverso è uno spazio virtuale condiviso che incorpora la realtà virtuale, la realtà aumentata e Internet.

L’ idea di un metaverso annunciato da Facebook e da altre società tecnologiche sembra essere molto simile a questa descrizione. Mentre la definizione esatta sembra dipendere da chi sta parlando, è fondamentalmente una nuova versione di Internet che pone una maggiore enfasi sui mondi virtuali.

Potrebbe interessarti:  Come guardare I Simpson in formato 4:3 originale su Disney+

Anziché visitare siti Web utilizzando un browser, accederai alle informazioni navigando in un mondo virtuale con la possibilità di utilizzare sia la realtà virtuale che quella aumentata.

Il Metaverso e la Realtà Virtuale: qual è la differenza?

Se leggi qualcosa sul metaverso, le somiglianze con la realtà virtuale sono difficili da ignorare. Ci sono, tuttavia, alcune importanti differenze.

Pubblicità

Se stai cercando di capire le differenze tra la realtà virtuale e il metaverso, ecco sei distinzioni chiave.

La realtà virtuale è ben definita, il metaverso no

La differenza più notevole tra la realtà virtuale e il metaverso è che mentre la realtà virtuale è ora ben compresa, il metaverso in realtà non lo è.

Secondo Mark Zuckerberg , il metaverso è “un Internet incarnato in cui invece di visualizzare semplicemente il contenuto, ci sei dentro”. Un recente annuncio di Microsoft lo ha descritto come “un mondo digitale persistente abitato da gemelli digitali di persone, luoghi e cose”.

Queste descrizioni sono piuttosto vaghe rispetto alla nostra comprensione della realtà virtuale. È anche possibile che anche le stesse aziende tecnologiche non abbiano una definizione completa.

Secondo Facebook, la decisione di rebranding è stata una parte necessaria della costruzione del metaverso. Volevano un nome che rappresentasse meglio ciò su cui stavano lavorando. Ma non è certo l’unico motivo plausibile per farlo. Facebook ha un problema di immagine .

Pubblicità

È anche possibile sostenere che il metaverso non sia altro che una parola d’ordine per descrivere i miglioramenti tecnologici nell’Internet esistente.

Facebook non possiede nessuna delle due tecnologie

Un’altra potenziale domanda sul metaverso è chi effettivamente lo definisce.

Potrebbe interessarti:  Migliori siti di recensioni di libri e siti di valutazione di libri

In qualità di proprietario di Oculus Rift, Facebook svolge un ruolo importante nello sviluppo della realtà virtuale. Ma allo stesso tempo, sono solo un attore in un enorme settore.

Lo stesso vale per il metaverso. Facebook potrebbe aver cambiato il proprio nome in Meta, ma non è l’unica azienda coinvolta. Microsoft, ad esempio, ha recentemente annunciato Microsoft Mesh , la loro versione di una piattaforma di realtà mista con somiglianze con il metaverso e le sue varie definizioni. Inoltre, una recente dichiarazione di Facebook allude al fatto che si vedono come la costruzione di una parte del metaverso invece del metaverso stesso.

Ciò significa che, come la realtà virtuale, il metaverso sarà più grande di una singola azienda.

Pubblicità

Il Metaverso include un mondo virtuale condiviso

Il metaverso è uno spazio virtuale condiviso a cui gli utenti potranno accedere tramite Internet. Ancora una volta, questo è qualcosa che le cuffie VR ovviamente ti consentono già di fare.

Anche lo spazio virtuale nel metaverso suona simile a quello che già esiste nei programmi di realtà virtuale.

Gli utenti dovrebbero essere identificati da avatar personali che interagiranno tra loro in luoghi virtuali. Inoltre, potranno acquistare o costruire oggetti e ambienti virtuali, come gli NFT .

La differenza principale è che mentre i mondi virtuali esistenti sono di dimensioni limitate, il metaverso sembra fornire l’accesso all’intera Internet.

Il Metaverso sarà accessibile nella realtà virtuale

Il metaverso non richiederà di indossare un visore VR. Ma si ritiene che gran parte del servizio sarà accessibile agli utenti delle cuffie.

Pubblicità

Ciò significa che il confine tra la navigazione in Internet e l’utilizzo della realtà virtuale rischia di diventare sfocato. Le cuffie VR possono iniziare a essere utilizzate per attività che di solito vengono eseguite utilizzando gli smartphone.

Potrebbe interessarti:  Come scaricare e installare il browser Google Chrome

Se il metaverso diventa così popolare come si aspetta Facebook, è probabile che la realtà virtuale diventi molto meno di un prodotto di nicchia.

Il Metaverso non sarà limitato alla tecnologia VR

Tuttavia, seguendo l’ultimo punto, il metaverso non sarà limitato alla realtà virtuale. Sarà invece accessibile sia dai dispositivi di realtà aumentata che da qualsiasi dispositivo che già utilizzi per connetterti a Internet.

Questo apre le porte a varie funzionalità non possibili con la sola realtà virtuale. Ad esempio, la realtà aumentata consentirà di proiettare aspetti del metaverso nel mondo reale.

Saranno inoltre progettati spazi virtuali in modo da potervi accedere ovunque, senza bisogno di visori.

Pubblicità

Il metaverso è potenzialmente molto più grande della realtà virtuale

La realtà virtuale è ora utilizzata per l’istruzione, la terapia e lo sport. Ma è ancora probabilmente meglio conosciuto come un tipo di intrattenimento.

Il metaverso, almeno in termini di scala, suona molto più come una versione nuova e migliorata di Internet. Si prevede che cambierà il modo in cui le persone lavorano, accedono ai social media e persino navigano sul Web, il che significa che mentre molte persone hanno completamente ignorato la realtà virtuale, è improbabile che lo stesso accada con il metaverso.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità