Pubblicità
Come collegare una memoria esterna su iPad

Come collegare una memoria esterna su iPad

Gli iPad non sono sempre stati in grado di leggere unità esterne. Questa funzione è stata aggiunta solo in iPadOS 13.

iPadOS 14 supporta i seguenti formati: ExFAT, FAT32, HFS + e APFS. Ciò significa che non puoi collegare un’unità NTFS e aspettarti che funzioni su iPad. Basta che la formatti in un formato supportato.

Pubblicità

Tieni presente che l’iPad Pro e il nuovo iPad Air 4 hanno porte USB-C. Ciò significa che devi avere un cavo con un connettore USB-C all’estremità che va nel tuo iPad. Altri iPad usano ancora le porte Lightning, il che significa che hai bisogno di un cavo con un connettore Lightning all’estremità che va nel tuo iPad.

Se si dispone di un’unità esterna meno recente, è probabile che non si disponga di un cavo compatibile. Tuttavia, sappi che qualsiasi adattatore risolve il problema. Assicurati solo di sapere esattamente quale porta si trova sul tuo iPad.

Ecco come distinguere tra porte USB-C e Lightning. La porta Lightning di Apple è in genere piuttosto sottile e appare vuota quando la guardi direttamente. La porta USB-C è leggermente più spessa e ha un connettore sottile al centro.

Pubblicità

Collegare memoria esterna su iPad

Segui questi passaggi per collegare qualsiasi memoria esterna al tuo iPad e leggerne il contenuto.

Collega il tuo iPad e l’unità di archiviazione esterna utilizzando un cavo compatibile.

  • Apri l’app File.
  • Tocca l’icona nell’angolo in alto a sinistra e seleziona l’unità esterna.
  • Puoi eseguire qualsiasi tipo di azione utilizzando l’app File, come spostare i tuoi file, creare cartelle, lavorare sui tuoi file e aggiungere nuovi dati.
  • Una volta che hai finito di lavorare sui dati del tuo disco esterno, scollega il tuo disco esterno dal tuo iPad scollegando il cavo.
david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Condividi su:
Pubblicità
Pubblicità