Pubblicità
You are currently viewing MacOS Recovery: cos’è e come funziona

MacOS Recovery: cos’è e come funziona

Ecco tutto ciò che devi sapere per sfruttare al meglio macOS Recovery in caso di problemi con il tuo Mac.

La modalità di ripristino macOS di Apple ha molti scopi. Da questa modalità di avvio, puoi reinstallare il sistema operativo (macOS), ripristinare un backup di Time Machine, reimpostare una password di amministratore, eseguire la manutenzione del disco e altro ancora. La partizione di ripristino è anche un modo praticabile per isolare problemi software o hardware e strumenti come Terminal, Utility Disco e Safari semplificano la risoluzione dei problemi.

Pubblicità

Qui discuteremo le principali funzionalità di macOS Recovery e spiegheremo perché ognuna è utile.

Come avviare in macOS Recovery

I metodi di avvio variano a seconda del tipo di chip del tuo Mac, Intel o Apple Silicon, ma in entrambi i casi il processo è semplice.

Per avviare macOS Recovery su un Mac Intel, segui questi passaggi:

Pubblicità
  • Accendi il tuo Mac.
  • Premi rapidamente e tieni premuto Cmd + R fino all’avvio del ripristino.

Per avviare macOS Recovery su un Mac Apple Silicon segui questi passaggi:

  • Accendi il Mac e continua a tenere premuto Power pulsante di fino a quando non viene visualizzata la schermata delle opzioni di avvio.
  • Seleziona Opzioni .
  • Fare clic su Continua

Funzioni MacOS Recovery

Reimposta la password di FileVault

Se hai dimenticato la password di FileVault, puoi utilizzare macOS Recovery come metodo di ripristino. Per farlo, segui questi passaggi:

  • Avvia in macOS Recovery.
  • Scegli Hai dimenticato tutte le password .
  • Segui le istruzioni.

In base al metodo scelto quando hai abilitato FileVault, riceverai l’opzione per reimpostare la password utilizzando il tuo ID Apple o la chiave di ripristino. Se non riesci a riottenere l’accesso al tuo account amministratore, potrebbe essere necessario cancellare il disco dal ripristino di Internet o da un altro volume di avvio.

Potrebbe interessarti:  BlueStacks: cos'è e come funziona e come installarlo sul tuo PC o MAC

Reinstalla macOS

Alcuni problemi del Mac richiedono una reinstallazione completa di macOS per risolverli. Ad esempio, il tuo Mac potrebbe non avviarsi o potresti non essere stato in grado di risolvere un altro problema tecnico a livello di sistema con un approccio più mirato.

Durante la reinstallazione, hai due opzioni: puoi reinstallare sopra il sistema operativo corrente o cancellare il disco rigido per un inizio completamente nuovo. Prima di eseguire entrambe le azioni, è necessario eseguire il backup di tutti i dati importanti.

Pubblicità

Per reinstallare il sistema operativo da macOS Recovery, segui questi passaggi:

  • Avvia in macOS Recovery.
  • Inserisci la tua password di amministratore, se necessario.
  • Avvia Utility Disco e cancella il disco rigido, se applicabile.
  • Scegli l’ opzione Reinstalla macOS e segui le istruzioni.

Ripristina un backup di Time Machine

Time Machine offre un’altra opzione quando è necessario ripristinare l’intero sistema. In genere, non dovresti usare istantanee che potrebbero contenere il problema che stai cercando di risolvere. Tuttavia, se il backup è pulito o si desidera riportare il sistema operativo a uno stato precedente, un ripristino completo di Time Machine potrebbe essere l’ideale.

Per ripristinare il sistema da un backup di Time Machine, segui questi passaggi:

  • Avvia in macOS Recovery.
  • Inserisci la tua password di amministratore, se necessario.
  • Scegli Ripristina da Time Machine .
  • Segui le istruzioni.

Usa Utility Disco

Utility Disco può eseguire la manutenzione del disco o preparare un disco rigido per l’installazione di macOS e macOS Recovery ti consente di accedere a questo importante strumento. Per avviare Utility Disco, segui questi passaggi:

  • Avvia in macOS Recovery.
  • Inserisci la tua password di amministratore, se necessario.
  • Scegli Utility Disco e fai clic su Continua.

Una volta avviato, puoi utilizzare Utility Disco per eseguire il primo soccorso, cancellare o riformattare i tuoi dischi rigidi e altro ancora. Quando prepari un’unità per l’installazione di macOS, ricorda di utilizzare un file system compatibile con Mac, come APFS, e lo schema di partizione GUID.

Pubblicità
Potrebbe interessarti:  Come accendere e spegnere un PC da remoto

Usa il terminale

Terminal è un’interfaccia a riga di comando versatile con funzioni illimitate, che rende la sua inclusione in macOS Recovery una mossa logica. Se conosci i comandi giusti, puoi reimpostare le password dell’amministratore, modificare il sistema operativo ed eseguire altre attività avanzate.

Per avviare Terminal da macOS Recovery, segui questi passaggi:

  • Avvia in macOS Recovery.
  • Inserisci la tua password di amministratore, se necessario.
  • Fare clic su Utilità dalla barra dei menu in alto.
  • Scegli Terminale.

Se hai bisogno di ricercare i comandi del terminale in recovery, puoi farlo usando Safari, di cui parleremo nella prossima sezione.

Usa Safari

Safari è un altro prezioso strumento di ripristino di macOS. Sebbene l’applicazione non ti aiuti direttamente a risolvere un problema, l’accesso al browser di Apple ti consente di ricercare problemi e soluzioni senza avviare il sistema operativo. Inoltre, l’utilizzo di Safari in macOS Recovery è un modo eccellente per risolvere i problemi di connettività Internet al di fuori del sistema operativo principale.

Per avviare Safari, segui questi passaggi:

Pubblicità
  • Avvia in macOS Recovery.
  • Inserisci la tua password di amministratore, se necessario.
  • Scegli Safari e fai clic su Continua .

Safari sembra un po’ goffo in macOS Recovery e non avrai accesso ai tuoi plugin o estensioni, ma l’applicazione è funzionale e utile in molte situazioni.

Utilizzare l’utilità di sicurezza all’avvio o l’utilità per la password del firmware

Se utilizzi un Mac Intel, hai la possibilità di impostare una password del firmware come ulteriore livello di sicurezza. Sebbene i dispositivi Apple in silicio abbiano una funzionalità simile integrata in FileVault, i Mac più vecchi possono davvero beneficiare della protezione aggiuntiva. Quando imposti una password del firmware, gli utenti non autorizzati non possono accedere alla partizione macOS Recovery e alla maggior parte delle altre modalità di avvio, impedendo a operatori malintenzionati di manomettere la tua macchina utilizzando questi metodi.

Potrebbe interessarti:  Come usare un controller PS3 su Windows 10

Per impostare una password del firmware, seguire questi passaggi:

  • Avvia in macOS Recovery.
  • Inserisci la tua password di amministratore, se necessario.
  • Fare clic su Utilità dalla barra dei menu in alto.
  • Scegli Utilità di sicurezza all’avvio o Utilità password firmware , a seconda di quale sia applicabile.
  • Segui le istruzioni.

Si spera che tu abbia mantenuto aggiornato il tuo sistema operativo e che tu possa vedere l’ opzione Startup Security Utility ; tuttavia, le versioni software precedenti utilizzano l’ utility per la password del firmware.

Avvia la modalità disco di destinazione e condividi il disco

Da macOS Recovery, il tuo Mac può entrare in una modalità che ti consente di condividere file con un altro dispositivo collegato tramite cavo USB, USB-C, FireWire o Thunderbolt, a seconda dei modelli coinvolti.

Pubblicità

Per accedere alla modalità disco di destinazione su un Mac Intel, segui questi passaggi:

  • Avvia in macOS Recovery.
  • Fai clic su Apple nella barra dei menu in alto.
  • Scegli Disco di avvio .
  • Fare clic su Modalità disco di destinazione .
  • Fare clic su Riavvia .

In alternativa, puoi avviare la modalità disco di destinazione tenendo premuto il tasto T durante l’avvio.

Il processo per un Mac in silicon Apple è leggermente diverso. Per condividere il tuo disco da macOS Recovery, segui questi passaggi:

  • Avvia in macOS Recovery.
  • Fare clic su Utilità dalla barra dei menu in alto.
  • Scegli Condividi disco .
  • Segui le istruzioni.

La modalità disco di destinazione e il disco di condivisione fanno apparire il tuo Mac come un volume esterno, garantendoti l’accesso ai file nel Finder su un dispositivo connesso.

david rossi

Salve mi chiamo David Rossi esperto e appassionato informatico. Mi piace tenermi sempre informato sulle ultime novità tecnologiche e per questo ho creato il sito www.soluzionecomputer.it.

Pubblicità
Condividi su:
Pubblicità